L’utilizzo dei social network da parte delle persone con narcisismo comunitario

Le persone con narcisismo comunitario credono di avere gentilezza e altruismo superiori alla norma. Quale utilizzo dei social fanno i narcisisti comunitari?

ID Articolo: 194166 - Pubblicato il: 20 luglio 2022
L’utilizzo dei social network da parte delle persone con narcisismo comunitario
Messaggio pubblicitario SFU 2022

Le persone con narcisismo comunitario si vantano del fatto che, grazie alla loro superiore disponibilità, gentilezza e premura, riescono a rendere il mondo un posto migliore. Come si presentano i profili social dei narcisisti comunitari?

 

Messaggio pubblicitario Al giorno d’oggi, la routine della maggior parte delle persone dai 12 anni in su, prevede l’utilizzo dei social media (Hussain e Starcevic, 2020). Internet offre moltissimi contenuti che sono divulgati tramite testi o tramite formato visivo (per esempio, foto e video) e assorbiti rapidamente.

A livello sociale, l’introduzione di tecnologie sofisticate facilmente accessibili a tutti ha rivoluzionato il modo in cui le persone si presentano, mostrando sulle piattaforme gran parte della loro quotidianità e ostentando stili di vita affascinanti e lussuosi, e postando fotografie con didascalie autocelebrative.

Queste nuove norme hanno dato vita a nuove professioni, tra cui quella di blogger, che hanno ottenuto molto successo tanto da essere definiti influencer per le loro abilità persuasive sul pubblico (Khamis et al., 2017).

Social network e narcisismo

Sebbene le ragioni di utilizzo possano essere diverse, alcune persone usano i social network unicamente per mostrare una versione idealizzata di sé. In questi casi, vi sono alcuni fattori di personalità che emergono in modo particolare, tra cui il narcisismo. Gli individui con elevati livelli di narcisismo, che hanno di per sé la tendenza a esaltare le proprie qualità e una visione di se stessi estremamente positiva, spesso utilizzano i social come forma di auto-valorizzazione (Wink, 1991).

Il narcisismo è infatti un tratto di personalità caratterizzato dalla presunzione di essere privilegiati, da egocentrismo, autoesaltazione e da aspettative grandiose verso se stessi; può distinguersi in due componenti: la grandiosità narcisistica e la vulnerabilità narcisistica (Miller et al., 2017).

Il sottotipo grandioso del Disturbo Narcisistico di Personalità è caratterizzato da estrema auto-importanza e senso di superiorità, oltre che da sfruttamento interpersonale (Raskin e Hall, 1981); le persone sono infatti estroverse, alla ricerca di attenzioni, tentano di dominare nelle situazioni sociali, sono arroganti e hanno un’elevata autostima esplicita e valorizzazione di sé.

Il narcisismo vulnerabile, invece, è caratterizzato da ipersensibilità, dall’essere sempre sulla difensiva e da ritiro (Cain et al., 2008); gli individui sono più introversi e ansiosi e nascondono i loro sentimenti e i loro comportamenti di sfruttamento con l’inganno, la falsa modestia e la preoccupazione per gli altri.

Narcisismo comunitario

Recentemente è stata introdotta un’ulteriore distinzione e un nuovo sottotipo di narcisismo, il cosiddetto narcisismo comunitario (Gebauer et al., 2012): la valorizzazione di sé risulta quindi divisa in individuale e comunitaria. Il narcisismo comunitario condivide con le altre due l’auto-grandiosità, la visione di sé eccessivamente positiva e la percezione di essere speciali. Le persone con elevati livelli di narcisismo comunitario cercano mezzi per dimostrare la loro superiorità e ottenere ammirazione, tramite alcuni tratti tra cui l’altruismo, la disponibilità verso gli altri e la sensibilità che in realtà sono messi in atto per il solo bisogno di “sancire” il proprio potere (Giacomin e Giordan 2015).

Mentre i narcisisti grandiosi tendono a vedersi come persone capaci di guidare gli altri, i narcisisti comunitari possono sviluppare la convinzione di possedere la capacità speciale di creare armonia, di avvantaggiare gli altri e di cambiare il mondo (Luo et al., 2014). Si vantano del fatto che, grazie alla loro superiore disponibilità, gentilezza e premura, riescono a rendere il mondo un posto migliore (Gebauer, Sedikides, Verplanken e Maio, 2012). I narcisisti comunitari si considerano orientati verso l’altro e pilastri dell’equità. Essi quindi si presentano come persone dalle nobili intenzioni verso gli altri e il mondo e, in tal modo, ribadiscono la loro superiorità amplificando i loro tratti prosociali, sottolineando l’importanza dei loro gesti per gli altri e il loro impatto positivo sul mondo in generale.

Narcisismo comunitario e utilizzo dei social

La presenza di un sottotipo di narcisismo piuttosto che un altro è associata ad alcuni atteggiamenti sui social media tra cui, ad esempio, molte foto di sé, la condivisione di tantissime informazioni e un utilizzo molto frequente dei social da parte dei narcisisti grandiosi. 

Oggi non si hanno però molte informazioni sui comportamenti online e sulla predilezione di un determinato social degli individui con narcisismo comunitario. 

Una ricerca ha dimostrato che le persone con narcisismo tendono a ricercare maggiormente feedback relativi ai loro post sui social media, sia per contenuti testuali, sia su quelli visivi come Instagram (Żemojtel-Piotrowska et al., 2018).

Messaggio pubblicitario Per colmare le lacune della letteratura sull’utilizzo dei social da parte dei narcisisti comunitari, una ricerca di Kristinsdottir e colleghi del 2021 aveva come obiettivo quello di esaminare le relazioni tra l’uso dei social e il narcisismo comunitario, distinguendo le preferenze tra i siti che possedevano una rappresentazione visiva, testuale e mista dei contenuti. In particolare, gli autori volevano verificare se il narcisismo comunitario fosse correlato all’uso e alla frequenza di utilizzo dei social: Instagram (per i contenuti visivi), Reddit (per i contenuti testuali) e infine Twitter (per i contenuti misti). E se lo stesso narcisismo fosse correlato all’importanza di ricevere feedback e alla valutazione della qualità dei contenuti presentati su tali piattaforme.

334 persone sono state incluse ed è stato sottoposto loro il Communal Narcissism Inventory (CNI; Żemojtel-Piotrowska et al., 2016) e alcune domande sul loro comportamento sui social.

I risultati mostrano che il narcisismo comunitario era correlato a un maggiore utilizzo di Instagram e Twitter, ma non di Reddit. Inoltre, la condivisione di contenuti, l’importanza di un feedback ed essere valutati migliori rispetto alla media, avevano associazioni positive con il narcisismo comunitario. In aggiunta, la relazione tra narcisismo comunitario e la condivisione sui social media è stata completamente mediata dal desiderio di convalida sui social e una valutazione più alta della qualità dei contenuti auto-presentati. In particolare, il narcisismo comunitario aveva una relazione particolarmente forte con il desiderio di convalida su tutte le piattaforme.

In conclusione, i risultati mostrano che il narcisismo comunitario ha forti relazioni con l’uso dei social; inoltre, pur mostrando una preferenza per Instagram (piattaforma visiva), la condivisione di contenuti, il desiderio di convalida e la valutazione della qualità dei contenuti sono risultati altrettanto importanti per i social media testuali.

I social possono servire quindi come mezzo per ottenere attenzione e convalida da parte di altri attraverso Internet e produrre sentimenti desiderati di grandiosità, potenza e senso di superiorità (per esempio, attraverso valutazioni migliori della media), da dietro uno schermo.

 

Consigliato dalla redazione

Disturbo Narcisistico di Personalita le tre sottocategorie del Narcisismo

Le facce di Narciso

Per ottenere una classificazione corrispondente alla pratica clinica, sono state individuate tre forme di narcisismo: overt, covert e ad alto funzionamento

Bibliografia

  • Cain, N. M., Pincus, A. L., & Ansell, E. B. (2008). Narcissism at the crossroads: Phenotypic description of pathological narcissism across clinical theory, social/personality psychology, and psychiatric diagnosis. Clinical psychology review, 28(4), 638-656.
  • Gebauer, J. E., Sedikides, C., Verplanken, B., & Maio, G. R. (2012). “Communal narcissism.” in Journal of Personality and Social Psychology.
  • Giacomin, M., & Jordan, C. H. (2015). Validating power makes communal narcissists less communal. Self and Identity, 14(5), 583-601.
  • Hussain, Z., & Starcevic, V. (2020). Problematic social networking site use: a brief review of recent research methods and the way forward. Current opinion in psychology, 36, 89–95.
  • Khamis, S., Ang, L., & Welling, R. (2017). Self-branding,‘micro-celebrity’and the rise of social media influencers. Celebrity studies, 8(2), 191-208.
  • Kristinsdottir, K. H., Gylfason, H. F., & Sigurvinsdottir, R. (2021). Narcissism and social media: the role of communal narcissism. International Journal of Environmental Research and Public Health, 18(19), 10106.
  • Luo, Y.L., Cai, H., Sedikides, C., & Song, H. (2014). Distinguishing communal narcissism from agentic narcissism: A behavior genetics analysis on the agency–communion model of narcissism. Journal of Research in Personality, 49, 52-58.
  • Miller, J. D., Lynam, D. R., Hyatt, C. S., & Campbell, W. K. (2017). Controversies in narcissism. Annual review of clinical psychology, 13(1), 291-315.
  • Raskin, R., & Hall, C. S. (1981). The Narcissistic Personality Inventory: Alternative form reliability and further evidence of construct validity. Journal of personality assessment, 45(2), 159-162.
  • Żemojtel-Piotrowska, M., Czarna, A. Z., Piotrowski, J., Baran, T., & Maltby, J. (2016). Structural validity of the Communal Narcissism Inventory (CNI): The bifactor model. Personality and Individual Differences, 90, 315-320.
  • Żemojtel-Piotrowska, M. A., Piotrowski, J., Pers, P., Tomiałowicz, E., & Clinton, A. (2018). Narcissism and its relationship with counterproductive work behavior: Mediational effects of psychological entitlement and subjective well-being. Polish Psychological Bulletin, 49(4).
State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Messaggio pubblicitario