L’ ipnosi. Fenomeni ipnotici e psicoterapia.

L’ ipnosi è una vera e propria rieducazione dell’adattamento del paziente alla vita e all’integrazione della sua personalità in essa.

ID Articolo: 26190 - Pubblicato il: 14 febbraio 2013
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

 

 

L’ipnosi. Fenomeni ipnotici e psicoterapia. -Immagine: © Valerijs Kostins - Fotolia.comLa psicoterapia ipnotica non è una mera somministrazione di suggestioni, ma una vera e propria rieducazione dell’adattamento del paziente alla vita e all’integrazione della sua personalità in essa.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: IPNOSI

Cosa si intende per fenomeni ipnotici?

Nello stato ipnotico, si possono manifestare determinati fenomeni ipnotici, che hanno di per sè, scarsa importanza nella psicoterapia, ma che possono essere utilizzati per le applicazioni chirurgiche o cure mediche mediante l’ipnosi.

Questi fenomeni sono :

– il rapport cioè lo stato in cui il soggetto ha concentrazione e ascolto esclusivamente per l’ipnotista;

la catalessi che è uno stato muscolare analogo a quello dello stupore catatonico, che può essere indotto dall’ipnotista e da lui facilmente recuperato durante la seduta;

-i cambiamenti sensoriali (sordità, cecità temporanea, ecc..),che raramente vengono percepiti, servono al paziente e all’ipnotista per essere consapevoli dell’avvenuto stato di trance;

Ipnosi: La Tecnica. - Immagine: © dedMazay - Fotolia.com

Articolo Consigliato: Ipnosi: La Tecnica.

-l’amnesia di ciò che è avvenuto durante la seduta, è un fenomeno raro e di scarsa importanza ai fine della terapia;

-l’ipermnesia è un fenomeno che permette di recuperare ricordi, e di porre le basi per un’integrazione delle esperienze passate anche in stato di veglia;

-la regressione, attraverso opportune indicazioni da parte dell’ipnotista dà la possibilità di recuperare ricordi di un periodo anteriore a quello attuale, per poter lavorare terapeuticamente sull’integrazione degli eventi nella vita del soggetto.

ARTICOLO CONSIGLIATO:  “IPNOSI: CONOSCERLA PER APPREZZARLA”

Cosa è la psicoterapia ipnotica?

In generale la psicoterapia è una terapia che attraverso la relazione e gli strumenti psicologici ottiene dei cambiamenti nella salute e nella vita relazionale della persone che decidono di accedervi. Fondamentale per la buona riuscita della psicoterapia è il rapporto umano che si instaura con il terapeuta, fondamento del lavoro psicologico che si andrà a fare. La psicoterapia ha come scopo la guarigione del paziente.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: ALLEANZA TERAPEUTICA

Per molto tempo e ancora oggi ci sono molti pregiudizi legati all’ipnosi e alla psicoterapia che la utilizza, ma fortunatamente la ricerca scientifica sta facendo luce sulle qualità di questa tecnica e  ne documenta  i  risultati scientifici. Ad esempio negli studi di Erickson (1938; 1939) e ancora Reinhard (2011) e Elkins (2012)  che dimostrano come si possa quindi intervenire con le tecniche ipnotiche a favore della ricerca psico-neuro-fisiologica.

Messaggio pubblicitario Attenzione, deve essere chiaro che la psicoterapia ipnotica non è una mera somministrazione di suggestioni, ma una vera e propria rieducazione dell’adattamento del paziente alla vita e all’integrazione della sua personalità in essa.

Quali applicazioni per la psicoterapia ipnotica?

Svariate sono gli ambiti di applicazione della psicoterapia ipnotica.

– In ambito psicologico è possibile lavorare con i disturbi d’ansia, dell’umore e depressione, i disturbi alimentari, i disturbi sessuali, tic, balbuzie, dolore cronico, dipendenze (gioco, fumo, alcool,  ecc..) come negli studi di Kaya (2012) e Elkins (2012).

La Funzione Riflessiva nel Paziente e nel Terapeuta. - Immagine: © olly - Fotolia.com

Articolo Consigliato: La Funzione Riflessiva nel Paziente e nel Terapeuta.

– In ambito medico è possibile fornire un valido supporto per disturbi cardiovascolari, dermatologici, asma, disturbi dell’apparato uro-genitale e dell’apparato digerente, cure palliative e terapia del dolore (si vedano gli studi di Anbar del 2011 e Willemsen del 2011).

– Infine la terapia ipnotica può essere utilizzata anche per stimolare e dare maggiore libertà di sfogo alla creatività personale, come ad esempio nell’ipnosipedia o nello sport, per migliorare le capacità fisiche nelle prestazioni atletiche (Iglesias, 2011).

La ricerca scientifica sta portando avanti numerosi studi che stanno provando  l’efficacia di questo metodo per la cura non solo delle patologie mentali ma anche quelle  fisiche, dal momento che sono da tempo conosciuti i loro collegamenti, come negli studi di Abdeshahi et al. 2012 e di Laser et al del 2012.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU:

IPNOSI – ALLEANZA TERAPEUTICA – IN TERAPIA

 

 

BIBLIOGRAFIA: 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 4,60 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Sono citati nel testo

Categorie

Messaggio pubblicitario