Messaggio pubblicitario ISC Congresso 2019

Enrica Gaetano

Leggi tutti gli articoli di Enrica Gaetano
Condividi
Enrica Gaetano

Laureanda in Psicologia Clinica

Dottoressa in Scienze e Tecniche Psicologiche

 

Biografia:

Diploma di maturità classica presso il Liceo classico A. Mariotti, Perugia.

Laureata con lode in scienze e tecniche psicologiche presso l’università di Bologna, con tesi “I fattori eziologici dei disturbi dell’alimentazione”, relatore prof. Gianni Brighetti.

Svolto nel 2016 tirocinio teorico e pratico presso la residenza Palazzo Francisci di Todi (PG) per il trattamento e la cura di pazienti affetti da disturbi dell’alimentazione.

Attualmente laureanda in Psicologia clinica presso la Sigmund Freud Univesity sede di Milano e tirocinante presso la scuola di specializzazione in psicoterapia cognitiva-comportamentale Studi Cognitivi, sede di Milano.



Articoli di Enrica Gaetano

Gli occhi della mente: cosa guardiamo quando non guardiamo nulla?
Neuroscienze

Gli occhi della mente: cosa guardiamo quando non guardiamo nulla?

Attenzione, memoria, spazio: un nuovo esperimento afferma che i nostri occhi si muovono sulla base dello spazio memorizzato, non solo su quello che vediamo

Il Disturbo da Stress Post-Traumatico: un problema nelle predizioni
Neuroscienze Psicologia

Il Disturbo da Stress Post-Traumatico: un problema nelle predizioni

Gli attuali modelli esplicativi per il PTSD basati sul condizionamento avversivo non chiariscono le anomalie nei processi di apprendimento in caso di trauma

Una riflessione sulla neurobiologia dell’individualità a partire dall’ambiente
Neuroscienze

Una riflessione sulla neurobiologia dell’individualità a partire dall’ambiente

L’enrichment environments spiega le differenze interindividuali come risultato dell’interazione tra aspetti neurobiologici-genetici e ambiente di sviluppo.

Machine learning: realtà o fantascienza?
Neuroscienze Psicologia

Machine learning: realtà o fantascienza?

Machine learning: le macchine che apprendono e decidono come noi sono fantascienza o ci stiamo avvicinando alla loro realizzazione?

Le potenzialità dell’intestino sulla salute mentale
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

Le potenzialità dell’intestino sulla salute mentale

Il microbiota intestinale sembra influenzare il funzionamento dell’individuo giocando un ruolo anche nello sviluppo di alcune patologie, come la depressione

Cibi grassi e cibi magri: il modo in cui processiamo il cibo modifica la nostra motivazione a consumarlo
Neuroscienze Psicologia

Cibi grassi e cibi magri: il modo in cui processiamo il cibo modifica la nostra motivazione a consumarlo

Cibi grassi e cibi magri: un recente studio spiega come il nostro sistema nervoso enterico influenza la nostra motivazione a mangiarli

Una scala attentiva per la dimensione degli oggetti
Neuroscienze Psicologia

Una scala attentiva per la dimensione degli oggetti

Percezione della dimensione degli oggetti: uno studio recente ha provato a capire cosa rende possibile questo delicato meccanismo

Quando il tempo è solo una questione di memoria
Neuroscienze

Quando il tempo è solo una questione di memoria

Alla percezione del tempo e della sua continuità contribuisce l’eleborazione in parallelo delle informazioni spaziali e temporali di un episodio in memoria.

La diagnosi della psicopatologia tramite sistemi di machine learning e analisi dell’attività biologica cerebrale
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

La diagnosi della psicopatologia tramite sistemi di machine learning e analisi dell’attività biologica cerebrale

Diagnosi della psicopatologia: secondo alcuni studi in futuro ci si avvarrà dei marker biologici dell’attività cerebrale oltre che dei sintomi

Twitter: cinguettare le emozioni per regolarle
Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

Twitter: cinguettare le emozioni per regolarle

Twitter: recenti studi si sono occupati di capire se l’intensità e la qualità delle nostre emozioni variano dopo che le abbiamo cinguettate

Memoria ed Engram Cells: quando un ricordo chiama l’altro
Neuroscienze

Memoria ed Engram Cells: quando un ricordo chiama l’altro

Un recente studio ha ipotizzato l’esistenza di un nuovo tipo di memoria il cui funzionamento si pone a metà strada tra la memoria a breve e a lungo termine.

Combattere la solitudine sentendoci meno disgustati da noi stessi
Psicologia

Combattere la solitudine sentendoci meno disgustati da noi stessi

Nella cura di chi soffre di solitudine e vive al contempo un forte senso di disgusto verso di sé non basta lavorare sul miglioramento delle abilità sociali

Tecnologia digitale: i rischi per la nostra società
Psicologia

Tecnologia digitale: i rischi per la nostra società

Tecnologia digitale: una rassegna di studi che ne indagano l’impatto sulla nostra società. Ma siamo ben lontani dal conoscerli tutti

Flessibilità cognitiva: cambiare regola a seconda del contesto
Psicologia

Flessibilità cognitiva: cambiare regola a seconda del contesto

Flessibilità cognitiva: riuscire ad usare regole diverse in contesti diversi è fondamentale. Ci riusciamo grazie all’azione del talamo

Inibizione, controllo degli impulsi e olfatto
Neuroscienze Psicologia

Inibizione, controllo degli impulsi e olfatto

Inibizione e controllo degli impulsi: uno studio dell’Università del Sussex ci rileva come si potrebbe rilevare precocemente un problema in queat’area

Digital biomarker: si potrà prevedere l’umore con la tecnologia?
Psicologia

Digital biomarker: si potrà prevedere l’umore con la tecnologia?

Digital biomarker: fioriscono gli studi ed i nuovi dispositivi che consentirebbero, in futuro, di prevedere anche l’andamento dell’umore. Quali i rischi?

Il diniego nei sex offender (2018). Lavorare sul diniego per favorire il reinserimento e il trattamento clinico dei sex offenders – Recensione
Psicologia

Il diniego nei sex offender (2018). Lavorare sul diniego per favorire il reinserimento e il trattamento clinico dei sex offenders – Recensione

Georgia Zara esplora il concetto di diniego nei sex offender ai fini del trattamento e della rieducazione di chi ha compiuto questo tipo di reati

Come le nostre aspettative influenzano percezione, attenzione e apprendimento
Psicologia

Come le nostre aspettative influenzano percezione, attenzione e apprendimento

Uno studio dell’Università del Colorado prova a spiegare come le aspettative influenzano le nostre percezioni della realtà, l’attenzione e l’apprendimento

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario Performat - Evento Pisa
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario