Fantasie sessuali: quali sono le più diffuse?

Secondo lo studio le fantasie sessuali della popolazione generale sono molteplici, cioè poche possono essere considerate statisticamente rare o tipiche

ID Articolo: 104354 - Pubblicato il: 20 novembre 2014
Fantasie sessuali: quali sono le più diffuse?
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

FLASH NEWS

I risultati indicano che le fantasie sessuali della popolazione generale sono molteplici, cioè poche fantasie possono essere considerate statisticamente rare, insolite, o atipiche.

Parlando di fantasie sessuali è difficile definire cosa è normale e cosa no. E anche in ambito psicodiagnostico non c’è chiarezza su cosa siano le fantasie “atipiche” che caratterizzano le parafilie, cioè pulsioni erotiche connotate da fantasie o impulsi intensi e ricorrenti che coinvolgono un partner non consenziente, inducono dolore, o che sono assolutamente necessarie per il raggiungimento della soddisfazione sessuale.

La quinta edizione del DSM-5 parla di fantasie “anomale”, mentre L’Organizzazione Mondiale della Sanità le definisce “insolite”. Ma esattamente cosa è una fantasia sessuale insolita? Questo è quanto ha cercato di definire uno studio pubblicato in questi giorni sul Journal of Sexual Medicine.

Per scoprirlo i ricercatori canadesi hanno condotto un’indagine all’interno della popolazione generale con l’obbiettivo di specificare cosa è “la norma” in ambito di fantasie sessuali, un passo essenziale, secondo loro, nella definizione di ciò che è patologico.

Dal momento che la maggior parte degli studi sulle fantasie sessuali sono stati condotto sugli studenti universitari, i ricercatori hanno deciso, questa volta, di concentrarsi sugli adulti. Il campione composto da 1.517 adulti (799 uomini e 718 donne, età media 30 anni) ha risposto a un questionario che permettesse di descrivere dettagliatamente le loro fantasie sessuali, e la loro fantasia preferita.

Messaggio pubblicitario I risultati indicano che le fantasie sessuali della popolazione generale sono molteplici, cioè poche fantasie possono essere considerate statisticamente rare, insolite, o tipiche.

Tuttavia, lo studio conferma che gli uomini hanno più fantasie e le descrivono in modo più vivido rispetto alle donne. Lo studio ci dice anche che una percentuale significativa di donne (dal 30% al 60%) evoca temi connessi con la sottomissione (ad esempio, essere legate, sculacciate, costrette ad avere rapporti sessuali). Nelle donne, inoltre, a differenza che negli uomini, si è riscontrata una netta differenza tra fantasia e desiderio; cioè molte donne che esprimono fantasie estreme di sottomissione (ad esempio essere sopraffatte da uno sconosciuto) non desiderano assolutamente che queste fantasie si avverino.

Alla maggior parte degli uomini, invece, piacerebbe che le fantasie si trasformassero in realtà (ad esempio il sesso a tre). Come atteso poi, la presenza di un altro significativo è considerevolmente più forte nelle fantasie femminili che nelle fantasie maschili. In generale, infatti gli uomini, anche se in coppia, fantasticano molto di più su relazioni extraconiugali rispetto alle donne.

Uno dei risultati più interessanti ha a che fare con il numero significativo di fantasie sessuali presenti solo negli uomini, per esempio, fare sesso con un transessuale, il sesso anale eterosessuale, e il guardare la propria partner fare sesso con un altro uomo.

I ricercatori stanno attualmente conducendo analisi statistiche con gli stessi dati per dimostrare l’esistenza di sottogruppi omogenei di individui sulla base di combinazioni di fantasie. Ad esempio, le persone che hanno fantasie di sottomissione spesso riportano fantasie di dominazione. Questi due temi non si escludono a vicenda, al contrario, appaiono come due facce della stessa medaglia.

 

ARGOMENTO CONSIGLIATO: 

SESSO – SESSUALITA’

ARTICOLO CONSIGLIATO:

L’ossitocina: come l’ormone dell’amore regola il comportamento sessuale

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 13, media: 2,46 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Riviste scientifiche

Categorie

Messaggio pubblicitario