Messaggio pubblicitario

Psicologia

Condividi

Articoli

Oltre. Scoprirsi fragili: confessioni sul (mio) disturbo alimentare (2018): i DCA attraverso gli occhi di chi ne ha sofferto – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Oltre. Scoprirsi fragili: confessioni sul (mio) disturbo alimentare (2018): i DCA attraverso gli occhi di chi ne ha sofferto – Recensione del libro

Oltre è una prospettiva diversa di approcciare il disturbo alimentare: viene dall’interno, da chi lo vive sulla sua pelle. Sandra Zodiaco offre la possibilità di avvicinarsi a questa malattia a chi ne soffre e magari non intravvede via d’uscita, ai famigliari e ai professionisti.

La pedagogia di Maria Montessori – Giancarlo Dimaggio
Psicologia

La pedagogia di Maria Montessori – Giancarlo Dimaggio

Giancarlo Dimaggio ci stimola a riscoprire e studiare la meravigliosa opera pedagogica di Maria Montessori. Il suo metodo educativo continua a dimostrarsi efficace nel favorire, ad esempio, creatività, autoregolazione, agency.

Il dolore negato. Affrontare il lutto per la morte di un animale domestico (2018) di Pier Luigi Gallucci – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Il dolore negato. Affrontare il lutto per la morte di un animale domestico (2018) di Pier Luigi Gallucci – Recensione del libro

Il dolore negato di Pier Luigi Gallucci è un piccolo libro che affronta il lutto per la perdita dei nostri animali domestici. Dall’esperienza di uno psicoterapeuta, l’invito a non negare il dolore per delle perdite così dolorose.

Genitori e insegnanti: fondamentali nella prevenzione della depressione infantile
Psicologia

Genitori e insegnanti: fondamentali nella prevenzione della depressione infantile

Non è facile riconoscere l’insorgere della depressione nei bambini perchè tale patologia assume forme diverse da quelle riscontrate nell’adulto con sintomi più che altro fisici e comportamentali. Genitori e insegnanti svolgono un importante ruolo di prevenzione intercettando alcuni di questi segnali.

In ricordo di Walter Mischel, non solo lo psicologo dell’esperimento del marshmallow
Psicologia

In ricordo di Walter Mischel, non solo lo psicologo dell’esperimento del marshmallow

Il 12 settembre è venuto a mancare Walter Mischel, conosciuto ai più come il padre del Marshmallow test. Ma Mischel ha apportato altri preziosi contributi alla psicologia, criticandone i dogmi e il rigido determinismo

Relational Frame Theory: i principi e i meriti della teoria e i contributi alla moderna psicoterapia
Psicologia Psicoterapia

Relational Frame Theory: i principi e i meriti della teoria e i contributi alla moderna psicoterapia

La Relational Frame Theory (RFT) vanta numerosi studi empirici e teorici nella letteratura psicologica dell’ultimo decennio. La RFT, infatti, oltre allo studio del linguaggio, estende il suo campo di applicazione anche alla comprensione dei meccanismi alla base della psicopatologia

Non tutti gli eroi indossano un mantello: la comunicazione degli operatori incontra i bisogni di genitori e bambini nel reparto oncologico
Psicologia

Non tutti gli eroi indossano un mantello: la comunicazione degli operatori incontra i bisogni di genitori e bambini nel reparto oncologico

L’importanza della comunicazione nell’affrontare una patologia come il cancro, in crescita negli ultimi anni, è cruciale a diversi livelli d’interazione (che si tratti di comunicazione medico-paziente, paziente-famiglia, genitori-figli). Sempre più forte è dunque l’esigenza di figure che facilitino tale processo.

Ricordi e riflessioni di uno psicoanalista (2018) di Renzo Zambello – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Ricordi e riflessioni di uno psicoanalista (2018) di Renzo Zambello – Recensione del libro

Ricordi e riflessioni di uno psicoanalista è l’autobiografia di Renzo Zambello, medico e psicoanalista junghiano. L’autore, ripercorrendo la sua vita personale e privata, tocca molti temi che interessano ognuno di noi, come la crescita e l’accettazione di sé

Anoressia e autoconsapevolezza corporea: come le pazienti in remissione percepiscono gli stimoli enterocettivi piacevoli
Neuroscienze Psicologia

Anoressia e autoconsapevolezza corporea: come le pazienti in remissione percepiscono gli stimoli enterocettivi piacevoli

Ricerche recenti hanno evidenziato il ruolo centrale dell’interocezione, ovvero l’abilità di percepire e integrare i segnali fisiologici provenienti dal proprio organismo, nell’esordio dell’anoressia nervosa e in un’esperienza disfunzionale con il proprio corpo e la propria immagine allo specchio.

Il suicidio nella clinica. L’impensabile e il vuoto.
Psicologia

Il suicidio nella clinica. L’impensabile e il vuoto.

Il suicidio, dal punto di vista clinico, secondo l’ottica psicoanalitica: la teoria ci offre chiavi di comprensione che guardano ai meccanismi di rimozione e allo sviluppo delle funzioni psichiche. Alla fine però, nulla può davvero spiegare un gesto che lascia solo vuoto.

Disciplina Interiore: come allenarla a partire dalla concettualizzazione TMI
Psicologia Psicoterapia

Disciplina Interiore: come allenarla a partire dalla concettualizzazione TMI

Secondo la Terapia Metacognitiva Interpersonale, ogni terapeuta deve praticare un lavoro di Disciplina Interiore per evitare di cadere in dannosi cicli interpersonali e per riconoscere quando sta leggendo la relazione con il paziente secondo i propri schemi interpersonali

L’uomo sano – Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 40
Psicologia Psicoterapia

L’uomo sano – Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 40

Due principi guidano oggi l’approccio alla psicoterapia: il primo è l’atteggiamento non giudicante, il secondo è il partire da una egodistonia del paziente per concordare insieme gli obiettivi terapeutici. Cosa significa ciò lo si comprende attraverso una riflessione sul sistema culturale in cui tali principi sono nati

Cosa succede quando ci sfoghiamo con gli altri? – Ruminazione e condivisione sociale come strategie di regolazione emotiva
Psicologia Psicoterapia

Cosa succede quando ci sfoghiamo con gli altri? – Ruminazione e condivisione sociale come strategie di regolazione emotiva

La ruminazione e la condivisione sociale delle emozioni quali effetti hanno sulla regolazione del proprio stato emotivo? Contrariamente a quanto molti di noi pensano, parlare con un amico raccontando eventi del passato che ci hanno fatto stare male, ci fa stare peggio.

Mindfoodness (2018) di Emanuel Mian: l’importanza di diventare alleati di se stessi – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Mindfoodness (2018) di Emanuel Mian: l’importanza di diventare alleati di se stessi – Recensione del libro

Mindfoodness di Emanuel Mian propone al lettore un viaggio di cambiamento che non riguarda solo l’alimentazione, ma coinvolge tutta la persona, attraverso la mente, il cibo e le emozioni.

I 5 tratti che spiegano l’uomo ideale (da un punto di vista evoluzionistico)
Psicologia

I 5 tratti che spiegano l’uomo ideale (da un punto di vista evoluzionistico)

Secondo la psicologia evoluzionistica la scelta del partner è determinata dall’obiettivo della sopravvivenza e della trasmissione dei geni alla prole. Sono stati identificati 5 criteri che sembrano guidare la scelta femminile dell’uomo ideale: ricchezza, status, età, impegno e condizione fisica.

Decision making nei bambini: i più piccoli tendono a prendere decisioni più ponderate?
Psicologia

Decision making nei bambini: i più piccoli tendono a prendere decisioni più ponderate?

Un recente studio ha messo in evidenza come fin dai 6 anni i bambini tendono a prendere decisioni servendosi delle stesse informazioni di cui si servono gli adulti ovvero secondo una modalità di risparmio, utilizzando solo le informazioni sociali.

L’evoluzione del concetto di difesa: dalle pulsioni libidiche all’idea di Soggetto
Psicologia Psicoterapia

L’evoluzione del concetto di difesa: dalle pulsioni libidiche all’idea di Soggetto

Il concetto di difesa nasce all’interno della teoria pulsionale elaborata da Freud, ma oggi ha acquisito un significato differente e appare piuttosto come una modalità di essere del soggetto per continuare a stare in piedi, in grado di garantire la sopravvivenza di fronte al rischio della disorganizzazione.

Sentimenti di solitudine nelle bambine: un nuovo studio evidenzia il ruolo chiave della figura paterna
Psicologia

Sentimenti di solitudine nelle bambine: un nuovo studio evidenzia il ruolo chiave della figura paterna

Un recente studio ha indagato il grado di percezione che i bambini hanno della solitudine dimostrando che soprattutto le bambine sono portate a sperimentare un minor senso di solitudine quando hanno un forte legame con il padre, che consente loro di sentirsi più protette e capaci di affrontare le circostanze

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario