Autismo: chi sono le persone Asperger? Risponde il prof Tony Attwood

A Giugno si è svolta alla Sapienza la prima conferenza di Tony Attwood che negli ultimi anni si è specializzato nel trattamento della sindrome di Asperger

ID Articolo: 32533 - Pubblicato il: 02 luglio 2013
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

di Lidia Falzone

Autismo: chi sono le persone Asperger?

Risponde il prof. Tony Attwood

LEGGI TUTTE LE INTERVISTE DI STATE OF MIND

Tony AttwoodIl 4 ed il 5 Giugno si è svolta a Roma, nella Facoltà di Psicologia dell’Università “La Sapienza” la prima conferenza italiana di Tony Attwood, psicologo clinico inglese, di scuola cognitivo-comportamentale, che esercita a Brisbane, in Australia. Negli ultimi 30 anni si è specializzato nel trattamento delle persone con sindrome di Asperger, con autismo e condizioni ad esso correlate.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO – AUTISMO

L’appuntamento di due giorni è stato organizzato da Spazio Asperger, “associazione per le persone nello spettro autistico ed alto funzionamento, neurodiverse, le loro famiglie e i professionisti”.

Nel corso della conferenza, il prof. Attwood ha parlato di autismo e diagnosi precoce illustrando i criteri più recenti per la diagnosi indicati dal DSM-5 e gli strumenti di screening disegnati per il riconoscimento della sindrome di Asperger.

LEGGI ANCHE GLI ARTICOLI SU: DIAGNOSTIC AND STATISTIC MANUAL OF MENTAL DISORDERS – DSM V

La Solitudine dei Numeri Primi. Locandina

Articolo consigliato: La Solitudine dei Numeri Primi. Locandina

Il momento della diagnosi e la comunicazione della stessa rappresentano infatti, per la persona con sindrome di Asperger e per i suoi familiari, uno dei nodi cruciali per affrontare al meglio la “neurodiversità”.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: NEUROPSICOLOGIA

Il prof. Attwood ha fornito esempi chiari e concreti al proprio pubblico, trattando con parole semplici significati complessi.

Ha affrontato i temi relativi alla vita pratica, partendo dagli interessi speciali e dalla gestione delle emozioni fino ad arrivare ai concetti più articolati di amicizia, sessualità, bullismo ed inserimento lavorativo.

Attraverso l’esame dettagliato di ogni fase di vita della persona con sindrome di Asperger, il prof. Attwood ha accompagnato professionisti, genitori e insegnanti presenti lungo un percorso di acquisizione di maggior consapevolezza e conoscenza delle difficoltà e delle ricchezze della “neurodiversità”.

Messaggio pubblicitario Entrambe le giornate si sono concluse con la testimonianza di alcune persone con sindrome di Asperger, che hanno condiviso con il pubblico la loro storia di vita e le loro esperienze, apportando alla conferenza un grande valore aggiunto.

La conferenza del prof. Attwood in Italia è stata, inoltre, un’occasione per inaugurare la collana “Infinite Diversità” dedicata all’autismo, nata dalla collaborazione di Spazio Asperger ed Armando Editore. La collana è diretta dal dott. Moscone, psicologo di indirizzo cognitivo comportamentale e fondatore di Spazio Asperger; questo nuovo progetto si propone di diffondere la conoscenza della sindrome di Asperger, dell’autismo e di altre forme di diversità ancora poco note dando rilievo all’educazione cognitiva, affettiva, e comportamentale.

VAI ALLA PAGINA DELL’EVENTO

 

LEGGI TUTTE LE INTERVISTE DI STATE OF MIND

LEGGI ANCHE:

 DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO – AUTISMO – 

DIAGNOSTIC AND STATISTIC MANUAL OF MENTAL DISORDERS – DSM V – NEUROPSICOLOGIA

Leggi le testimonianze delle persone asperger che hanno parlato durante la conferenza:

RASSEGNA STAMPA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 12, media: 4,08 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario