Messaggio pubblicitario

Reappraisal

Leggi tutti gli articoli che parlano di Reappraisal
Condividi

Articoli su Reappraisal

La regolazione emotiva nella depressione: quali aree cerebrali sono attivate?
Neuroscienze Psicoterapia

La regolazione emotiva nella depressione: quali aree cerebrali sono attivate?

Neuroscienze: le caratteristiche neurocognitive di due modalità di regolazione emotiva, il reappraisal e l’accettazione emotiva, in pazienti depressi.

La psicologia dei Vigili del Fuoco: affrontare le catastrofi senza esserne traumatizzati
Psicologia

La psicologia dei Vigili del Fuoco: affrontare le catastrofi senza esserne traumatizzati

Per non incorrere nel PTSD si dovrebbe ponderare bene in quale situazione è meglio distrarsi e su quale invece concentrarsi per trovare nuovi significati.

Fobia sociale: perfezionismo e ruminazione come predittori di ansia sociale e depressione
Psicologia Psicoterapia

Fobia sociale: perfezionismo e ruminazione come predittori di ansia sociale e depressione

Lo studio ha esaminato la relazione tra perfezionismo, ruminazione, accettazione e reappraisal nei pazienti che soffrono di Fobia Sociale – Psicologia

Come e quando ridurre il dolore: dentro la regolazione emotiva – EABCT 2014
Psicoterapia

Come e quando ridurre il dolore: dentro la regolazione emotiva – EABCT 2014

Tema centrale del congresso annuale della EABCT 2014 a Den Haag (Aia) in Olanda: la regolazione emotiva e gli interventi per ridurre il dolore psicologico

Strategie per incrementare l’efficacia della regolazione emotiva
Psicologia

Strategie per incrementare l’efficacia della regolazione emotiva

Un nuovo studio evidenzia le strategie per incrementare l’efficacia della regolazione emotiva attraverso la tecnica del reappraisal cognitivo – Psicologia

Reappraisal cognitivo, nuove esperienze e pensiero divergente: correlazioni

Reappraisal cognitivo, nuove esperienze e pensiero divergente: correlazioni

Reappraisal cognitivo: strategia cognitiva di regolazione emotiva, cambiamento del modo di valutare situazioni emotivamente critiche e modificare l’impatto

Un training sul reappraisal cognitivo per adolescenti con disturbi depressivi.

Un training sul reappraisal cognitivo per adolescenti con disturbi depressivi.

a ricerca scientifica su popolazione clinica, dimostrando come sia necessario portare nuove evidenze in campo psicologico

Cognitive Reappraisal, l’efficacia dipende dal contesto!
Psicologia

Cognitive Reappraisal, l’efficacia dipende dal contesto!

Il cognitive reappraisal: ciò che proviamo dipende non tanto dalle situazioni in cui ci troviamo bensì dal significato che gli attribuiamo.

STILI DI PENSIERO E VARIABILI PSICOFISIOLOGICHE

STILI DI PENSIERO E VARIABILI PSICOFISIOLOGICHE

E’ stato ipotizzato che il rimuginio svolga numerose funzioni, quali prepararsi all’eventualità di eventi negativi (“prepararsi al peggio”; Sassaroli & Ruggiero, 2003) e mantenere sotto controllo l’arousal fisiologico legato all’ansia (Borkovec, Lyonfields, Wiser, & Diehl, 1993). A favore di questa funzione adattiva del rimuginio esistono in letteratura prove del fatto

Reappraisal di un volto collerico: è possibile allenarsi?

Reappraisal di un volto collerico: è possibile allenarsi?

-Rassegna Stampa- Alcuni ricercatori di Stanford, tra cui il famoso studioso di regolazione emotiva James J. Gross, hanno recentemente indagato l’efficacia e la velocità del processo di , e cioè di ri-valutazione di espressioni facciali della collera. Nello studio venivano mostrate ai soggetti diverse serie di volti in diverse condizioni

Rassegna Stampa – Mercoledì 16-11-2011

Rassegna Stampa – Mercoledì 16-11-2011

  Il gene della cordialità Gran parte del nostro modo di relazionarci emotivamente con gli altri potrebbe essere scritto nel nostro dna. Un nuovo studio, condotto alla Oregon State University, suggerisce che l’essere estroversi, accudenti e fiduciosi, sia un tratto del carattere così profondamente legato al pool genetico che uno sconosciuto,

Reappraisal
Psicopedia

Reappraisal

Reappraisal: La traduzione letterale sarebbe “riesame”, “rivalutazione”, “riconsiderazione” e si riferisce, nelle ricerche scientifiche e in ambito clinico, ad un processo mentale cosciente che permette di modificare  l’interpretazione che si dà ad uno stimolo emotivo, con l’obiettivo di ridurre il potenziale effetto stressante (Gross,2002). In generale, questa strategia produce effetti sull’esperienza

Distrarsi o pensarci: due strategie per affrontare le emozioni negative

Distrarsi o pensarci: due strategie per affrontare le emozioni negative

Leggiamo su PsyPost una ricerca molto interessante sulle differenti modalità con cui gli esseri umani regolano le proprie emozioni negative. Uno studio, che verrà pubblicato sul prossimo numero di Psychological Sciencemostra come le persone rispondono in modo differente alle situazioni che provocano emozioni negative. Tutti sappiamo quanto per noi le emozioni siano

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario