Messaggio pubblicitario Master DA 2020

Decision Making: Più Possibilità = Più Rischi

Decision Making: Più possibilità di scelta abbiamo, più rischiamo. È l'effetto che ha una grande quantità di informazioni nel processo decisionale.

ID Articolo: 28632 - Pubblicato il: 05 aprile 2013
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

FLASH NEWS

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Decision Making: Più possibilità di scelta abbiamo, più rischiamo. È l’effetto che ha una grande quantità di informazioni nel processo decisionale.

LEGGI GLI ARTICOLI SU: DECISION MAKING

I ricercatori dell’University of Warwick e della Università della Svizzera Italiana di Lugano hanno messo a punto un gioco per analizzare come il processo decisionale – decision making – viene influenzato da un alto numero di numero di scelte possibili.

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Articolo Consigliato: Decisioni Rapide o Accurate: L’attivazione Cerebrale è Differente.

Hanno scoperto che una distorsione nel modo di raccogliere informazioni induce a ad assumere maggiori rischi quando ci si trova di fronte ad un ampio set di opzioni, un fenomeno che i ricercatori hanno definito ”search-amplified risk”.

Ciò significa che, di fronte ad un gran numero di possibilità – ciascuna associata a diverse probabilità di verificarsi – le persone sono più propense a decision making che sopravvaluta le probabilità di alcuni degli eventi più rari.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Psychonomic Bulletin and Review, ha evidenziato che in presenza di ampi set di possibilità, le persone corrono più rischi sulla base di una stima errata delle grandi vincite, rimanendo in realtà spesso a mani vuote.

LEGGI GLI ARTICOLI SU: CREDENZE – BELIEFS

Messaggio pubblicitario  Il dottor Thomas Hills del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Warwick sostiene che il problema non sia il fatto che le persone prendono decisioni – decision making – casuali quando sono di fronte a un gran numero di opzioni, ma che prendono decisioni razionali, utilizzando però strategie difettose di raccolta delle informazioni. La gente insomma raccoglie più informazioni quando ha più possibilità di scelta, ma il problema sta nel fatto che ogni opzione non viene saggiata abbastanza da capire le sue probabilità di base, aumentando così la probabilità di andare incontro ad eventi rari e rischiosi.

 

LEGGI GLI ARTICOLI SU:  

DECISION MAKING – CREDENZE – BELIEFS

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Sono citati nel testo

Riviste scientifiche

Categorie

Messaggio pubblicitario