Enrica Gaetano

Leggi tutti gli articoli di Enrica Gaetano
Condividi
Enrica Gaetano

Laureanda in Psicologia Clinica

Dottoressa in Scienze e Tecniche Psicologiche

 

Biografia:

Diploma di maturità classica presso il Liceo classico A. Mariotti, Perugia.

Laureata con lode in scienze e tecniche psicologiche presso l’università di Bologna, con tesi “I fattori eziologici dei disturbi dell’alimentazione”, relatore prof. Gianni Brighetti.

Svolto nel 2016 tirocinio teorico e pratico presso la residenza Palazzo Francisci di Todi (PG) per il trattamento e la cura di pazienti affetti da disturbi dell’alimentazione.

Attualmente laureanda in Psicologia clinica presso la Sigmund Freud Univesity sede di Milano e tirocinante presso la scuola di specializzazione in psicoterapia cognitiva-comportamentale Studi Cognitivi, sede di Milano.



Contatti

Articoli di Enrica Gaetano

La diagnosi della psicopatologia tramite sistemi di machine learning e analisi dell’attività biologica cerebrale
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

La diagnosi della psicopatologia tramite sistemi di machine learning e analisi dell’attività biologica cerebrale

Diagnosi della psicopatologia: secondo alcuni studi in futuro ci si avvarrà dei marker biologici dell’attività cerebrale oltre che dei sintomi

Twitter: cinguettare le emozioni per regolarle
Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

Twitter: cinguettare le emozioni per regolarle

Twitter: recenti studi si sono occupati di capire se l’intensità e la qualità delle nostre emozioni variano dopo che le abbiamo cinguettate

Memoria ed Engram Cells: quando un ricordo chiama l’altro
Neuroscienze

Memoria ed Engram Cells: quando un ricordo chiama l’altro

Un recente studio ha ipotizzato l’esistenza di un nuovo tipo di memoria il cui funzionamento si pone a metà strada tra la memoria a breve e a lungo termine.

Combattere la solitudine sentendoci meno disgustati da noi stessi
Psicologia

Combattere la solitudine sentendoci meno disgustati da noi stessi

Nella cura di chi soffre di solitudine e vive al contempo un forte senso di disgusto verso di sé non basta lavorare sul miglioramento delle abilità sociali

Tecnologia digitale: i rischi per la nostra società
Psicologia

Tecnologia digitale: i rischi per la nostra società

Tecnologia digitale: una rassegna di studi che ne indagano l’impatto sulla nostra società. Ma siamo ben lontani dal conoscerli tutti

Flessibilità cognitiva: cambiare regola a seconda del contesto
Psicologia

Flessibilità cognitiva: cambiare regola a seconda del contesto

Flessibilità cognitiva: riuscire ad usare regole diverse in contesti diversi è fondamentale. Ci riusciamo grazie all’azione del talamo

Inibizione, controllo degli impulsi e olfatto
Neuroscienze Psicologia

Inibizione, controllo degli impulsi e olfatto

Inibizione e controllo degli impulsi: uno studio dell’Università del Sussex ci rileva come si potrebbe rilevare precocemente un problema in queat’area

Digital biomarker: si potrà prevedere l’umore con la tecnologia?
Psicologia

Digital biomarker: si potrà prevedere l’umore con la tecnologia?

Digital biomarker: fioriscono gli studi ed i nuovi dispositivi che consentirebbero, in futuro, di prevedere anche l’andamento dell’umore. Quali i rischi?

Il diniego nei sex offender (2018). Lavorare sul diniego per favorire il reinserimento e il trattamento clinico dei sex offenders – Recensione
Psicologia

Il diniego nei sex offender (2018). Lavorare sul diniego per favorire il reinserimento e il trattamento clinico dei sex offenders – Recensione

Georgia Zara esplora il concetto di diniego nei sex offender ai fini del trattamento e della rieducazione di chi ha compiuto questo tipo di reati

Come le nostre aspettative influenzano percezione, attenzione e apprendimento
Psicologia

Come le nostre aspettative influenzano percezione, attenzione e apprendimento

Uno studio dell’Università del Colorado prova a spiegare come le aspettative influenzano le nostre percezioni della realtà, l’attenzione e l’apprendimento

Costruire l’etica dell’intelligenza artificiale
Psicologia

Costruire l’etica dell’intelligenza artificiale

Nello studio della relazione tra dilemmi morali e intelligenza artificiale, l’esperimento della Moral Machine ha rivelato una variazione culturale nei principi che orientano la presa di decisioni etiche nei guidatori, sfatando il concetto di un’universalità dei principi in culture eterogenee.

Disturbi alimentari e anomalie nel circuito del reward
Neuroscienze Psicologia

Disturbi alimentari e anomalie nel circuito del reward

Disturbi alimentari: Frank, DeGuzman e colleghi, con uno studio recentemente pubblicato su JAMA Psychiatry, hanno cercato di capire meglio i circuiti neurali coinvolti nei disturbi dell’alimentazione. Il circuito del reward sembra avere un ruolo centrale

Cos’è la dipendenza da cibo? Due voci a confronto: Paul Fletcher e Paul J. Kenny
Neuroscienze Psicologia

Cos’è la dipendenza da cibo? Due voci a confronto: Paul Fletcher e Paul J. Kenny

Con il costrutto di food addiction si cerca di dare una spiegazione a quei pattern di comportamento, spesso osservati in ambito clinico, legati alla ricerca spasmodica di cibi ipercalorici, appetitosi e ad alto contenuto di zucchero e grassi, caratterizzati da craving e perdita di controllo al momento del loro consumo.

Biomarker urinari per una diagnosi più oggettiva dei disturbi ansiosi e depressivi
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

Biomarker urinari per una diagnosi più oggettiva dei disturbi ansiosi e depressivi

Ansia e depressione sono patologie che hanno una somiglianza dei sintomi tale per cui spesso le due diagnosi si sovrappongono e frequentemente si osservano in comorbilità. Un aiuto nella diagnosi differenziale sembra arrivare dalla possibilità di identificare alcuni biomarker metabolici specifi per questi disturbi.

Lettura e Teoria della mente: la narrativa aiuta a comprendere meglio gli altri?
Psicologia

Lettura e Teoria della mente: la narrativa aiuta a comprendere meglio gli altri?

Secondo uno studio del 2013 la narrativa fungerebbe da supporto per lo sviluppo della componente emotiva della teoria della mente. Tale studio è stato replicato anni dopo: i risultati ottenuti sembrano diversi dai primi.

Con quale facilità si riesce a cambiare il giudizio che abbiamo di una persona? I buoni sono sempre buoni e i cattivi sono sempre cattivi?
Psicologia

Con quale facilità si riesce a cambiare il giudizio che abbiamo di una persona? I buoni sono sempre buoni e i cattivi sono sempre cattivi?

Le persone tendono a modificare le loro impressioni sugli altri secondo un meccanismo regolato dalle norme Bayesiane per cui la revisione dei giudizi è proporzionale all’incertezza delle proprie credenze: si è più flessibili nel cambiare un’idea iniziale negativa piuttosto che un’idea iniziale positiva.

Anoressia e autoconsapevolezza corporea: come le pazienti in remissione percepiscono gli stimoli enterocettivi piacevoli
Neuroscienze Psicologia

Anoressia e autoconsapevolezza corporea: come le pazienti in remissione percepiscono gli stimoli enterocettivi piacevoli

Ricerche recenti hanno evidenziato il ruolo centrale dell’interocezione, ovvero l’abilità di percepire e integrare i segnali fisiologici provenienti dal proprio organismo, nell’esordio dell’anoressia nervosa e in un’esperienza disfunzionale con il proprio corpo e la propria immagine allo specchio.

Messaggio pubblicitario