Enrica Gaetano

Leggi tutti gli articoli di Enrica Gaetano
Condividi
Enrica Gaetano

Laureanda in Psicologia Clinica

Dottoressa in Scienze e Tecniche Psicologiche

 

Biografia:

Diploma di maturità classica presso il Liceo classico A. Mariotti, Perugia.

Laureata con lode in scienze e tecniche psicologiche presso l’università di Bologna, con tesi “I fattori eziologici dei disturbi dell’alimentazione”, relatore prof. Gianni Brighetti.

Svolto nel 2016 tirocinio teorico e pratico presso la residenza Palazzo Francisci di Todi (PG) per il trattamento e la cura di pazienti affetti da disturbi dell’alimentazione.

Attualmente laureanda in Psicologia clinica presso la Sigmund Freud Univesity sede di Milano e tirocinante presso la scuola di specializzazione in psicoterapia cognitiva-comportamentale Studi Cognitivi, sede di Milano.



Contatti

Articoli di Enrica Gaetano

Amore e Psiche, la dimensione corporea in psicoterapia (2018) e il salto dalla mente al corpo in ambito psicoterapeutico – Recensione del libro
Psicoterapia

Amore e Psiche, la dimensione corporea in psicoterapia (2018) e il salto dalla mente al corpo in ambito psicoterapeutico – Recensione del libro

Il saggio ‘Amore e Psiche, la dimensione corporea in psicoterapia’ raccoglie in un unico volume gli interventi sul tema del corpo e della sua considerazione in termini clinici e teorici secondo i vari approcci psicoterapeutici, discusso al VII Congresso della Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia

Quando il tempo vola: come si genera l’esperienza soggettiva del tempo
Neuroscienze

Quando il tempo vola: come si genera l’esperienza soggettiva del tempo

La nostra percezione del tempo è sicuramente un’esperienza estremamente soggettiva nella quale risulta implicata un particolare tipo di memoria: la memoria episodica. Un recente studio condotto da Tsao e colleghi ha evidenziato le aree cerebrali coinvolte in tale esperienze.

Emozioni e Machine Learning: decodificare le espressioni emotive del volto tramite App
Attualità Psicologia

Emozioni e Machine Learning: decodificare le espressioni emotive del volto tramite App

Feffer, Rudovic e Picard, ricercatori del Media Lab del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno sviluppato un modello di Machine Learning che consente di personalizzare in modo rapido ed efficace l’analisi e l’interpretazione delle emozioni umane come farebbero spontaneamente le persone tra loro.

Disturbo borderline di personalità: un approfondimento interdisciplinare
Psichiatria Psicologia Psicoterapia

Disturbo borderline di personalità: un approfondimento interdisciplinare

Il disturbo borderline di personalità è tra i disturbi più diffusi nei reparti psichiatrici e di emergenza. Infatti gli studi convergono nell’affermare che la disregolazione emotiva ed il discontrollo comportamentale sono tra le caratteristiche più distintive del disturbo ed hanno una base epigenetica

Cooperazione: tra i successi e i fallimenti del comportamento cooperativo
Psicologia

Cooperazione: tra i successi e i fallimenti del comportamento cooperativo

Gli studiosi hanno cercato di analizzare in modo più approfondito la cooperazione, cercando di capire cosa ci spinge in questa direzione e cosa ci trattiene. Certo è che siamo propensi a cooperare fin da piccoli e che ne possono derivare vantaggi per tutti

Apatia e anedonia: i contributi di neuroscienze e paradigmi comportamentali in soccorso alla clinica
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

Apatia e anedonia: i contributi di neuroscienze e paradigmi comportamentali in soccorso alla clinica

Apatia e anedonia sono sintomi di disturbi come la depressione, la schizofrenia, le demenze. Nature Neuroscience ha pubblicato una review in cui mostra il contributo che neuroscienze e paradigmi comportamentali possono dare nel trattamento clinico.

NAO: il robot umanoide a supporto della terapia con bambini affetti da autismo
Psicologia

NAO: il robot umanoide a supporto della terapia con bambini affetti da autismo

Autismo: per molti bambini che ne soffrono significa avere serie difficoltà interpersonali legate al riconoscimento delle emozioni altrui. Il robot NAO, una machine learning messa a punto dai ricercatori del MIT, può facilitare la terapia essendo in grado di cogliere, processare ed analizzare molti dati

L’ intelligenza artificiale può aiutare ad identificare casi di abuso infantile?
Psicologia

L’ intelligenza artificiale può aiutare ad identificare casi di abuso infantile?

L’uso dei moderni strumenti di intelligenza artificiale nell’individuazione di casi di abuso infantile è ampiamente dibattuto. Se da un lato permetterebbero un intervento tempestivo, dall’altro le informazioni usate da questi algoritmi potrebbero esacerbare i pregiudizi verso alcune comunità o gruppi etnici.

VeriPol: un sistema di predizione della menzogna utilizzato dalla polizia spagnola per individuare e contrastare le false testimonianze
Psicologia

VeriPol: un sistema di predizione della menzogna utilizzato dalla polizia spagnola per individuare e contrastare le false testimonianze

Veripol è un algoritmo, utilizzato dalla polizia spagnola, che analizza il contenuto del resoconto delle testimonianze ed estrae tre principali aspetti che possono provarne la veridicità: come si è svolta l’aggressione a scopo di rapina, la morfosintassi generale del report e la quantità di dettagli.

Bleah! Il senso del disgusto per proteggerci
Psicologia

Bleah! Il senso del disgusto per proteggerci

Un recente studio ha indagato se il disgusto è un segnale adattivo che ci spinge ad allontanarci da stimoli potenzialmente dannosi per la nostra salute, dai comportamenti sessuali promiscui agli insetti

Lasciamoci guidare dagli odori! L’esperienza sessuale passa dal nostro naso
Psicologia

Lasciamoci guidare dagli odori! L’esperienza sessuale passa dal nostro naso

Un recente studio ha confermato la relazione tra i livelli olfattivi e i comportamenti sessuali, evidenziando una forte correlazione tra un’alta sensibilità all’odore e misure della generale percezione di piacevolezza della propria esperienza sessuale contrariamente con il desiderio e la prestazione sessuale.

Cosa rende un uomo attraente agli occhi delle donne?
Psicologia

Cosa rende un uomo attraente agli occhi delle donne?

Da tempo i ricercatori hanno scoperto che l’uomo attraente, grazie all’effetto all’alone, viene spesso ritenuto anche intelligente e simpatico. Altre ricerche oggi ci dicono quali caratteriche morfologiche del corpo maschile portano le donne a scegliere un uomo come partner riproduttivo.

Il trasferimento di memoria da un organismo ad un altro
Neuroscienze

Il trasferimento di memoria da un organismo ad un altro

Secondo uno studio fatto su alcune lumache, il trasferimento di memoria da un organismo a un altro sarebbe possibile attraverso l’RNA, che trasporterebbe l’engramma.

Perché la flora batterica influenza il nostro comportamento?
Neuroscienze Psicologia

Perché la flora batterica influenza il nostro comportamento?

Numerosi studi mostrano gli effetti dei microorganismi intestinali sul cervello e sul comportamento; per descrivere questa relazione hanno coniato il termine: asse microbiota-intestino-cervello. In particolare, sono stati evidenziati degli effetti sui sintomi ansiosi e depressivi sia negli animali che negli umani.

Trattamento delle fobie: è possibile utilizzare la tecnica dell’esposizione senza che il paziente ne sia consapevole?
Neuroscienze Psicoterapia

Trattamento delle fobie: è possibile utilizzare la tecnica dell’esposizione senza che il paziente ne sia consapevole?

Un recente studio ha dimostrato che si può usare la risonanza magnetica funzionale (fMRI) per creare un nuovo metodo basato sull’attivazione e sul rinforzo neurale in grado di ridurre le risposte fisiologiche caratteristiche della fobia specifica, ottenendo lo stesso risultato dell’uso della tecnica dell’esposizione.

Yoga e ritmo di respirazione: perchè aiutano a gestire ansia e paura
Neuroscienze Psicologia

Yoga e ritmo di respirazione: perchè aiutano a gestire ansia e paura

Recenti studi hanno mostrato che attraverso la respirazione regolata dalla pratica di meditazione e dallo yoga, alcune aree cerebrali reagiscono aiutandoci a gesitre ansia e paura.

Fake news: perché le notizie false viaggiano più veloci di quelle vere su Twitter?
Attualità Psicologia

Fake news: perché le notizie false viaggiano più veloci di quelle vere su Twitter?

Le notizie false hanno una probabilità di essere ritwittate del 70% rispetto a quelle notizie confermate e con fondamento. Sono proprio gli account di utenti reali, anziché automatici, ad alimentare questa tendenza, dimostrando come la causa della diffusione di notizie false sia dovuta al comportamento umano.

AlterEgo: un nuovo strumento per riuscire a comunicare senza parlare
Psicologia

AlterEgo: un nuovo strumento per riuscire a comunicare senza parlare

Negli ultimi anni sono state sviluppate numerose applicazioni che sfruttano le nuove tecnologie per rispondere ai problemi della vita quotidiana. Tra queste, AlterEgo: un nuovo device computerizzato in grado di “leggere” e poi esprimere ciò che il soggetto verbalizza nella propria mente.

Messaggio pubblicitario