Master annuale: diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità – III Edizione online, Ottobre 2022

A Ottobre 2022 parte la III edizione del master annuale 'Diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità' basato sulle più recenti evidenze scientifiche

ID Articolo: 192922 - Pubblicato il: 18 maggio 2022
Master annuale: diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità – III Edizione online, Ottobre 2022
Messaggio pubblicitario SFU 2022

Tra ottobre 2022 e ottobre 2023 si terrà online la terza edizione del master Diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità con docenti nazionali e internazionali.

 

Perché un master sui disturbi di personalità

Secondo dati recenti, si stima che i Disturbi di Personalità abbiano una prevalenza pari al 10-12% nella popolazione generale, rappresentando una quota rilevante delle persone afflitte da una qualsiasi sofferenza psicologica. Inoltre, la comorbilità tra disturbi di personalità e disturbi sintomatologici aumenta la severità di questi ultimi e ne peggiora la prognosi. Nella pratica clinica, è frequente sperimentare difficoltà con questi pazienti: non si tratta solo di riuscire a comprendere e inquadrare fenomeni spesso molto complessi, ma anche e soprattutto di trovare una chiave relazionale che permetta il raggiungimento di obiettivi comuni. Questo pone un’importante sfida ai clinici: al di là di quanto specifica sia la richiesta o la sintomatologia emersa, è impossibile avviare, condurre e concludere una terapia senza una comprensione del funzionamento globale della persona. La personalità, quindi, non può essere un’area opzionale di indagine; essa rappresenta il tentativo incarnato dei nostri clienti di dare senso a se stessi e al mondo che li circonda. E dunque uno strumento cruciale per chi sia intenzionato ad aiutarli in modo efficace.

Attualmente esistono però numerosi sistemi per classificare e trattare i disturbi di personalità. Se prendiamo ad esempio il DSM-5 (2013) troviamo i dieci disturbi definiti in ottica categoriale (paranoide, schizoide, schizotipico, borderline, narcisistico, istrionico, antisociale, evitante, dipendente, ossessivo-compulsivo) nella Sezione II del manuale, mentre nella Sezione III è presente un modello alternativo (AMPD – Alternative Model of Personality Disorders) dove si valuta il livello generale di funzionamento e i tratti disfunzionali. Nel sistema ICD-11 dell’Organizzazione Mondiale della Sanità esiste un ulteriore modello dimensionale, e quasi tutte le psicoterapie più utilizzate (es. Mentalization Based Treatment, Terapia Metacognitiva Interpersonale, Schema Therapy, etc.) hanno poi loro terminologie e processi o fattori su cui impostare la diagnosi.

In breve, il clinico si confronta con una babele di linguaggi che, se danno un senso della complessità del tema oggetto di indagine, rischiano però di essere confusivi. Confrontandoci ogni giorno con le sfide che questi disturbi pongono, abbiamo deciso di proporre un programma formativo che fosse in grado di fornire ai professionisti dei solidi strumenti in termini teorici e tecnici per implementare trattamenti efficaci e evidence-based orientati alla personalità. Nel farlo abbiamo pensato al tipo di corso a cui noi per primi avremmo voluto partecipare: un percorso nel quale clinici e docenti esperti, nazionali e internazionali, illustrano in modo chiaro e replicabile le conoscenze a cui ogni giorno attingono per trattare i loro pazienti. Nel 2020-2021 è nato così il primo master italiano online sui Disturbi di Personalità organizzato da Tages Onlus, Centri Clinici Tages e Scuole di Psicoterapia Cognitiva APC/SPC, attualmente alla sua terza edizione.

Piano didattico e docenti

Al master prendono parte come docenti dei clinici esperti, italiani ed internazionali, nell’ambito dei Disturbi di Personalità al fine di offrire una formazione di alto livello, basata sulle più recenti evidenze della letteratura scientifica ed in linea con gli standard delle Linee Guida Internazionali sull’argomento, con particolare riferimento alla cornice cognitivo-comportamentale e ai suoi sviluppi di Terza Onda. La modalità didattica è interattiva e prevede, all’interno del programma, numerosi momenti di interscambio tra docenti e discenti ed esercitazioni su vignette o casi clinici portati sia dai partecipanti che dai docenti. Il master ha durata annuale e si svolgerà da Ottobre 2022 a Ottobre 2023. Le lezioni si terranno nelle giornate di sabato e domenica (1 weekend al mese per 12 mesi), ad eccezione di un paio weekend che prevedono anche il venerdì. Oltre alle ore dedicate alla didattica, sono previsti dei gruppi di discussione (con partecipazione facoltativa) durante i quali sarà possibile approfondire i temi del master e discutere di casi clinici.

La didattica (124 ore di formazione) è suddivisa in 4 moduli che aiutano in maniera progressiva e fortemente orientata alla pratica a concettualizzare e trattare un disturbo di personalità. Durante le lezioni si alterneranno alcuni tra i massimi esperti mondiali del settore come ad esempio: Barbara Basile, Anthony Bateman, Antonino Carcione, Veronica Cavalletti, Simone Cheli, Giancarlo Dimaggio, Francesco Gazzillo, Paul Hewitt, Chris Hopwood, Thomas Lynch, Cesare Maffei, Alessandra Mancini, Francesco Mancini, Fabio Monticelli, Antonio Onofri, Nicola Petrocchi, Raffaele Popolo, Elena Prunetti, Antonio Semerari, Carla Sharp, Susan Simpson.

Questa vasta compagine di esperti presenterà i protocolli più utilizzati nel trattamento dei disturbi di personalità, dando accesso al titolo di Master in Diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità, nonché a specifici accreditamenti da parte di società scientifiche internazionali.

 

Per maggiori informazioni sul corso e sul pagamento ratealizzato >> CLICCA QUI

 

Consigliato dalla redazione

Terapia Metacognitiva caratteristiche obiettivi e differenze dalla CBT

Che cosa intendiamo per Terapia Metacognitiva

La Terapia Metacognitiva ha introdotto un nuovo modo di concettualizzare e trattare i disturbi psicologici, dall'ansia alla depressione, dal DOC al PTSD
State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Università e centri di ricerca

Messaggio pubblicitario