Messaggio pubblicitario

Tipi di passione e solidità del rapporto di coppia

La passione può riguardare oggetti o hobby ma ci dice anche come viviamo i rapporti di coppia. Alcune passioni possono portare conseguenze negative

ID Articolo: 166360 - Pubblicato il: 01 luglio 2019
Tipi di passione e solidità del rapporto di coppia
Messaggio pubblicitario SFU Presentazioni Settembre 2019
Condividi

La passione è definita come una forte inclinazione verso un oggetto, una persona o un’ideologia che si ama e che la persona trova importante e significativa, in cui si investe tempo ed energia.

 

Il Modello Dualistico della passione di Vallerand presuppone l’esistenza di due tipi di passione: armoniosa e ossessiva.

Passione armoniosa e passione ossessiva: cosa sono

Messaggio pubblicitario La passione armoniosa (HP) è una tendenza motivazionale che porta gli individui a dedicarsi liberamente e deliberatamente all’attività e deriva da un’interiorizzazione della passione nella propria identità. Pertanto, gli individui con passione armoniosa non sentono un incontrollabile bisogno di impegnarsi nella loro attività appassionante, ma piuttosto scelgono liberamente di farlo. Inoltre, gli individui con passione armoniosa sono in grado di decidere quando e se impegnarsi nelle attività appassionate.

La passione ossessiva (OP), invece, si riferisce ad una pressione interna che porta gli individui ad impegnarsi in un’attività che si ama e deriva da un’interiorizzazione controllata dell’attività nella propria identità. Pertanto, le persone con passione ossessiva si sentono controllate dalla loro attività appassionata e non possono fare a meno di impegnarsi, dal momento che l’attività è fuori dal loro controllo e può assumere uno spazio sproporzionato nella vita di una persona, di conseguenza può indurla a trascurare le altre aree della propria vita. Sebbene gli individui con passione ossessiva possano trarre piacere dalle loro attività appassionate, possono comunque subire conseguenze negative.

Tipi di passione e..tipi di relazione

I processi di interiorizzazione (autonomi o controllati) conducono allo sviluppo iniziale di un tipo predominante di passione, tuttavia entrambi i tipi di passione sono presenti all’interno dell’individuo in diversi gradi e si spostano a seconda del contesto. In effetti, diversi fattori personali o sociali possono provocare temporaneamente un tipo di passione o un’altra. Per esempio, prima di una competizione, una persona con un passione armoniosa predominante per il suo sport potrebbe decidere di mettere da parte altri aspetti della sua vita per concentrarsi completamente nella competizione (che è una caratteristica della passione ossessiva), ma tornerà alla sua o il suo tipo originale di passione una volta che la competizione sarà finita.

Ad esempio, anche la passione romantica può essere armoniosa o ossessiva: passione armoniosa fa riferimento a una tendenza motivazionale in cui le persone scelgono volontariamente di impegnarsi in una relazione romantica con il proprio partner, non si sentono obbligati e la loro passione romantica è in armonia con altri ambiti della vita;  al contrario, la passione ossessiva si riferisce ad una pressione interna che spinge le persone a perseguire una relazione romantica con il loro amato partner e si sentono controllati dalla passione. Quest’ultimo tipo di passione può creare conflitti con altri domini della vita e arriva a condizionare fortemente l’individuo.

Quale passione è più utile al rapporto di coppia?

Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA Lo studio, pubblicato sull’ International Journal of Applied Positive Psychology, vuole indagare come i due tipi di passione (armoniosa e ossessiva) si rapportano in una coppia, esaminando sia le conseguenze positive che quelle negative, ma anche l’impatto che possono avere sulla solidità del rapporto.

I partecipanti allo studio erano 205 canadesi francesi (150 donne, 52 uomini, 3 anonimi) attualmente coinvolti in una relazione romantica. L’età media era pari a 30,83 anni (SD = 11,22 anni). La durata media della relazione era di 6 anni e 11 mesi (SD = 8 anni e 11 mesi). Per quanto riguarda lo stato delle relazioni, il 23,4% era sposato, il 55,1% viveva con il proprio partner senza essere sposati e il 21,5% si frequentava. I partecipanti sono stati reclutati su Facebook attraverso un annuncio pubblicitario rivolto agli individui attualmente coinvolti in una relazione romantica.

I risultati mostrano che una passione armoniosa condiziona la coppia con emozioni positive durante il perseguimento di attività comuni e che rafforza positivamente la relazione, al contrario la passione ossessiva condiziona la coppia con emozioni negative durante lo svolgimento di un’attività comune e di conseguenza prevede una solidità precaria della coppia. Questi risultati suggeriscono che i due domini di passione danno un contributo importante e unico alle relazioni romantiche.

La raccomandazione standard per le coppie è che per migliorare la relazione è necessario fare più cose insieme, al contrario questa ricerca mostra che le coppie ossessivamente appassionate (sentirsi obbligate) si impegnano in attività che non li appassionano e di fatto i risultati possono essere dannosi. Passare necessariamente del tempo insieme non è la risposta. È necessario scegliere di fare qualcosa che ognuno ama. L’energia positiva che proviene dall’eccitazione condivisa è anche parte di ciò che rafforzerà la connessione della coppia. Condividere le attività armoniosamente appassionate con il partner può essere uno dei modi più diretti per migliorare la relazione di coppia, ma solo se questa condivisione è reale e non forzata.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Amore di coppia: romanticismo, altruismo, ossitocina e vasopressina

Amore di coppia: “move il sole e l’altre stelle” ma c'è molto altro..

Amore di coppia: molti studi hanno studiato l'argomento, indagando l'origine di comportamenti altruisti ed empatia. Ora la parola passa alle neuroscienze

Bibliografia

  • Rapaport, M., Carbonneau, N., St-Louis, A. C., Rochette, S., & Vallerand, R. J. (2018). More than Shared Love: Does Sharing a Passionate Activity with a Romantic Partner Strengthen the Relationship? International Journal of Applied Positive Psychology, 2(1-3), 61–78. doi:10.1007/s41042-018-0012-8
  • Vallerand, R. J., Blanchard, C., Mageau, G. A., Koestner, R., Ratelle, C., Léonard, M., … & Marsolais, J. (2003). Les passions de l’ame: on obsessive and harmonious passion. Journal of personality and social psychology, 85(4), 756.
  • Vallerand, R. J. (2015). The psychology of passion: A dualistic model. Series in Positive Psychology.
  • Deci, E. L., & Ryan, R. M. (2000). The” what” and” why” of goal pursuits: Human needs and the self-determination of behavior. Psychological inquiry, 11(4), 227-268.
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Categorie