Messaggio pubblicitario

Dislessia: “ho una caratteristica in più” fa sette e raddoppia! – VII Convegno Nazionale sulla Dislessia a Firenze, 4 e 8 aprile 2019

Obiettivo del convegno è quello di portare approfodimenti di ricercatori e testimonianze dirette di giovani Dsa per chiarire che i DSA non sono una malattia

4 Aprile 2019
Inizia il 4 Aprile
Finisce il 8 Aprile
Evento
Rivolto apubblico
Località Vedi dettagli evento


Vai alla mappa
Prezzo Evento gratuito, richiesta l'iscrizione Acquista ora!
ContattoPillole Di Parole
Telefono392 2859355
Materiale Informativo Scarica

Dislessia: Ho una caratteristica in +. Convegno a Firenze, 4 e 8 aprile

Condividi

Dislessia: “ho una caratteristica in più”

Firenze – 4 e 8 aprile 2019

 

Giunto alla settima edizione, il Convegno organizzato a Firenze dalla Onlus Pillole Di Parole si svolgerà su due giornate, per appofondire con esperti e testimonianze il mondo dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).
Tra i numerosi ospiti la VicePresidente del senato Anna Rossomando e Andrea Delogu, mediatore Lorenzo Baglioni.

  • 4 Aprile (Aula Magna Facoltà di Storia – Via San Gallo, 10 Firenze – dalle 15.00 con ingresso libero fino a esaurimento posti)
  • 8 Aprile (Teatro Odeon – Piazza Strozzi, Firenze – dalle 9.00 con ingresso libero fino a esaurimento posti)

La partecipazione al convegno è gratuita, su prenotazione, fino al massimo della capienza delle due sale. Per prenotarsi, visitare il sito dell’associazione Pillole di Parole o la pagina dell’evento

 

(Firenze – 25 marzo 2019) – Il convegno “Ho una caratteristica in più” giunge quest’anno alla sua settima edizione e raddoppia le giornate, gli ospiti e gli interventi. Il Convegno, dedicato ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento (Dsa) e organizzato dalla Onlus Pillole Di Parole, interamente formata e gestita da ragazzi e studenti con Dsa, dalle elementari all’Università, si svolgerà infatti nel corso di due giornate, per approfondire con esperti e testimonianze il complesso mondo dei Dsa.

Obiettivo primario è quello di portare approfodimenti di ricercatori e testimonianze dirette di giovani Dsa, per chiarire che i Disturbi specifici dell’apprendimento sono “una caratteristica in più” e non una malattia, come invece troppo spesso si legge e si sente dire. Una caratteristica dunque, un modo diverso di approcciaarsi ai contenuti scolastici e di apprendimento, che professori e studenti devono compredere e saper sfruttare al meglio.

Dislessia: Ho una caratteristica in +. Convegno a Firenze, 4 e 8 aprile

Si parte dunque il 4 aprile (Aula Magna Facoltà di Storia – Via San Gallo 10, Firenze – dalle ore 15.00 a ingresso libero fino a esaurimento posti) con una giornata che dedica un approfondimento al mondo universitario e ai «giovani adulti Dsa». Tra i numerosi ospiti il Rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei e la Vice Presidente del Senato Anna Rossomando. Gli aspetti scientifici saranno curati dal Prof. Enrico Ghidoni «Dsa e Università», dalla Prof.ssa Lucia Bigozzi (Università di Firenze) «Diagnosi Dsa nei giovani adulti», dalla Prof.ssa Luisa Lopez (Neurofisiopatologa), che tratterà di «Motivazione allo studio negli studenti con Dsa». Enrico Rialti, per Cred Ausilioteca Firenze, illustrerà l’importanza del pensiero strategico, mentre Sandra Zecchi, delegata del Rettore alla disabilità e Dsa, presentarà le offerte dell’Ateneo fiorentino agli studenti con Disturbi specifici dell’apprendimento.

Vittoria Hayun, presidente di Pillole Di Parole e laureanda in Giurisprudenza, presenterà l’associazione e porterà la sua testimonianza di Univesitaria dislessica.

Il Convegno farà poi il bis il giorno 8 aprile (Teatro Odeon – Piazza Strozzi, Firenze – dalle ore 9.00, ingresso libero fino a esaurimento posti) con interventi dedicati ai Dsa in tutti i gradi di scuola e la partecipazione di due ospiti molto importanti quali Lorenzo Baglioni (che coordinerà i lavori) e Andrea Delogu, che porterà la sua testimonianza e presenterà in grande anteprima suo libro, la cui uscita è prevista il 9 aprile. E’ questa la giornata aperta anche alla partecipazione delle classi di studenti con i loro professori, un momento che da sempre caratterizza il Convegno, il cui obiettivo primario è sempre stato quello di far conoscere a un pubblico sempre più vasto, scolastico e non solo, l’universo Dsa.

A questo proposito la Prof.ssa Lucia Bigozzi dell’Università di Firenze introdurrà il mondo Dsa, mentre la Dr.ssa Tiziana Metitieri dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze parlerà della «Certificazione Dsa: come avviene e come non temerla».

Il Prof. Roberto Imperiale del Gruppo di Ricerca Matematica e difficoltà approfondirà il tema dell’insegnamento della matematica e del suo apprendimento, mentre Carlos Melero dell’Università Ca’ Foscari di Venezia illustrerà come «Evitare una didattica di accanimento». Sandra Zecchi, delegata del Rettore dell’Università di Firenze alla disabilità e Dsa, spiegherà cosa offre l’Ateneo fiorentino agli studenti con Disturbi specifici dell’apprendimento, mentre, per gettare uno sguardo ai primi anni di scuola, la Dr.ssa Anna Borsani parlerà dell’importanza di una corretta impugnatura. Un ricchissimo programma dunque, che affronta la tematica Dsa da vari punti di vista e per i diversi gradi di istruzione, in modo da consentire a tutti i presenti di approfondire le loro conoscenze. Senza dimenticare le testimonianze in viva voce dei ragazzi di Pillole di Parole, che racconteranno croci e delizie della loro avventura scolastica.

Il convegno ha il Patrocinio della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Comune di Firenze e dell’Università di Firenze. E’ inoltre realizzato in collaborazione con Cred Ausilioteca di Firenze e LibriLiberi di Firenze.
Può contare su numerosi contributi e sponsor quali: Stabilo, Pigna, Acqua dell’Elba, Publiacqua, Prinz, Gilli, WittApp, Centro di studi menageriali, Mukki, Paskowski, Leonardo Da Vinci.

L’Associazione

Pillole Di Parole è una Onlus che organizza e sviluppa molteplici attività per informare e formare sul tema DSA. Obiettivo comune è quello di aiutare i nuovi giovani dislessici a considerare, accettare e sfruttare in positivo la loro «Caratteristica in più», all’interno del tradizionale vissuto scolastico. E’ stata fondata nel 2012 ed è interamente gestita dai ragazzi. Le principali attività dell’Associazione sono:

  • gruppi di auto aiuto per bambini e ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori
  • incontri nelle scuole con i ragazzi
  • organizzazione di convegni per informare sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento
  • organizzazione di eventi con lo scopo di valorizzare le doti creative dei ragazzi e per raccogliere fondi per l’autofinanziamento

Ogni secondo Sabato del mese l’Associazione tiene la riunione alla quale partecipano tutti i ragazzi dell’Associazione ed i nuovi iscritti.

Dislessia: Ho una caratteristica in +. Convegno a Firenze, 4 e 8 aprile

Contacts: Presidente Vittoria Hayun 392 2859355 – info@pillolediparole.it

FB Instagram: pillolediparole


Come raggiungere l'evento
Torna in cima
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE

Messaggio pubblicitario