Raffaella Filograno

Leggi tutti gli articoli di Raffaella Filograno
Condividi
Raffaella Filograno

Ho conseguito il diploma di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca nel 2015, la mia tesi bibliografica era intitolata “La dipendenza dai social network: Facebook”.
Successivamente ho conseguito il diploma di laurea magistrale in Psicologia Clinica e Promozione della salute presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, con discussione di tesi sperimentale dal titolo “Autonomia, tolleranza dell’incertezza e benessere nei giovani adulti: somiglianze e differenze fra Italia e Portogallo” con la Prof.ssa Margherita Lanz.

 

Ho effettuato il tirocinio post-lauream presso Il Ruolo Terapeutico ed in seguito presso il centro Studi Cognitvi di Milano.

 

Da Gennaio 2019 inizierò la scuola di specializzazione in psicoterapia cognitiva e cognitivo-comportamentale “Studi Cognitivi” di Milano.



Contatti

Articoli di Raffaella Filograno

Il continuo lavoro del nostro cervello: le regioni cerebrali deputate all’elaborazione di informazioni sociali sono attive anche durante il riposo
Neuroscienze

Il continuo lavoro del nostro cervello: le regioni cerebrali deputate all’elaborazione di informazioni sociali sono attive anche durante il riposo

Durante il periodo di riposo a seguito di un compito sociale, nel nostro cervello si manifesterebbe un aumento di connessioni tra la corteccia prefrontale mediale e la giunzione temporoparietale, aree deputate all’elaborazione di informazioni sociali.

Trascorrere del tempo all’estero aiuta a comprendere meglio chi siamo
Psicologia

Trascorrere del tempo all’estero aiuta a comprendere meglio chi siamo

Secondo una recente ricerca vivere all’estero, soprattutto per più anni, rinforzerebbe e modificherebbe aspetti strutturali del proprio self concept.

Gli effetti della privazione materna su cervello e capacità cognitive
Neuroscienze Psicologia

Gli effetti della privazione materna su cervello e capacità cognitive

I bambini esposti a privazione materna, separazioni e stress sarebbero più predisposti a malattie mantali, dipendenze e perfino schizofrenia in età adulta

Social media: quale correlazione con i sintomi di depressione
Psicologia

Social media: quale correlazione con i sintomi di depressione

Ricerche recenti mostrano l’esistenza di una correlazione tra l’uso dei social media e un aumento dei casi di depressione. Sebbene non sia chiara la relazione causale tra le due variabiali, i risultati ci danno alcune prime informazioni su come i social media possono agire sulla mente umana.

Facebook e autostima. L’immagine che abbiamo di noi stessi influenza i contenuti che mettiamo online
Attualità Psicologia

Facebook e autostima. L’immagine che abbiamo di noi stessi influenza i contenuti che mettiamo online

Chi non ha un’elevata autostima sembrerebbe non voler condividere su Facebook contenuti che rappresentino un’immagine reale di sé, preferendo invece immagini e post strategici che mostrano solo i propri aspetti migliori per attirare più like e aumentare il proprio benessere psicologico.

Messaggio pubblicitario