Suicidio? Dieci Buoni Motivi Per non Suicidarsi

Suicidio: Addolorato e colpito per un commento ad un caso clinico, cerco subito di fare ammenda elencando buoni motivi per non suicidarsi.

ID Articolo: 30733 - Pubblicato il: 13 maggio 2013
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

Dieci Buoni Motivi Per non Suicidarsi. - Immagine: © jun.SU. - Fotolia.comAddolorato e colpito per un commento ad un caso clinico pubblicato su “State Of Mind” che sosteneva tale scritto potesse aggravare il rischio suicidario di persone sofferenti, cerco subito di fare ammenda elencando  buoni motivi per non suicidarsi.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: SUICIDIO

Ma credo siano soltanto un millesimo di quelli esistenti:

1. La possibilità di non riuscire nell’intento è elevata e ai guai precedenti si aggiungerebbero le lesioni permanenti riportate, un ulteriore esperienza di fallimento e  la vergogna di fronte agli altri.

2. Il suicidio è una soluzione definitiva a problemi transitori  che, se visti in una prospettiva temporale lunga potrebbero apparire banali.

Intervista a Mauruzio Pompili.

Articolo consigliato: Intervista a Maurizio Pompili. Sulla prevenzione del suicidio

3. Chi vi garantisce che non ci sia una vita successiva in cui continuare a  tribolare e in questo caso in eterno senza più la possibilità di scendere.

4. Il morire in sé, non lo sappiamo, ma potrebbe essere molto doloroso (ricordate il parto?).

LEGGI ANCHE: DELLA MORTE E DEL MORIRE DI ROBERTO LORENZINI

5. Non crediate di ferire coloro che lasciate in questa valle di lacrime, si riprenderanno prontamente e si spartiranno le vostre cose.

6. La maggior parte penserà un matto di meno.

7. Non potete sapere quante cose belle vi perdereste.

8. Succedono talmente tante cose e così impreviste che qui non ci si annoia mai e di là?

9. Ma davvero gli volete dare la soddisfazioni di esservi uccisi? Non fosse altro che per l’INPS…

10. E se per questo finiste all’Inferno? Non si può mai sapere.

11. Se avete deciso di sacrificare la vostra vita ma proprio non la trovate una causa migliore che vi iscriva nella storia? (potrei fornire suggerimenti…)

Cerchiamo piuttosto di godercela giorno per giorno che, come diceva De Andrè, la morte è già tanto attenta che non c’è nessun bisogno di darle una mano. E poi avete idee dell’infinità di cose che non avete mai provato e vi potrebbero piacere da morire (senza ironia): il menù è molto più vasto di ciò che avete assaggiato finora. Infine forse potreste sprecare energie in una cosa inutile: che ne sapete di quel doloretto a destra del fegato o di quella tossettina che non se ne vuole andare. Certo una cosa da nulla….

LEGGI :

SUICIDIO – TRIBOLAZIONI DI ROBERTO LORENZINI

LEGGI LA RUBRICA: STORIE DI TERAPIE DI ROBERTO LORENZINI

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 29, media: 2,86 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Si parla di

Messaggio pubblicitario

ECDP 2021

Messaggio pubblicitario