Master in Psicodiagnostica Clinica – Da Maggio a Novembre 2022

Un Master che si pone l’obiettivo di trasmettere competenze teoriche e pratiche per la valutazione diagnostica del paziente - Online e in presenza

13 Maggio 2022
Inizia il13 Maggio
Finisce il19 Novembre
Evento
Rivolto apsicologi,psicoterapeuti,medici e psichiatri
Località Roma e diretta streaming
Roma e Streaming, Roma, Viale Etiopia 20, IT
,

Vai alla mappa
Prezzo Vedi dettagli evento Iscrizione
ContattoFormazione Erickson
Telefono0461 950690


Master in Psicodiagnostica Clinica

 

Un nuovo Master che si pone l’obiettivo di trasmettere competenze teoriche e pratiche per permettere ai professionisti di approcciarsi con senso di efficacia e padronanza alla valutazione diagnostica del paziente, indipendentemente dall’approccio teorico di riferimento.

La metodologia didattica interattiva, l’esperienza delle docenze e la ricchezza di esemplificazioni cliniche attraverso l’analisi di casi trattati e simulazioni consentiranno ai partecipanti di costituire/arricchire il proprio bagaglio di strumenti e tecniche di valutazione e di acquisire fiducia nell’approcciarsi in maniera efficace e professionale al processo diagnostico.

Un Master di grande utilità perché individuare le ricorrenze che accomunano il funzionamento dei propri pazienti e ricondurle a precise categorie diagnostiche è una delle competenze che il processo di presa in carico psicologica richiede fin dalle prime battute. E saper fare diagnosi implica padroneggiare più strumenti, che spaziano dal colloquio clinico alle interviste diagnostiche fino ai test/questionari.

Il Master intende affrontare in maniera concreta tutti questi aspetti per permettere di affrontare al meglio il processo diagnostico e, quindi, impostare in maniera efficace il lavoro terapeutico che lo segue.

Organizzato in collaborazione con IPSICO – Istituto di Psicologia e Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale.

Obiettivi

  • competenze pratiche necessarie per condurre il processo di assesment psicodiagnostico;
  • competenze teoriche e pratiche relative alla individuazione, somministrazione e interpretazione dei più diffusi ed utilizzati test psicologici e interviste cliniche strutturate;
  • competenze pratiche necessarie alla redazione di una relazione psicodiagnostica;
  • competenze pratiche necessarie alla formulazione di una ipotesi diagnostica;
  • competenze pratiche per valutare l’efficacia del trattamento del paziente attraverso valutazioni di esito

PROGRAMMA

  • Modulo 1 – 13 e 14 maggio a distanza

Il processo nella diagnosi clinica: dal primo colloquio alla restituzione dei risultati e alla stesura della relazione diagnostica

La conduzione del primo colloquio: analizzare il problema presentato dal paziente, inquadrare il funzionamento attuale del paziente, ricostruire l’anamnesi patologica e raccogliere i primi elementi di assessment generale.

La produzione della prima ipotesi diagnostica: come si effettua la scelta degli strumenti per la diagnosi e per la diagnosi differenziale.

Il ruolo del Cognitive Behavioral Assessment (CBA 2.0) nell’assessment: aspetti teorici e presentazione dello strumento.

Esercitazione pratica sul Cognitive Behavioral Assessment (CBA 2.0): dalla consegna del test fino alla stesura del referto diagnostico

  • Modulo 2 – 27 e 28 maggio a distanza

Presentazione dei principali test atti a valutare la sintomatologia inerente i principali disturbi “di Asse I”

La struttura del test, caratteristiche psicometriche, potenzialità e limiti dello strumento, modalità di refertazione.

  • Modulo 3 – 17 e 18 giugno in presenza

Esercitazione sui principali test atti a valutare la sintomatologia inerente i principali disturbi “di Asse I”, con particolare attenzione alle modalità di consegna, di somministrazione e di raccolta dei dati.

Le esercitazioni prevederanno simulate in classe (soprattutto per le interviste strutturate) dalla consegna del test fino alla modalità di interpretazione e refertazione dei risultati.

  • Modulo 4 – 9 e 10 settembre a distanza

Strumenti per la valutazione dei disturbi di personalità in età adulta

Introduzione alla valutazione della personalità: concetto di personalità normale e patologica. Modello di inquadramento diagnostico categoriale e dimensionale

Presentazione dei principali test atti a valutare i principali disturbi “di Asse II”, comprensiva di struttura del test, caratteristiche psicometriche, potenzialità e limiti dello strumento, modalità di refertazione.

La teoria evolutiva e i disturbi di personalità secondo Theodore Millon. Uso, regole di somministrazione e interpretazione del Millon Clinical Multixial Inventory III

  • Modulo 5 – 23 e 24 settembre in presenza

Esercitazione sui principali test atti a valutare i principali disturbi “di Asse II”, con particolare attenzione alle modalità di consegna, di somministrazione e di raccolta dei dati.

Esercitazioni su casi clinici, descrizione delle scale e costruzione del profilo psicodiagnostico.

Le esercitazioni prevederanno simulate in classe (soprattutto per le interviste strutturate) dalla consegna del test fino alla modalità di interpretazione e refertazione dei risultati.

  • Modulo 6 – 14 e 15 ottobre a distanza

Strumenti per la valutazione della psicopatologia in età evolutiva

Presentazione dei principali test/interviste diagnostiche atte a valutare i principali disturbi “di Asse I” in età evolutiva, comprensiva di struttura del test, caratteristiche psicometriche, potenzialità e limiti dello strumento, modalità di refertazione.

  • Modulo 7 – 18 e 19 novembre in presenza

Esercitazione sui principali test atti a valutare la sintomatologia inerente i principali disturbi “di Asse I” in età evolutiva, con particolare attenzione alle modalità di consegna, di somministrazione e di raccolta dei dati.

Le esercitazioni prevederanno simulate in classe (soprattutto per le interviste strutturate): dalla consegna del test fino alla modalità di interpretazione e refertazione dei risultati.

ECM, costi e docenti

Il master rilascia 48 crediti ECM. Il costo del master è di 1550 € anziché 2100 per un numero limitato di posti

Tra i docenti: Giulia Calamai, Linda Intrecciagli, Federica Tarallo, Irene Castellani

 

Per saperne di più:

visita la pagina ufficiale dell’evento

 


Come raggiungere l'evento
Torna in cima
State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario