Messaggio pubblicitario

Italy in a Day – Documentario Collettivo di Salvatores, girato da voi.

Sulla falsa riga del progetto Life in a Day, di Ridley Scott (2010), un documentario creato dalle riprese degli utenti ma solo per Sabato 26 Ottobre 2013

ID Articolo: 35949 - Pubblicato il: 24 ottobre 2013
Messaggio pubblicitario SFU Presentazioni Settembre 2019
Condividi

Italy in a day

Un Social Documentary (Crowd-sourced movie)

Diretto da Gabriele Salvatores

Sabato 26 ottobre 2013 è stato scelto come il giorno di Italy In A Day, progetto cinematografico documentario ricalcato sull’originale Life In A Day su progetto di Ridley Scott, circolato su Youtube nel 2010, definito il primo social movie

Italy in a Day - Progetto di social documentary a cura di Gabriele Salvatores - Immagine: © 2013 Costanza Prinetti

Illustrazione: Costanza Prinetti

LEGGI LA RECENSIONE DI LIFE IN A DAY (2010) DI RIDLEY SCOTT

Da qualche anno, più precisamente dalla comparsa degli amati e vituperati social network, i nostri autoscatti, le foto con gli amici, i nostri pranzi e le nostre cene, i nostri video più o meno divertenti sono finiti su bacheche di Facebook o circuiti di Instagramers, giusto per citare due dei social più famosi; gli autoscatti delle nostre gambe nude e abbronzate in riva al mare sono state protagoniste dell’estate 2013 con la serie “Wurstel che pubblicano le foto della propria vacanza”, ripresa da più testate giornalistiche. E l’autoscatto non si chiama più autoscatto, già: ora si dice selfie.

Tutti questi frammenti visivi delle nostre vite, però, circolano ancora separati, in chiave autoreferenziale: sono simili a parole solitarie che non riescono a formare un vero e proprio discorso leggibile. In poche parole, non raccontano una storia. Sono accenni, semmai.

Per questa valanga di immagini c’è adesso l’occasione di inserirsi in un nuovo canale più collettivo, più “partecipativo”. Sabato 26 ottobre 2013 è stato scelto come il giorno di Italy In A Day, progetto cinematografico documentario ricalcato sull’originale Life In A Day su progetto di Ridley Scott, circolato su Youtube nel 2010, definito il primo social movie.

Messaggio pubblicitario Prodotto da Indiana Production e da Rai Cinema con Gabriele Salvatores alla regia, Italy In A Day sabato prossimo darà la possibilità di mostrare a tutti, e non solo agli “amici di bacheca”, la nostra quotidianità: che si tratti di portare a spasso il cane, accogliere in aeroporto un gruppo di ceramisti tedeschi o affrontare un’operazione chirurgica; la prima colazione in famiglia, i capricci del figlio, la macchina che si è rotta, la spesa al supermercato dell’ultimo minuto; la telefonata via Skype a un amico lontano, il cinema del sabato sera o la nascita di un figlio… niente è banale, tutto è ben accolto.

I filmati verranno in seguito selezionati e montati per creare l’affresco di un giorno in Italia. Vedere cosa la gente avrà scelto di riprendere potrà farci intuire, forse, una sorta di possibile “psiche” (o zeitgeist) nazionale al di sopra di politica, religione e credo?

 

Per chi volesse partecipare, tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.italyinaday.rai.it

 

LEGGI ANCHE: Life in a day: un Poema Audiovisivo 2.0

ARTICOLI SU: CINEMA

CINEMA & PSICOTERAPIA

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE

Messaggio pubblicitario

Categorie