inTherapy

Cyber Bullismo…L’umiliazione è Totale!

Cyber Bullismo: quando i bulli non erano nella rete le conseguenze erano si gravi ma contenute, oggi essendoci un pubblico più ampio l’umiliazione è totale.

ID Articolo: 31842 - Pubblicato il: 14 giugno 2013
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Di Elena Tugnoli 

 

Cyberbullismo...L’umiliazione è Totale! . - Immagine: © NLshop - Fotolia.com Se inizialmente, quando i bulli non erano nella rete, le conseguenze erano si gravi ma contenute con  cambi di comportamento/personalità e con grandi sofferenze psicologiche, oggi essendoci un pubblico più ampio l’umiliazione è totale.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: BULLISMO

In questi giorni il caso di Carolina, quattordicenne che ha deciso di togliersi la vita dopo che per mesi è stata oggetto di insulti in rete a causa della pubblicazione di un video di un violenza subita  da un gruppo di amici dell’ex fidanzato, è su tutti i giornali. Al centro dell’accusa c’è anche la rete. 

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI STATE OF MIND SU: CRONACA & ATTUALITA’

Ma cos’è il Cyber Bullismo?

Bullismo virtuale. - Immagine: © gcpics - Fotolia.com

Articolo Consigliato: Bullismo virtuale (o cyber-bullismo): una violenza inaspettata.

Le ricerche attuali sottolineano come il cyber bullismo sia non il nuovo bullismo ma una sua appendice. I ruoli non cambiano, il comportamento derisorio o violento non è più indulgente su internet dove il pubblico è maggiore. I rischi delle vittime e anche dei bulli sono gli stessi, i dati delle ricerche riportano che permane, come conseguenza di questa esperienza, l’abbassamento dell’autostima fino al rischio di cadere in episodi depressevi.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: VIOLENZA

In un altro studio i dati mostrano come si possa arrivare anche alla messa in atto di comportamenti suicidari, questo sia per la vittima che per il bullo, sia online che nel mondo reale.(1-2)

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: SUICIDIO

Si riscontra inoltre come i cyber bulli non si distinguano dai bulli classici: l’abuso di sostanze, gli atteggiamenti violenti e comportamenti sessuali a rischio sono in egual misura presenti in entrambi.(3)

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: PSICOLOGIA DEI NEW MEDIA

Le conseguenze delle cyber vittime sono le stesse delle vittime di atteggiamenti derisori classici. Queste risultano quindi amplificate in quanto i rischi di depressione e suicidi o tentati suicidi è maggiore.

Se inizialmente, quando i bulli non erano nella rete, le conseguenze erano si gravi ma contenute con  cambi di comportamento/personalità e con grandi sofferenze psicologiche, oggi essendoci un pubblico più ampio l’umiliazione è totale. Messaggio pubblicitario E pubblica dal momento che i social network attuali non mettono  in atto quelle norme di tutela e sicurezza che promettevano.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: SOCIAL NETWORK

Questa totale umiliazione forse è responsabile dell’aumento di suicidi o dell’aumento della sofferenza adolescenziale? Se prima si poteva cambiare scuola per sfuggire/proteggersi da una situazione di sopruso ora cosa si può fare?

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: ADOLESCENTI

L’altro aspetto inquietante del cyber bullismo è che spesso non conosci il nemico. L’anonimato di internet permette di nascondersi e di non farsi riconoscere. Se prima sapevi chi evitare ora no.

LEGGI: 

BULLISMO –  VIOLENZA – SUICIDIO – PSICOLOGIA DEI NEW MEDIA – SOCIAL NETWORK –  ADOLESCENTI

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI STATE OF MIND SU: CRONACA & ATTUALITA’

 

 

 

BIBLIOGRAFIA:

 

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 4,75 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Categorie

Messaggio pubblicitario