Centri Clinici

L’ansia sociale può compromettere le relazioni sentimentali?

L' ansia sociale nelle donne, ma non negli uomini, sarebbe associata alla percezione di minore supporto e a minore soddisfazione nelle relazioni romantiche.

ID Articolo: 42932 - Pubblicato il: 13 maggio 2014
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

– FLASH NEWS-

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Come funziona l’ansia sociale nelle relazioni romantiche e sentimentali? In che modo può impattare sulla soddisfazione e sul livello di intimità di una relazione?

L’ansia sociale è da considerarsi un continuum nella popolazione, al cui estremo ritroviamo il disturbo vero e proprio (fobia sociale o in inglese social anxiety disorder (SAD)(Ruscio, 2010). Sia il disturbo vero e proprio che elevati livelli di ansia sociale sono chiaramente associati con difficoltà di funzionamento nelle relazioni interpersonali: gli ansiosi sociali hanno reti sociali più ristrette (Torgrud et al., 2004) ed è meno probabile che si sposino o convivano (Schneier, Johnson, Hornig, Liebowitz, & Weissman, 1992). Anche se è chiaro che l’ansia sociale non facilita le relazioni, poco si sa rispetto alla qualità delle relazioni sentimentali che si instaurano nel momento in cui si instaurano. L’obiettivo di un nuovo studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychology è quello di indagare se l’ansia sociale possa variare con la soddisfazione di coppia, il supporto  e l’intimità nelle relazioni sentimentali. Circa 80 coppie eterosessuali di studenti sono state coinvolte nello studio completando, da parte di entrambi i partner , dei questionari self-report. Tra le misure utilizzate vi sono la Social Interaction Anxiety Scale (SIAS) (Mattick & Clarke, 1998), la Relationship Assessment Scale (RAS) (Hendrick, 1988)e altre scale che misurano l’intimità e a percezione di supporto ricevuto e dato all’interno della coppia.

Messaggio pubblicitario I risultati dimostrano che elevati livelli di ansia sociale nelle donne, ma non negli uomini, sarebbero associati alla percezione di minore supporto, e cioè la percezione del supporto ricevuto dal partner e la percezione di dare al partner supporto sarebbero inferiori in relazione a punteggi elevati di ansia sociale, ma solo nel genere femminile. Inoltre sempre solo le donne con maggiore ansia sociale riportavano una minore soddisfazione nelle relazioni romantiche con una minore quota di self-disclosure nei confronti del partner. Mentre in entrambi i generi, sia per gli uomini che per le donne, un’elevata ansia sociale è correlata a una percezione di intimità come maggiormente rischiosa, cioè si crede che avvicinarsi emotivamente e intimamente agli altri può essere pericoloso e avere conseguenze negative (Pilkington & Richardson, 1988).

Dunque lo studio supporta empiricamente l’idea che l’ansia sociale sia una difficoltà interpersonale  così rilevante da entrare in gioco in qualche misura anche  nella qualità delle relazioni sentimentali.

 

ARGOMENTI CORRELATI:

AMORE E RELAZIONI SENTIMENTALIANSIA SOCIALE – FOBIA SOCIALESESSO-SESSUALITà

ARTICOLO CONSIGLIATO:

LA PAURA DEL GIUDIZIO DEGLI ALTRI: IL CIRCOLO VIZIOSO DELL’ANSIA SOCIALE

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 3, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Riviste scientifiche

Categorie

Messaggio pubblicitario