Lavorare con il genitore disfunzionale interiorizzato in Schema Therapy – Workshop online, 28 Maggio 2022

Workshop online: "Lavorare con il genitore disfunzionale interiorizzato in Schema Therapy" - Data: 28 Maggio 2022, dalle ore 9:00

28 Maggio 2022
Inizia il28 Maggio alle 09:00
Finisce il28 Maggio alle 18:00
Evento
Rivolto apsicologi,psicoterapeuti,medici e psichiatri
Località Diretta streaming


Prezzo Vedi dettagli evento Iscrizione
ContattoIPSICO - Istituto di Psicologia e Psicoterapia Comportamentale e Cognitiva
Telefono0552466460

Schema Therapy - Workshop online

Lavorare con il genitore disfunzionale interiorizzato in Schema Therapy

Workshop online – 28 Maggio 2022 (orario 9-18 – pausa pranzo 13-14)

 

Con il pratrocinio di CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Attraverso l’identificazione e l’introiezione le persone imparano un modo di trattare se stessi simile a quello in cui i loro genitori li hanno trattati durante l’infanzia. Possono essere interiorizzati messaggi negativi e disfunzionali: invalidanti, critici, svalutanti, esigenti o punitivi. Questi danno origine a una voce interiore che continua a far sentire la persona profondamente sbagliata, non amabile, inadeguata, colpevole o mai all’altezza.

Anche le esperienze con altre fonti significative come parenti, fratelli, gruppi di pari o insegnanti possono confluire in questa voce interiorizzata che in Schema Therapy (ST) viene definita “modalità genitore disfunzionale” (Young, Klosko & Weishaar, 2003). Durante il trattamento, il paziente viene aiutato a identificarla e a collegarla alle origini infantili per imparare a trattarla come qualcosa fuori da sé. Il cuore del cambiamento è proteggere la parte vulnerabile dagli attacchi delle modalità più distruttive, affrontandole direttamente per invalidarne i messaggi e sostituirli gradualmente con una prospettiva più funzionale per il paziente.

Ci sono molti strumenti in ST adatti a questo scopo, quelli più potenti sono le strategie esperienziali come il Chairwork (Kellogg, 2004) e l’Imagery Rescripting (Arntz & Jacob, 2012, Rafaeli, Bernstein & Young, 2011), attraverso cui il terapeuta interagisce direttamente con la parte genitoriale interiorizzata, allo scopo di neutralizzarla.

In questo confronto diretto è necessario che il terapeuta si adatti alla gravità dello stile genitoriale e alle caratteristiche della relativa modalità interiorizzata di ogni paziente, che reagisca efficacemente alle sue risposte talvolta spiazzanti, e che sappia porsi in modo proporzionato di fronte alla figura aggressiva che lo minaccia e a quella più ingenua, ansiosa o permissiva.

Alla luce dei più recenti contributi internazionali in ambito di Schema Therapy, il workshop si propone di rispondere alle importanti e svariate domande che i terapeuti si pongono trovandosi a fronteggiare queste modalità attive nei propri pazienti durante il complesso e imprevedibile lavoro esperienziale.

Docente

Dott.ssa Ambra Malentacchi – Trainer ufficiale della International Society of Schema Therapy

Obiettivi del workshop

Obiettivi del workshop saranno:

  • conoscere i vari tipi della modalità genitore disfunzionale;
  • imparare una gerarchia di interventi (Peled, 2016) proporzionati alla gravità dei diversi stili genitoriali, che vanno dal contrasto più deciso, a un efficace confronto empatico;
  • approfondire l’uso degli strumenti esperienziali per trattare la modalità genitoriale disfunzionale: Chairwork e Imagery Rescripting;
  • imparare azioni creative e flessibili che rispettino le personali caratteristiche del terapeuta e che consentano al paziente di allontanarsi e differenziarsi dagli aspetti dannosi della modalità genitoriale disfunzionale.

Metodologia didattica

Il workshop verrà erogato online, tramite piattaforma webinar Zoom.us, liberamente accessibile a tutti e gratuita. I partecipanti riceveranno prima dell’evento istruzioni dettagliate su come scaricare il software (per PC, MAC, tablet o cellulare) ed entrare nell’aula virtuale per assistere alle lezioni. Tutti i partecipanti potranno intervenire, porre domande al docente, visionare eventuali materiali condivisi, come se il corso si svolgesse in presenza. Sono sufficienti un dispositivo adeguato, meglio se munito di cuffie, e una buona e stabile connessione Internet, meglio se in fibra. Sarà comunque disponibile una registrazione per i 30 giorni successivi, per poter recuperare eventuali assenze in differita.

Il workshop si svolgerà attraverso le seguenti modalità:

  • Presentazione orale
  • Video
  • Esercitazioni e role-play
  • Guida e supervisione del docente
  • Condivisione delle eventuali criticità

Quota d’iscrizione

Il costo totale del workshop è di € 110,00 (90,16+IVA) ridotto a € 100,00 per i soci attivi CBT-Italia anno 2022. La quota d’iscrizione deve essere versata anticipatamente al momento dell’iscrizione stessa. In caso di rinuncia oltre i 15 giorni dall’inizio del workshop sarà comunque dovuta l’intera quota di frequenza. Verranno accettate le iscrizioni in ordine di arrivo fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Attestato ed ECM

Nei giorni successivi al termine del master verrà inviato tramite email un attestato di partecipazione. Non sono previsti crediti ECM per questo workshop.

Destinatari

Il workshop riservato agli psicologi-psicoterapeuti (anche in formazione se al III o IV anno di una scuola di specializzazione in terapia cognitivo comportamentale) e ai medici (psichiatri o neuropsichiatri infantili). È caldamente raccomandabile una formazione di base acquisita sui principi e sulle tecniche base della Schema Therapy.

 

Per saperne di più:

visita la pagina ufficiale dell’evento

Iscrizione online

 

State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario