Amore romantico e Psicoterapia cognitiva individuale e di coppia – Congresso SITCC 2014

Il D. Aquilar ha presentato il modello SEMPRE dell'auto-osservazione guidata complessa utile per la risoluzione dei problemi di coppia-Congresso SITCC 2014

ID Articolo: 103106 - Pubblicato il: 01 ottobre 2014
Amore romantico e Psicoterapia cognitiva individuale e di coppia – Congresso SITCC 2014
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

SCARICA IL PROGRAMMA DEL CONGRESSO

Amore romantico e psicoterapia cognitiva individuale e di coppia
Il Dott.Aquilar apre il simposio partendo dalle definizione che Branden (1990) dà dell’Amore Romantico:

Un attaccamento spirituale, emotivo, sessuale, appassionato, che riflette un’elevata considerazione per il valore dell’altro come persona.

Messaggio pubblicitario Non è raro nella pratica clinica incontrare pazienti che ci riportano vissuti di sofferenza legati al rapporto di coppia.

Da qui l’importanza di mettere a punto tecniche per la psicoterapia individuale che aiutino nell’affrontare tali problematiche. E’ stato così illustrato dal Dott. Aquilar [Presidente dell’Associazione Italiana di Psicoterapia Cognitiva e Sociale (AIPCOS) e Didatta della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC)] il procedimento della Psicoterapia Cognitiva per Problemi di Coppia presentando il Modello SEMPRE per l’Auto-Osservazione Guidata Complessa. Tale modello (Aquilar, 2011, 2012, 2013; Aquilar & Pugliese, 2011; Di Manna, 2011, 2013) viene applicato nella modificazione graduale delle sequenze emotive, cognitive e comportamentali  disfunzionali. Il paziente viene invitato a compilare una tabella in cui esplicitare:

Situazione (contesto, antefatto)

Emozioni (stati d’animo, stati corporei)

Meta-emozioni (cosa ho provato per aver provato E)

Pensieri (idee, immagini mentali)

Risposta (cosa ho fatto io e cosa hanno fatto gli altri)

Esito (come è andata a finire; cosa ho imparato da questo evento)

Seguono i codici interpretativi di tale modello, dai sistemi motivazionali interpersonali (se presenti oppure no, se attivi o inattivi, se ipertrofici o ipotrofici) alla Metacognizione e alle funzioni Metacognitive o Meta-rappresentazionali, consente di identificare Idee irrazionali/disfunzionali e distorsioni cognitive, e mettere in evidenza cicli interpersonali problematici ricorrenti. Consente di indagare sistemi di significato, la presenza o l’assenza di  Fattori di resilienza e i Fattori comunicativi e metacomunicativi (Aquilar, 2011).

Messaggio pubblicitario Le tematiche legate all’innamoramento sembrano riscuotere un grande interesse messo in evidenza anche e soprattutto dai mezzi di comunicazione di massa. Come suggerito dal Dott. Aquilar è possibile diffondere informazioni relative alla psicoterapia scientifica ricorrendo a questi mezzi cossichè non solo radio e televisione ma anche riviste e periodici possano parlare e diventare strumenti di promozione per la salute psicologica e mentale di coppia.

Come messo in luce dalla letteratura e dalla ricerca in ambito cognitivo, esistono processi ed interazioni ricorrenti nel distress di coppia che si organizza sulla struttura personologica dei soggetti della diade e sulle capacità di resilienza apprese dalla famiglia di origine. Compito del terapeuta è lavorare con il paziente sulle capacità cognitive, emotive e di comunicazione prendendo in considerazione sia gli aspetti di coppia che quelli individuali e mantenendo sempre e comunque uno sguardo attento al contesto psicosociale e alla fase di vita in cui si trova la persona.

 

BIBLIOGRAFIA:

  • Aquilar F., Pugliese M.P. (2011), a cura di, Psicoterapia cognitiva della depressione, Franco Angeli, Milano.  ACQUISTA ONLINE
  • Aquilar F. (2000/2012), Riconoscere le emozioni, Franco Angeli, Milano.  ACQUISTA ONLINE
  • Aquilar F. (2013), a cura di, Parlare per capirsi. Strumenti di psicoterapia cognitiva per una comunicazione funzionale, Franco Angeli, Milano.  ACQUISTA ONLINE

 

LEGGI ANCHE:

Congresso SITCC 2014

SITCC 2012

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 6, media: 4,67 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario