7^ Conferenza Biennale dell’ESTD, Società Europea per lo Studio del Trauma e della Dissociazione – Roma, dal 24 al 26 Ottobre 2019

La 7^ Conferenza Biennale dell’ESTD, la Società Europea per lo Studio del Trauma e della Dissociazione, si terrà a Ottobre 2019 a Roma..

ID Articolo: 166138 - Pubblicato il: 21 giugno 2019
7^ Conferenza Biennale dell’ESTD, Società Europea per lo Studio del Trauma e della Dissociazione – Roma, dal 24 al 26 Ottobre 2019
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Dal 24 al 26 Ottobre si terrà a Roma, presso il Centro Congressi di Confindustria all’EUR, la 7^ Conferenza Biennale dell’ ESTD, la Società Europea per lo Studio del Trauma e della Dissociazione.

 

Messaggio pubblicitario Dal 24 al 26 Ottobre si terrà a Roma, presso il Centro Congressi di Confindustria all’EUR, la 7^ Conferenza Biennale dell’ ESTD, la Società Europea per lo Studio del Trauma e della Dissociazione. L’evento ha un’importanza storica per i gruppi clinici e di ricerca attivi su questi temi in Italia, trattandosi della prima volta che il nostro paese lo ospita.

Negli ultimi anni in Italia è stata fondata AISTED, l’Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione, di cui è socio fondatore e presidente il dr. Giovanni Tagliavini. Tale gruppo di ricercatori e terapeuti in questi due anni ha raccolto su tutto il territorio nazionale gli esperti del campo del trattamento dei disturbi post traumatici e dissociativi, senza distinzione di approccio terapeutico. Il prof. Gianni Liotti stesso aveva auspicato la costituzione di questo gruppo che coniuga la nostra cultura scientifica della materia e quella europea, essendo lui un punto di riferimento transnazionale nel campo del trattamento dei disturbi post traumatici e dissociativi.

Di fatto, mai momento storico fu favorevole quanto quello attuale per ospitare in Italia una Conferenza di ESTD, soprattutto quando il tema scelto promuove la discussione su quanto ad oggi sappiamo in tema di diagnosi e trattamento dei disturbi dissociativi e che obiettivi ci poniamo per il futuro immediato nel continuare a ricucire il lavoro clinico ‘mente e corpo’ orientato.

Nel Comitato Organizzatore sono presenti come co-chair il dr. G. Tagliavini e  come board member di ESTD la Dr.ssa Maria Paola Boldrini, noti tra gli esperti in questo campo d’applicazione clinica in Italia.

Messaggio pubblicitario L’importanza dello sviluppo del gruppo italiano afferente ad AISTED ha fatto sì che l’associazione ritenesse opportuno proporre la traduzione simultanea in italiano degli interventi principali e di una specifica track all’interno del programma della conferenza, fatto decisamente storico per un’organizzazione europea. Il programma prevede tre giorni di intensi lavori: 5 workshops pre-congressuali, 6 keynote speakers, 10 sessioni in parallelo. Gli speakers principali saranno autorevoli esperti riconosciuti a livello mondiale, non solo noti nel campo del Trauma e della Dissociazione, presenteranno le loro esperienze, riflessioni e condivideranno la loro prospettiva futura: la prof.ssa Michela Marzano, autorevole filosofa e docente universitaria, ci introdurrà agli aspetti sociali della fragilità della condizione umana. La dr.ssa Kathy Steele presenterà le sue riflessioni sull’esperienza nel trattamento del Trauma e della Dissociazione. Il Prof. Benedetto Farina presenterà sugli Studi neurologici sul Trauma, la Disintegrazione e l’Attaccamento non organizzato. Il Dr. Martin Dorahy parlerá di DID – Dissociative Identity Disorder – memorie autobiografiche ed il senso del sé in diverse Identità Dissociative e il dr. Ellert Nijenhuis presenterà le sue attuali indicazioni per l’approccio al trattamento del Trauma  “Enactive Trauma Therapy: collegando mente-cervello, corpo ed il mondo”.

Maggiori informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione a questo link: www.estd2019.org

Vi aspettiamo a Roma!

Il Comitato Organizzatore ESTD Roma 2019

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 4,80 su 5)

Consigliato dalla redazione

Nuove-frontiere-nella-cura-del-trauma-2019-Report-del-convegno

Nuove frontiere nella cura del trauma 2019. L’elaborazione dei ricordi traumatici nei disturbi dissociativi e traumatici complessi - Report dal convegno di Venezia

L'appuntamento annuale in laguna si è rivelato ricco di spunti clinici e occasione di confronto con chi si occupa di dissociazione e sviluppo traumatico.
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Sono citati nel testo

Categorie

Messaggio pubblicitario