Messaggio pubblicitario

Francesca Fiore

Leggi tutti gli articoli di Francesca Fiore
Condividi
Francesca Fiore

PSICOLOGO COGNITIVO COMPORTAMENTALE

 

Ricercatrice, Istituto di Ricerca Studi Cognitivi, Milano, Italia

Docente, Sigmund Freud University Milano

Doctor of Philosophy, Università degli Studi Gabriele D'Annunzio, ITAB, Chieti, Italia

Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Studi Cognitivi, Milano, Italia

 

 

 

  • Iscritta all'Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo dall'anno 2007 con numero di matricola 1056
  • P.IVA: 01886570686
  • E-MAIL: f.fiore@studicognitivi.net
  • WEB: http://studicognitivi.it/
  • TEL: +39 3293162695
  • STUDIO: Foro Bonaparte n° 57, Studi Cognitivi, 20121 - Milano

 

 

 


 

BIOGRAFIA:

Psicologa cognitiva/sperimentale laureata con lode e menzione speciale nel 2005 presso l’Università degli Studi di Chieti.

Ha conseguito titolo di Dottore di Ricerca in Neuroimaging funzionali nel 2009 dopo aver realizzato diversi lavori attraverso con l'ausilio di tecniche di Bioimaging.

Ha collaborato per 5 anni con la cattedra di Psicometria, acquisendo competenze di statistica di base e avanzata.

Nello stesso anno, si è specializzata presso la scuola di specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale “Studi Cognitivi” avente come direttrice la Dr.sa Sandra Sassaroli.

Lavora dal 2008 come docente presso la scuola di specializzazione in psicoterapia cognitiva “Studi Cognitivi” .

Attualmente, è assunta come ricercatrice presso "Studi Cognitivi" e opera privatamente come psicoterapeuta.



Articoli di Francesca Fiore

Fentanyl: dall’uso terapeutico alla dipendenza patologica – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Fentanyl: dall’uso terapeutico alla dipendenza patologica – Introduzione alla Psicologia

Il fentanyl produce effetti simili a quelli della morfina ma più potenti e a dosi minori. Da sempre è utilizzato nel trattamento del dolore cronico.

L’ansia e le neuroscienze – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

L’ansia e le neuroscienze – Introduzione alla Psicologia

L’ansia è codificata attraverso complessi meccanismi e diversi circuiti cerebrali da cui scaturiscono una serie di reazioni fisiologiche e comportamentali.

L’area di Wernicke: la sede della comprensione del linguaggio – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

L’area di Wernicke: la sede della comprensione del linguaggio – Introduzione alla Psicologia

L’area di Wernicke è una delle responsabili della produzione e comprensione del linguaggio. Lesioni in quest’area originano diverse patologie..

Roy F. Baumeister: psicologo sociale contemporaneo, tra i più influenti al mondo – Introduzione alla psicologia
Psicologia

Roy F. Baumeister: psicologo sociale contemporaneo, tra i più influenti al mondo – Introduzione alla psicologia

Roy F. Baumeister è uno dei più citati psicologi sociali contemporanei. Tra i suoi maggiori successi, Willpower: Rediscovering the Greatest Human Strength

Le Triptamine – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Le Triptamine – Introduzione alla Psicologia

Le triptamine, e tra esse la più nota DMT, agiscono principalmente in maniera agonista sui recettori serotoninergici ma anche su molti canali ionici. Le triptamine portano a sperimentare l’alterazione di tutte le percezioni, soprattutto visive e tattili

L’area di Broca – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

L’area di Broca – Introduzione alla Psicologia

L’area di Broca è responsabile della produzione del linguaggio perché mantiene la memoria di una serie di comandi motori necessari per articolare i suoni. Un danno a quest’area può provocare la cosiddetta afasia di Broca che comporta incapacità nel comprendere o formulare frasi con una struttura grammaticale complessa.

Burrhus Skinner: il padre del condizionamento operante – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Burrhus Skinner: il padre del condizionamento operante – Introduzione alla Psicologia

Burrhus Skinner è stato uno dei più influenti psicologi del XX secolo, incidendo un grande capitolo nella teoria psicologica e nell’applicazione clinica. Famosissimi i suoi esperimenti, tra cui la Skinner box, che gli permisero di formulare le leggi sul condizionamento operante.

Piperazine: usi ed effetti della droga – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Piperazine: usi ed effetti della droga – Introduzione alla Psicologia

Le piperazine sono droghe stimolanti che possono causare gravi problemi per la salute. I sintomi possono persistere anche per 24 ore. Se assunte a dosi elevate possono produrre allucinazioni, convulsioni e depressione respiratoria. Invece, se prese con regolarità possono portare a dipendenza e assuefazione.

Il neuromarketing – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Il neuromarketing – Introduzione alla Psicologia

Il neuromarketing ha lo scopo di arrivare attraverso comunicazioni pubblicitarie studiate ad hoc e accattivanti alle aree cerebrali direttamente responsabili della presa di decisione. Punta quindi alla dimensione inconsapevole e istintiva del consumatore per guidare in questo modo la sua capacità di acquisto.

Il cervelletto – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Il cervelletto – Introduzione alla Psicologia

Il cervelletto fa parte del sistema nervoso centrale ed è posizionato nella fossa cranica posteriore, dorsalmente al ponte del tronco encefalico. La principale funzione svolta dal cervelletto è la coordinazione delle uscite motorie, oltre a ciò svolge un ruolo importante anche per le emozioni e per le cognizioni.

Daniel Kahneman: come si prendono le decisioni – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Daniel Kahneman: come si prendono le decisioni – Introduzione alla Psicologia

Daniel Kahneman, lo psicologo premio Nobel, ebbe un’infanzia difficile in quanto ebreo durante la Seconda Guerra Mondiale. Il lavoro nell’esercito, per il quale selezionava i candidati soldati, gli fece venire voglia di capire quali processi cognitivi intervengono nella presa di decisione

Ketamina: la storia, il meccanismo d’azione e gli effetti collaterali – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Ketamina: la storia, il meccanismo d’azione e gli effetti collaterali – Introduzione alla Psicologia

La ketamina può essere impiegata come anestetico generale ma in particolar modo è utilizzata come droga d’abuso. Si trova sotto forma di liquido, capsule, polvere cristallina o in compresse. Produce effetti allucinatori di durata piuttosto breve.

I Gangli della base – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze

I Gangli della base – Introduzione alla Psicologia

I gangli della base attraverso le interazioni con la corteccia cerebrale contribuiscono al movimento volontario e ad altre forme di comportamento come le funzioni scheletro-motorie, oculomotorie, cognitive ed emozionali.

Paul Ekman e i suoi importanti studi sull’universalità delle emozioni e delle espressioni facciali- Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Paul Ekman e i suoi importanti studi sull’universalità delle emozioni e delle espressioni facciali- Introduzione alla Psicologia

Dopo un interesse per la psicologia sociale e per gli studi transculturali, Paul Ekman si è focalizzato sullo studio delle emozioni e delle espressioni facciali ad esse collegate. Il rigoroso approccio scientifico e sperimentale lo ha portato a ricevere numerosi riconoscimenti e a sviluppare strumenti all’avanguardia.

L’Effetto Stroop in psicologia sperimentale
Psicologia Psicopedia

L’Effetto Stroop in psicologia sperimentale

Effetto Stroop: durante l’esperimeno di Stroop al soggetto vengono mostrate delle parole scritte con colori diversi. Il compito consiste nel pronunciare a voce alta il colore dell’inchiostro cui è scritta la parola. Il colore è quindi l’informazione rilevante…

Le fenetilamine sintetiche: storia, meccanismo d’azione ed effetti – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Le fenetilamine sintetiche: storia, meccanismo d’azione ed effetti – Introduzione alla Psicologia

Fenetilamine sintetiche: sotto questo nome si raggruppano alcune sostanze psicoattive, come l’MDMA, che nascono dalla modifica della struttura di droghe già note. L’assunzione causa preoccupanti sintomi fisici e psichiatrici e può portare alla morte per arresto cardiaco.

Il talamo: anatomia e funzioni – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Il talamo: anatomia e funzioni – Introduzione alla Psicologia

Il talamo è una sorta di “sorvegliante” che concorre a decidere quali sono le emozioni e i pensieri consentiti. Valuta inoltre il grado di coerenza delle informazioni rispetto a quanto appreso in passato ed è perciò responsabile della creazione dei modelli, valori e obiettivi che regolano il nostro comportamento.

Gianni Liotti – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Gianni Liotti – Introduzione alla Psicologia

Gianni Liotti cercò di unire gli studi svolti in ambito evolutivo, le neuroscienze, il funzionamento dell’affettività, in un progetto psicoterapeutico rivoluzionario e innovativo che integrasse clinica e ricerca. Il suo più grande contributo è stato lo sviluppo della teoria dei Sistemi Motivazionali Interpersonali.

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario