Dormire meglio si può: basta far felice il proprio partner!

Secondo un recente studio la soddisfazione di coppia sarebbe associata a una migliore qualità del sonno. Partner più soddisfatti, dunque, dormono meglio?

ID Articolo: 101455 - Pubblicato il: 15 luglio 2014
Dormire meglio si può: basta far felice il proprio partner!
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

FLASH NEWS

 

La soddisfazione di coppia sarebbe associata a una migliore qualità del nostro sonno.

Questo è quanto emerge da un nuovo studio della University of Pittsburgh che ha coinvolto 46 coppie eterosessuali, valutandone la soddisfazione relazionale e raccogliendo una serie di dati sulla qualità del sonno attraverso la actigraphy per un periodo di dieci giorni.

Messaggio pubblicitario Anzitutto è stato rilevato che le coppie che usualmente condividono il letto presentano abitudini e orari molto simili relativamente al sonno (ad esempio sono sincronizzate in termini di momenti in cui sono svegli o addormentati per circa il 75% del tempo) come se si trattasse di un comportamento condiviso; ma più elevati livelli di soddisfazione relazionale riportati dalla donna si sono dimostrati associati a una maggiore quota di sincronicità dei periodi di sonno-veglia.

Dunque secondo gli autori il sonno delle coppie di cui almeno un membro presenta elevati livelli di soddisfazione relazionale sarebbe sincronizzato rispetto a una serie di soggetti casuali o con minori quote di soddisfazione.

Se quindi la qualità del sonno solitamente viene studiata considerando il benessere individuale, questo studio ne evidenzia invece il legame con il funzionamento relazionale: sarebbe interessante capire la presenza di ulteriori variabili di moderazione in grado di modulare tale associazione, tra cui per esempio la presenza di sintomi depressivi come variabile individuale ma inevitabilmente legata al benessere di coppia.  

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Insonnia cronica: alcuni aspetti cognitivi e comportamentali

 

BIBLIOGRAFIA:

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Categorie

Messaggio pubblicitario