expand_lessAPRI WIDGET

Provare scarsa attrazione fisica verso il partner: c’è qualcosa di sbagliato? – Le risposte di fluIDsex

C'è qualcosa di sbagliato nel vivere da anni una relazione d'amore in cui c'è molta intesa sessuale ma scarsa attrazione fisica verso il partner?

Di fluIDsex, Greta Riboli

Pubblicato il 05 Lug. 2017

Aggiornato il 22 Nov. 2017 10:22

Sono in una relazione con un ragazzo da due anni, abbiamo sempre avuto molta intesa sessuale, anche ultimamente. Io lo amo però non lo trovo per niente attraente, anzi spesso mi ripugna. Cosa significa? Ho qualcosa di sbagliato? (Andrea)

 

Buongiorno Andrea,

immagino come la ripugnanza, abbinata sia all’intesa sessuale sia all’amore, porti ad una duplice sofferenza: una iniziale, legata alla sensazione spiacevole stessa ed una successiva, connessa alla difficoltà di integrare armonicamente i diversi aspetti. Questa seconda sofferenza risulta addirittura capace di portarla ad attribuire qualcosa di sbagliato a lei stesso/a. Non ne faccia una questione etica: non c’è nulla di sbagliato né in lei, né nella situazione che sta vivendo. Ciò che prova e pensa è psicologicamente lecito in quanto presente.

Invece, il significato che possano avere queste diverse spinte (una relazione di due anni, di intesa sessuale e amore con l’assenza di attrazione ed in cui si trova l’altro spesso ripugnante) non è semplice da trovare e forse non è nemmeno necessario farlo.

Si lasci guidare dalle sue sensazioni e provi a rintracciare cosa pensa e cosa prova nel mentre. E si ricordi che non è una questione di giusto o sbagliato nemmeno separarsi da qualcuno, qualora, nonostante l’affetto, esso non risulti più desiderabile per lei.

Buona fortuna e per altre domande: sa dove trovarci!

Greta Riboli

 


 

HAI UNA DOMANDA? 9998 Clicca sul pulsante per scrivere al team di psicologi fluIDsex. Le domande saranno anonime, le risposte pubblicate sulle pagine di State of Mind.

La rubrica fluIDsex è un progetto della Sigmund Freud University Milano.

Sigmund Freud University Milano

Si parla di:
Categorie
CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
Quando una storia finisce: la paura di un mondo nuovo – Le risposte di fluIDsex

Accettare che la fine dell'unica e più importante storia d'amore comporti smarrimento e difficoltà a capire l'altro, può essere un passo importante

ARTICOLI CORRELATI
Disturbi Alimentari e ritiro sociale: quali connessioni?

Un recente studio ha rivelato che la presenza del ritiro sociale nei Disturbi Alimentari sembra intensificare la gravità dei sintomi

Come e perché le amicizie finiscono

Riguardo ai fattori e alle condotte determinanti la rottura delle amicizie in età adulta, la letteratura sembra essere alquanto sprovvista di ricerche

cancel