inTherapy

Sara Della Morte

Leggi tutti gli articoli di Sara Della Morte
Condividi
Sara Della Morte

PSICOLOGA COGNITIVO COMPORTAMENTALE

 

 

  • WEBSITE: http://dsa.studicognitivi.net/
  • MAIL: dr.saradellamorte@gmail.com
  • TEL: 340-3332918
  • P.IVA: 07426280967
  • STUDIO: Studi Cognitivi, Foro Buonaparte, 57

 


 

BIOGRAFIA:

Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Lombardia nr. 12959 albo A
Nata a Milano ha conseguito la Laurea in Scienze e Tecniche psicologiche e in Psicologia dell’Età Evolutiva presso l’Università degli Studi di Pavia. Si è specializzata in psicoterapia cognitivo-comportamentale presso la scuola di specializzazione “Psicoterapia cognitiva e ricerca”.
Collabora come Psicologa Psicoterapeuta con la Neuropsichiatria infantile dell’Ospedale San Paolo di Milano nell’ambito dei Disturbi Alimentari in Età Evolutiva.
Svolge l'attività libero professionale di Psicologa Psicoterapeuta ed è referente dell’Equipe DSA, autorizzata dalla ASL di Milano come soggetto che può effettuare attività di prima certificazione diagnostica valida ai fini scolastici, secondo quanto previsto dalla L. 170/2010, presso Studi Cognitivi.

Socio SITCC (Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva)

 



Contatti

Articoli di Sara Della Morte

Soddisfazione matrimoniale: chi trova un marito, trova un tesoro!
Neuroscienze

Soddisfazione matrimoniale: chi trova un marito, trova un tesoro!

Soddisfazione matrimoniale: una relazione stabile e duratura ha ricadute positive sul benessere ed è fattore protettivo per lo sviluppo di disturbi depressivi.

Psicologia Crossculturale: le Espressioni Facciali non sono universali

Psicologia Crossculturale: le Espressioni Facciali non sono universali

Per oltre un secolo si è creduto che tutti gli esseri umani esprimono le emozioni di base con le stesse espressioni facciali.E’ davvero così?

Come la Percezione dello Sguardo altrui cambia il nostro Comportamento

Come la Percezione dello Sguardo altrui cambia il nostro Comportamento

Il sistema di rilevamento dello sguardo, congenito in tutti noi, può essere attivato anche da un “simulacro” di occhi umani (es. un poster).

Intervista con il Prof. Dimaggio – #3 La TMI: Cicli Interpersonali vs Schemi Interpersonali

Intervista con il Prof. Dimaggio – #3 La TMI: Cicli Interpersonali vs Schemi Interpersonali

Cicli interpersonali: centrale nella TMI è la costante attenzione, modulazione, monitoraggio e metacomunicazione sulla relazione terapeutica

Intervista con il Prof. Dimaggio – #2 La Terapia Metacognitiva-Interpersonale: Verso il Cambiamento

Intervista con il Prof. Dimaggio – #2 La Terapia Metacognitiva-Interpersonale: Verso il Cambiamento

Dopo un ‘introduzione alla Terapia Metacognitivo-Interpersonale, Il Prof. Dimaggio ci parla del Cambiamento in Terapia secondo la TMI.

Intervista con il Prof. Dimaggio – #1 La Terapia Metacognitiva-Interpersonale

Intervista con il Prof. Dimaggio – #1  La Terapia Metacognitiva-Interpersonale

Che cos’è la Terapia Metacognitiva-Interpersonale e come funziona? Abbiamo cercato di scoprirlo grazie all’aiuto del prof. Giancarlo Dimaggio

Neuroscienze e Psicologia: Intervista a Cristiano Castelfranchi
Neuroscienze

Neuroscienze e Psicologia: Intervista a Cristiano Castelfranchi

Intervista al Professor Castelfranchi, direttore dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione -CNR, a Roma e docente universitario

Vestita di Rosso = più interessata al Sesso? (agli occhi degli uomini)

Vestita di Rosso = più interessata al Sesso? (agli occhi degli uomini)

Gli uomini valutano le donne che vestono di rosso come più interessate al sesso. Ipotesi di un’associazione del colore rosso alla fertilità.

Cyberpsicologia e Realtà virtuale: joystick e caschetto per il trattamento dell’Anoressia

Cyberpsicologia e Realtà virtuale: joystick e caschetto per il trattamento dell’Anoressia

Presso l’istituto Villa Santa Chiara (Verona) un protocollo terapeutico che usa la realtà virtuale per il trattamento dell’anoressia nervosa

Psicologia delle emozioni: Lie to Me, Cal Lightman come Paul Ekman?

Psicologia delle emozioni: Lie to Me, Cal Lightman come Paul Ekman?

Lie To Me è una serie televisiva statunitense ispirata alla vita e all’attività di Paul Ekman, psicologo studioso delle emozioni, e ne ripercorre il lavoro attraverso le riflessioni del protagonista, il Dr. Cal Lightman.

Il rapporto tra Creatività ed Emozioni

Il rapporto tra Creatività ed Emozioni

Dal momento che le emozioni fungono da intermediari tra personalità e performance, possono essere anche predittori di creatività?

Cosa non farei per la danza!

Cosa non farei per la danza!

Il mondo segreto delle ballerine, dove per diventare una “stella” si è disposte a tutto, anche a morire di anoressia.

“Il disturbo narcisistico di personalità, verso il DSM-5” – Lectio Magistralis di Otto Kernberg e Frank Yeomans

“Il disturbo narcisistico di personalità, verso il DSM-5” – Lectio Magistralis di Otto Kernberg e Frank Yeomans

“Il disturbo narcisistico di personalità, verso il DSM-5” – Lectio Magistralis di Otto Kernberg e Frank Yeomans presso Milano-Bicocca.

L’importanza sociale dei pettegolezzi

L’importanza sociale dei pettegolezzi

I pettegolezzi svolgono un ruolo fondamentale nella vita sociale delle persone. Scopri quali funzioni assolve il gossip tra uomini e donne.

Psicologia: le ricerche più interessanti del 2011

Psicologia: le ricerche più interessanti del 2011

Questa è la seconda parte di un articolo unico sugli studi più interessanti del 2011 nel campo della Psicologia. La classifica è redatta da David di Salvo e pubblicata originariamente sul sito Psychology Today.

Il Segreto per avere 150 amici

Il Segreto per avere 150 amici

Robin Dunbar dopo aver indagato sul numero di amicizie che un individuo può tenere a mente, 150 amici appunto, continua chiedendosi in che modo sia possibile raggiungere questo scopo. Il primo aspetto preso in considerazione dall’antropologo è il tatto, il senso che più ci lega agli altri ed esprime meglio

Psicologia: le ricerche più interessanti del 2011

Psicologia: le ricerche più interessanti del 2011

Le dieci ricerche in campo psicologico effettuate nel corso del 2011, di cui vale la pena continuare a discutere anche in questo 2012 appena cominciato.

150 amici da contare di tre in tre!

150 amici da contare di tre in tre!

150 amici organizzati in cerchie concentriche. “Si narra che Noè ha contato gli animali dentro l’Arca a due a due. Probabilmente stava pensando in termini di riproduzione. Se avesse pensato in termini sociali avrebbe contato i suoi animali di tre in tre” (Dunbar, 2011).

Messaggio pubblicitario