Marianna Vaccaro

Leggi tutti gli articoli di Marianna Vaccaro
Condividi
Marianna Vaccaro

Psicologa, Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

Formazione ACT-Acceptance and Commitment Tehrapy

Tecnico Comportamentale ABA OP-13-2409

Iscritta all’Albo degli Psicologi, Psicoterapeuti della Calabria, n. 1437 dal 2013

Consulente Tecnico d’Ufficio n. 2555 presso il Tribunale di CZ

Membro IESCUM: Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano

Ricercatore Team Nudge Italia in Behavioural Economics & Nudge

 

Contatti:

 

Biografia:

Psicologa, Psicoterapeuta, svolge attività libero professionista a Torino.

Ricercatrice in Behavioural Economics & Nudge, si occupa, con il Team Nudge Italia, di promuovere sul territorio Italiano e Internazionale lo sviluppo e la diffusione di iniziative ed interventi utili a favorire comportamenti pro sociali attraverso l’utilizzo dei principi e procedure proprie dell’Analisi del Comportamento.

Attualmente Consulente esterno presso l’“Associazione un Mondo in 3D” di Beinasco (TO), nella quale effettua valutazioni cognitive per certificazione DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento), ADHD (Disturbo di Attenzione e Iperattività) e/o DOP (Disturbo Oppositivo Provocatorio); Parent Training finalizzati a conoscere ed affrontare le difficoltà comportamentali legate all’infanzia e all’adolescenza; gruppi di lavoro con ragazzi DSA certificati volti ad approfondire la conoscenza della sfera emozionale, autostima e comunicazione assertiva.

Ha conseguito la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara nel 2011 con tesi sperimentale - Progetto di ricerca finanziato dalla Facoltà di Psicologia (fondi ex-60%), centrato sullo studio dei fattori che influenzano la nascita delle relazioni sentimentali in adolescenza.

Ha conseguito Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale presso AscoC:Accademia di Scienze Cognitivo Comportamentali di Calabria

Nel 2016 ha conseguito a Milano il Master Avanzato in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale per lo Sviluppo- MAPS erogato da IESCUM: Istituto Europeo per lo studio del comportamento umano, apprendendo le metodologie per l’assessment, la concettualizzazione del caso e l’intervento secondo i più recenti modelli di sviluppo delle terapie comportamentali e cognitive: Rational Emotive Behavior Therapy (REBT), Acceptance and Commitment Therapy (ACT), Function Analytic Therapy (FAP).

Nello stesso anno ha conseguito a Torino il Corso per Tecnico del Comportamento ABA Approved for BCBA and BACB CEU’s –BACB ACE (Certification number OP-13-2409) - IESCUM.

E’ esecutore BLS-D Basic Life Support Defibrillation (Rianimazione Cardio Polmonare di Base con uso di defibrillatori semi-automatici esterni DAE) n. 411838.

Esperta nell’utilizzo dei Test Grafici per l’indagine della personalità: Disegno della Figura Umana di Machover; Disegno della Famiglia di Corman e Disegno dell’Albero di Koch.

Dal 2014 al 2106 ha maturato esperienza nell’ Azienda Ospedaliera “Guido Salvini” Viale Forlanini,121 (20024) Garbagnate Milanese (MI) come Psicologa, Psicoterapeuta nel reparto di Psicologia Clinica e Neuropsicologia.

Nell’anno accademico 2012-2013, ha lavorato come Psicologa nel Progetto PON FSE F3 2013 dell’ “Istituto Malafarina” di Soverato (CZ) e maturato esperienza come Psicoterapeuta, nell’ Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro - Unità Operativa Complessa SERT (Servizio Pubblico Tossicodipendenze) di Soverato (CZ).

Docente dei moduli Etica Aziendale / Competenze Relazionali e di Problem Solving presso la Cooperativa Servizi e Formazione di Catanzaro (CZ); ha lavorato negli stessi anni, in qualità di Psicologa al progetto “Diamo una mano al nostro ospedale” nel settore triage per l’Associazione Obiettivo Salute in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro.

 

Di cosa mi occupo

Mi occupo della cura e trattamento di persone (adulti, bambini e adolescenti). Nello specifico:

Infanzia e adolescenza:

  • Difficoltà comportamentali (non voler andare a scuola, ansia generalizzata, rabbia, “gelosie tra fratelli”, difficoltà legate alla gestione ed utilizzo dei dispositivi tecnologici, fobie: timore dell’altezza, dell’aereo, degli spazi aperti, degli aghi, degli animali, ecc.);
  • Disturbi Specifici dell’Apprendimento: difficoltà in lettura, scrittura, ortografia e calcolo.
  • Disturbi dell’Attenzione e Iperattività (ADHD)
  •  Difficoltà legate alla nascita e alla gestione delle relazioni sentimentali (educazione sentimentale, comunicativa e sessuale)
  • Mutismo selettivo (incapacità di parlare in varie situazioni sociali dovuta a un disturbo d’ansia)
  • Valutazione cognitiva per fini diagnostici

Età adulta:

  • Ansia generalizzata, Fobie e Attacchi di Panico
  • Disturbi dell’umore, Disturbi alimentari e obesità
  • Dipendenze patologiche (alcol, tabacco, droghe, internet, smartphone, sesso, gioco d’azzardo)
  • Disturbo ossessivo compulsivo
  • Eventi stressanti (gravidanza, separazioni, menopausa, pensionamento, lutto, gravi malattie)
  • Valutazione cognitiva e neuropsicologica (screening attenzione, memoria, linguaggio, ecc.)

 

 



Contatti

Articoli di Marianna Vaccaro

Nulla sfugge ai social: una spinta gentile per ricordarlo
Attualità Psicologia

Nulla sfugge ai social: una spinta gentile per ricordarlo

Oggi le persone sono perennemente connesse a internet, immersi in un costante flusso di foto, video e chat. La cura di tutti questi dati personali è affidata a internet, che opera una condivisione di informazioni in cui la distanza scompare e i dati sono in realtà allo scoperto, come la

Meno spreco alimentare di default con il nudging  
Attualità Psicologia

Meno spreco alimentare di default con il nudging  

Il team Nudge Italia ha condotto uno studio finalizzato a verificare l’efficacia degli interventi di nudging nel ridurre lo spreco alimentare.

Basta un Nudge e lo zucchero va giù
Psicologia

Basta un Nudge e lo zucchero va giù

Il Nudge Italia opera per promuovere comportamenti tesi al benessere personale e uno di questi può essere quello di moderare la quantità di zucchero assunta

Digital Detox: nudging e uso consapevole dello smartphone
Attualità Psicologia

Digital Detox: nudging e uso consapevole dello smartphone

Agire sul comportamento attraverso il contesto: un intervento di Nudge pensato per ridurre l’utilizzo degli smartphone, preservando le relazioni vis-à-vis

Messaggio pubblicitario