Flash News

Condividi

Scoperti particolari segmenti di DNA che causerebbero la morte dei neuroni nel Morbo di Alzheimer
Neuroscienze

Scoperti particolari segmenti di DNA che causerebbero la morte dei neuroni nel Morbo di Alzheimer

Un recente studio che ha coinvolto più di 600 soggetti ha messo in evidenza per la prima volta un’associazione tra la presenza di proteina Tau all’interno delle cellule cerebrali e l’attività di particolari sequenze di DNA che potrebbero innescare la neurodegenerazione tipica del morbo di Alzheimer.

Sonno inadeguato: conseguenze per la salute e costo per la collettività
Psicologia

Sonno inadeguato: conseguenze per la salute e costo per la collettività

Sonno inadeguato: milioni di persone nel mondo dormono poco o male. Le conseguenze sulla salute sono note. Molto meno i costi sulla collettività: li ha indagati uno studio pubblicato sulla rivista SLEEP.

Dieta e comportamenti a rischio: quale associazione?
Psicologia

Dieta e comportamenti a rischio: quale associazione?

Un recente studio condotto presso l’Università di Waterloo ha messo in evidenza che le ragazze adolescenti che seguono una dieta tendono a mettere in atto anche altri comportamenti a rischio per la loro salute, quali ad esempio: fumare, bere alcolici e saltare la colazione.

È durante il riposo che il nostro cervello elabora le informazioni sociali
Neuroscienze

È  durante il riposo che il nostro cervello elabora le informazioni sociali

Secondo un recente studio la corteccia prefrontale mediale e la giunzione tempoparietale sono implicate nei processi di inferenza sociale, di valutazione della personalità, degli stati mentali e delle intenzioni altrui. È inoltre emerso che la loro connettività influenza le prestazioni di memoria sociale.

Lasciamoci guidare dagli odori! L’esperienza sessuale passa dal nostro naso
Psicologia

Lasciamoci guidare dagli odori! L’esperienza sessuale passa dal nostro naso

Un recente studio ha confermato la relazione tra i livelli olfattivi e i comportamenti sessuali, evidenziando una forte correlazione tra un’alta sensibilità all’odore e misure della generale percezione di piacevolezza della propria esperienza sessuale contrariamente con il desiderio e la prestazione sessuale.

Cervelli simili in tutte le specie: il fondamentale equilibrio tra i neuroni
Neuroscienze

Cervelli simili in tutte le specie: il fondamentale equilibrio tra i neuroni

La corteccia cerebrale è responsabile di numerose capacità cognitive basate sull’attivazione di due principali tipi di cellule: i neuroni eccitatori e quelli inibitori. Un’alterazione nell’equilibrio di attivazione di tali cellule sembra essere implicato in alcuni disturbi come l’autismo e l’epilessia.

L’educazione alimentare basata sulla percezione sensoriale stimola i bambini a mangiare frutta e verdura
Psicologia

L’educazione alimentare basata sulla percezione sensoriale stimola i bambini a mangiare frutta e verdura

L’educazione alimentare basata sulla percezione sensoriale sembra promuovere una certa disponibilità e predisposizione nello scegliere alimenti più sani nei bambini, come frutta e verdura. Nell’approccio a cibi nuovi i bambini acquisiscono un ruolo attivo di scoperta attraverso l’uso di tutti i cinque sensi.

L’aborto non è causa di depressione
Psicologia

L’aborto non è causa di depressione

Sono numerosi gli Stati, soprattutto americani, nei quali le conseguenze psicologiche dell’aborto vengono enfatizzate e usate come fattore disincentivante. Un recente studio condotto presso l’Università del Maryland dimostra però che tale relazione non è sempre vera, in particolare nel caso della depressione.

Come le emozioni influenzano la nostra percezione della realtà
Psicologia

Come le emozioni influenzano la nostra percezione della realtà

Le informazioni ambientali che cogliamo con i 5 sensi vengono rielaborate e diventano la nostra percezione della realtà. Le emozioni, anche incosapevoli, giocano un ruolo importante in questo processo e in quello decisionale

Cosa rende un uomo attraente agli occhi delle donne?
Psicologia

Cosa rende un uomo attraente agli occhi delle donne?

Da tempo i ricercatori hanno scoperto che l’uomo attraente, grazie all’effetto all’alone, viene spesso ritenuto anche intelligente e simpatico. Altre ricerche oggi ci dicono quali caratteriche morfologiche del corpo maschile portano le donne a scegliere un uomo come partner riproduttivo.

Non è affatto detto che riempire i pomeriggi dei bambini di attività extrascolastiche sia fonte di benessere!
Psicologia

Non è affatto detto che riempire i pomeriggi dei bambini di attività extrascolastiche sia fonte di benessere!

Le attività extrascolastiche dei figli influenzano tutta la vita famigliare, con conseguenze sulla qualità del tempo trascorso insieme, sulle risorse economiche e sull’energia a disposizione.

Stimolazione cerebrale (dTMS) e obesità: una nuova strada per il trattamento
Neuroscienze Psicologia

Stimolazione cerebrale (dTMS) e obesità: una nuova strada per il trattamento

dTMS ed obesità: Uno studio italiano rileva gli effetti della stimolazione cerebrale nel trattamento per l’obesità. Come per alcune dipendenze, si agirebbe su alterazioni del sistema di ricompensa cerebrale.

Il continuo lavoro del nostro cervello: le regioni cerebrali deputate all’elaborazione di informazioni sociali sono attive anche durante il riposo
Neuroscienze

Il continuo lavoro del nostro cervello: le regioni cerebrali deputate all’elaborazione di informazioni sociali sono attive anche durante il riposo

Durante il periodo di riposo a seguito di un compito sociale, nel nostro cervello si manifesterebbe un aumento di connessioni tra la corteccia prefrontale mediale e la giunzione temporoparietale, aree deputate all’elaborazione di informazioni sociali.

L’obesità precoce influisce sull’apprendimento e sulla memoria dei bambini
Neuroscienze Psicologia

L’obesità precoce influisce sull’apprendimento e sulla memoria dei bambini

Secondo un recente studio condotto su 233 bambini, l’obesità infantile influenzerebbe l’ apprendimento e la memoria dei più piccoli.

La depressione maschile e l’uso dei farmaci nelle donne possono ridurre le possibilità di avere un figlio in coppie non fertili
Psicologia

La depressione maschile e l’uso dei farmaci nelle donne possono ridurre le possibilità di avere un figlio in coppie non fertili

L’uso di farmaci e antidepressivi nelle donne sembra correlare positivamente con la frequenza di episodi di interruzione spontanea di gravidanza nel primo trimestre. La depressione maschile inoltre sembrerebbe legata a una minore probabilità di concepire un figlio.

Colloqui motivazionali tenuti dai robot: ci sentiamo meno giudicati
Psicologia

Colloqui motivazionali tenuti dai robot: ci sentiamo meno giudicati

In un esperimento alla Plymouth University i colloqui motivazionali per aumentare l’attività fisica erano tenuti da dei robot umanoidi. I risultati mostrano che, a scapito di risposte meno personalizzate, le persone si sono sentite anche meno giudicate

L’importanza dell’adulto nello sviluppo delle abilità sociali dei bambini
Psicologia

L’importanza dell’adulto nello sviluppo delle abilità sociali dei bambini

Lo sviluppo delle abilità sociali nei bambini potrebbe avvenire anche prima dei 4 anni, secondo uno studio svedese. Lo sviluppo di tali competenze sarebbe favorito dall’interazione con l’adulto.

Il trasferimento di memoria da un organismo ad un altro
Neuroscienze

Il trasferimento di memoria da un organismo ad un altro

Secondo uno studio fatto su alcune lumache, il trasferimento di memoria da un organismo a un altro sarebbe possibile attraverso l’RNA, che trasporterebbe l’engramma.

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario