Messaggio pubblicitario

Bambini

Tutti gli articoli e le informazioni su: Bambini. Psicologia - State of Mind

Leggi tutti gli articoli che parlano di Bambini
Condividi

Articoli su Bambini

Genitori si diventa: le dinamiche psicologiche individuali e di coppia che accompagnano la nascita di un figlio
Psicologia

Genitori si diventa: le dinamiche psicologiche individuali e di coppia che accompagnano la nascita di un figlio

Genitori si diventa assumendo una prospettiva molto più completa rispetto all’aspettare un figlio. Sia a livello individuale che a livello di coppia il viaggio genitorialità inizia con la gravidanza, momento in cui si cominicia a cambiare il modo in cui si guarda a se stessi

Papà uovo. La malattia spiegata a mio figlio (2018): come raccontare la malattia oncologica ai più piccoli? – Recensione del libro
Psicologia

Papà uovo. La malattia spiegata a mio figlio (2018): come raccontare la malattia oncologica ai più piccoli? – Recensione del libro

Il libro Papà uovo. La malattia spiegata a mio figlio (2018) di Gabriella De Benedetta, Silvia D’Ovidio, Antonello Pintoprova, con le illustrazioni di Sergio Staino, prova a spiegare con parole semplici, facendo attenzione all’emotività e alla sensibilità del bambino, la malattia particolare di cui soffre il genitore.

Cannabis: come impatta sulle funzioni cognitive degli adolescenti
Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

Cannabis: come impatta sulle funzioni cognitive degli adolescenti

Cannabis e adolescenti: i dati sull’uso preoccupano, per l’aumento dei giovani coinvolti e la diminuzione dell’età per la prima volta. Un recente studio, condotto su un campione di ragazzi e durato 4 anni, ne ha messo in luce l’impatto sullo sviluppo cognitivo

Mutismo Selettivo: caratteristiche generali, diagnosi e trattamento
Psichiatria Psicologia Psicoterapia

Mutismo Selettivo: caratteristiche generali, diagnosi e trattamento

Il Mutismo Selettivo è un disturbo d’ansia che colpisce bambini anche molto piccoli, che per un periodo di tempo usano il linguaggio verbale con un numero molto ristretto di persone (anche solo 1 genitore). I trattamenti d’elezione, oggi, sono la terapia cognitivo-comportamentale con trattamento SSRI

Altruismo nei bambini: la sensibilità ai volti che esprimono paura sarebbe predittore di comportamenti prosociali
Psicologia

Altruismo nei bambini: la sensibilità ai volti che esprimono paura sarebbe predittore di comportamenti prosociali

Altruismo: uno studio pubblicato su PLOS Biology e condotto su bambini di 7 mesi, rivela che sembra esserci una connessione tra sensibilità dei piccoli ai volti che esprimono paura e sviluppo di un atteggiamento più altruistico nei mesi successivi

Dieta in gravidanza: mangiare pesce grasso migliorerebbe lo sviluppo celebrale del neonato
Neuroscienze

Dieta in gravidanza: mangiare pesce grasso migliorerebbe lo sviluppo celebrale del neonato

Secondo un recente studio condotto nell’Università di Turku, regolare la dieta in gravidanza, consumando più pesce grasso e acidi grassi polinsaturi, contribuirebbe allo sviluppo cerebrale del neonato e ad altre importanti funzioni fondamentali come la vista. Specialmente se assunto negli ultimi mesi

L’educazione emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze (2018) – Recensione del libro
Neuroscienze Psicologia

L’educazione emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze (2018) – Recensione del libro

In L’ educazione Emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze, Pellai parla ai neo genitori in modo caloroso e rassicurante accompagnandoli nell’impresa di crescere figli sereni grazie ad una buona educazione emotiva.

Percezione del dolore nei neonati: il ruolo di specifiche regioni cerebrali
Neuroscienze

Percezione del dolore nei neonati: il ruolo di specifiche regioni cerebrali

Nel 2015 alcuni ricercatori della Oxford University hanno scoperto che i neonati provano dolore allo stesso modo dei soggetti adulti. In uno studio più recente sono riusciti ad indagare in maniera ancora più approfondita il funzionamento delle aree cerebrali deputate all’elaborazione di tali sensazioni dolorose.

Bambini e status sociale: i più piccoli riconoscono gli individui di status elevato?
Psicologia

Bambini e status sociale: i più piccoli riconoscono gli individui di status elevato?

Un recente studio condotto dai ricercatori di Aarhus BSS e dall’Università della California Irvine ha messo in evidenza che i bambini sono in grado di percepire le dinamiche inerenti lo status sociale e, sulla base di questo, scegliere quali persone preferiscono o non preferiscono.

Curare i bambini abusati (2018) a cura di Marinella Malacrea – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Curare i bambini abusati (2018) a cura di Marinella Malacrea – Recensione del libro

Curare i bambini abusati, di Marinella Malacrea, offre una ricca review di ciò che oggi sappiamo e sappiamo fare come terapeuti e molti casi clinici di altrettanti colleghi che si sono dedicati al trattamento dell’enorme e complessa sofferenza causata dall’abuso subito in infanzia.

La pedagogia di Maria Montessori – Un articolo di Giancarlo Dimaggio
Psicologia

La pedagogia di Maria Montessori – Un articolo di Giancarlo Dimaggio

Giancarlo Dimaggio ci stimola a riscoprire e studiare la meravigliosa opera pedagogica di Maria Montessori. Il suo metodo educativo continua a dimostrarsi efficace nel favorire, ad esempio, creatività, autoregolazione, agency.

Genitori e insegnanti: fondamentali nella prevenzione della depressione infantile
Psicologia

Genitori e insegnanti: fondamentali nella prevenzione della depressione infantile

Non è facile riconoscere l’insorgere della depressione nei bambini perchè tale patologia assume forme diverse da quelle riscontrate nell’adulto con sintomi più che altro fisici e comportamentali. Genitori e insegnanti svolgono un importante ruolo di prevenzione intercettando alcuni di questi segnali.

Decision making nei bambini: i più piccoli tendono a prendere decisioni più ponderate?
Psicologia

Decision making nei bambini: i più piccoli tendono a prendere decisioni più ponderate?

Un recente studio ha messo in evidenza come fin dai 6 anni i bambini tendono a prendere decisioni servendosi delle stesse informazioni di cui si servono gli adulti ovvero secondo una modalità di risparmio, utilizzando solo le informazioni sociali.

Sentimenti di solitudine nelle bambine: un nuovo studio evidenzia il ruolo chiave della figura paterna
Psicologia

Sentimenti di solitudine nelle bambine: un nuovo studio evidenzia il ruolo chiave della figura paterna

Un recente studio ha indagato il grado di percezione che i bambini hanno della solitudine dimostrando che soprattutto le bambine sono portate a sperimentare un minor senso di solitudine quando hanno un forte legame con il padre, che consente loro di sentirsi più protette e capaci di affrontare le circostanze

Regolazione emotiva: lo sviluppo durante le prime interazioni del bambino
Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

Regolazione emotiva: lo sviluppo durante le prime interazioni del bambino

Di regolazione emotiva ed esperienze relazionali precoci, se ne sono occupati in molti, da Bion e Winnicott, da Bowlby ad Ainsworth. Oggi le evidenze neuroscientifiche mostrano il ruolo dei legami con i caregiver nello sviluppo sano o psicopatologico della capacità di autoregolazione emotiva

Curare i bambini abusati. Imparare a lavorare sul trauma infantile attraverso il racconto di casi clinici – Recensione del libro
Psicoterapia

Curare i bambini abusati. Imparare a lavorare sul trauma infantile attraverso il racconto di casi clinici – Recensione del libro

L’abuso sessuale ai bambini fa male e per lungo tempo. Il libro ‘Curare i bambini abusati’ nei suoi tredici capitoli declina nel dettaglio diversi casi clinici attraverso cui si propone al lettore una visione del metodo diagnostico e terapeutico adottato, nelle sue specificità, tecniche e strumenti.

Il Sé e lo sviluppo del Sé. Una panoramica storica sulle principali teorie
Psicologia

Il Sé e lo sviluppo del Sé. Una panoramica storica sulle principali teorie

Il concetto di Sé può essere definito come una struttura centrale che racchiude una serie di componenti personali, consentendo di auto definirci. Per questo è centrale anche nella costruzione della propria autostima. Diversi gli autori che ne hanno studiato lo sviluppo, tra cui James, Cooley, Mead, Shavelson, Harter.

Disprassia e disgrafia: quale correlazione?
Psicologia

Disprassia e disgrafia: quale correlazione?

Disprassia e Disgrafia sono problematiche che spesso si presentano in comorbidità. Alcune caratteristiche che contraddistinguono la disgrafia su base disprattica sono: lentezza, fluttuazione della performance, scarsa strutturazione delle lettere. Si ritrovano inoltre altre difficoltà prassico motorie.

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario