Rachele Recanatini

Leggi tutti gli articoli di Rachele Recanatini
Condividi
Rachele Recanatini

Psicologa ad Indirizzo Criminale e Investigativo

Perfezionata in Psicologia Giuridica

Psicoterapeuta Cognitivo e Cognitivo-Comportamentale in Formazione presso la sede “Studi Cognitivi” di San Benedetto del Tronto

Iscritta all’Albo degli Psicologi delle Marche n. 2337 dal 23.03.2013.

 

 

Contatti:

 

 

Di cosa mi occupo:

-       Sostegno psicologico individuale rivolto a minori e adulti per problematiche relative a:

  • Ansia e panico
  • Depressione
  • Dipendenze patologiche
  • Stress
  • Difficoltà relazionali e sociali
  • Orientamento scolastico e lavorativo

-       Sostegno psicologico di coppia

-       Consulenze di Parte e Perizie in casi di separazione conflittuale, affidamento minorile, maltrattamento e violenza

-       Valutazioni psicodiagnostiche per adulti e minori

-       Valutazioni e trattamento in ambito neuropsicologico

 

 

Biografia:

Sono una Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale in Formazione. Laureata presso la Facoltà di Psicologia Criminale e Investigativa di Torino e Perfezionata in Psicologia Giuridica presso l’Associazione Italiana di Psicologia Giuridica (Roma). Vivo e lavoro ad Ancona, dove mi occupo di Servizio di ascolto, orientamento e supporto psicologico rivolto all’infanzia, all’età adulta e alla coppia. Dal 2013 collaboro in un progetto di trattamento per autori di reato violento e sessuale presso la Casa Circondariale di Pesaro (PU). Dal mese di novembre 2018 lavoro ad un programma di Area Vasta in materia di dipendenze patologiche presso l’Ospedale di Ancona. Svolgo Tirocinio di Specializzazione presso il Centro di Salute Mentale di Ancona dal 2016. Dal mese di marzo 2018 ad oggi partecipo ad un Corso di Perfezionamento in Schema Therapy presso la sede Studi Cognitivi di San Benedetto del Tronto.



Contatti

Articoli di Rachele Recanatini

Elettrosensibilità: vera patologia o effetto nocebo? La psicoterapia cognitivo-comportamentale potrebbe rivelarsi utile
Psicologia

Elettrosensibilità: vera patologia o effetto nocebo? La psicoterapia cognitivo-comportamentale potrebbe rivelarsi utile

Una riflessione sull’elettrosensibilità che, nonostante i gravi sintomi descritti da chi ne è colpito, ad oggi non è definita una vera e propria patologia.

Patologie del sistema nervoso centrale e depressione: il suicidio del cantante Ian Curtis e la correlazione con l’epilessia
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

Patologie del sistema nervoso centrale e depressione: il suicidio del cantante Ian Curtis e la correlazione con l’epilessia

Epilessia: numerosi studi evidenziano che spesso porta con se grave depressione, come potrebbe essere successo a Ian Kevin Curtis dei Joy Division

Separazione conflittuale: la consulenza dello psicologo
Psicologia

Separazione conflittuale: la consulenza dello psicologo

Quando separazione o divorzio sono conflittuali e diventano giudiziali, è necessaria la consulenza dello psicologo per tutelare i minori coinvolti. E’ prevista la somministrazione di test ad entrambi i genitori e la valutazione delle figure adulte di riferimento.

Farma party: la pericolosa moda delle feste a base di farmaci, sempre più diffusa tra gli adolescenti
Attualità Psicologia

Farma party: la pericolosa moda delle feste a base di farmaci, sempre più diffusa tra gli adolescenti

Il termine farma party è stato ideato dai mass media americani per descrivere le feste in cui adolescenti si scambiano ed ingeriscono casualmente alcuni prodotti farmaceutici, fino ad esserne intossicati.

L’utilizzo del test MMPI-2 nella valutazione della genitorialità
Psicologia

L’utilizzo del test MMPI-2 nella valutazione della genitorialità

L’ MMPI-2 è un test che può essere utilizzato in ambito forense per indagare le caratteristiche genitoriali nei casi di separazione e affidamento dei figli.

Il ruolo delle emozioni negli autori di reati sessuali
Psicologia Psicoterapia

Il ruolo delle emozioni negli autori di reati sessuali

Alcuni studi hanno dimostrato come gli autori di reati sessuali presentino mancanza di empatia, distorsioni cognitive e disregolazione emotiva. 

Messaggio pubblicitario