Parole per difenderci (2020) di Cinzia Mammoliti – Recensione del libro

"Parole per difenderci" è un testo breve, ma efficace nel descrivere le dinamiche della comunicazione manipolatoria, i manipolatori e i modi per difendersi

ID Articolo: 177831 - Pubblicato il: 30 settembre 2020
Parole per difenderci (2020) di Cinzia Mammoliti – Recensione del libro
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Parole per difenderci permette di interrogarsi sulla propria realtà e sulle dinamiche relazionali che nascondono una comunicazione manipolatoria, lasciando cadere le maschere e donandoci la speranza di poterne uscire per vivere più leggeri.

 

Messaggio pubblicitario Il libro Parole per difenderci supera di poco un centinaio di pagine, ma in modo conciso, con vocaboli e concetti fruibili a tutti e avanzando esempi pratici, ci descrive le dinamiche della comunicazione manipolatoria, i manipolatori e, soprattutto, ci fornisce anche le armi per smascherarli e difenderci da essi.

… Comunicazione inefficace…quella che, anziché creare, alimentare ed arricchire le relazioni, le contamina, sfinisce, distrugge, tutta concentrata com’è a destabilizzare e rendere insicuro l’interlocutore…. (C. Mammoliti)

Cinzia Mammoliti descrive con queste poche parole la comunicazione del manipolatore tipo. Poche righe nell’introduzione del libro che ancorano l’attenzione sottolineando che non è necessario parlare di serial killer quando tocchiamo l’argomento manipolazione, perché i manipolatori inaspettatamente sono anche persone accanto a noi e che non ritenevamo fossero tali. Un genitore, un figlio, un amico, chiunque.

Il libro è ben strutturato e ci guida nella lettura.

La prima parte cerca di farci comprendere una dinamica manipolatoria, attraverso esempi di vita quotidiana sarà sorprendente riconoscersi e riconoscere come famigliari alcune situazioni. Continua con il Profiling dei manipolatori con la lista delle trenta caratteristiche del manipolatore relazionale, segue poi il profilo tipico di chi rimane invece vittima di manipolazione, anche qui utilizzando un elenco.

Messaggio pubblicitario Non sarà difficile chiudere il libro per un momento e riflettere su di noi, non sarà difficile leggendo trovarsi davanti la faccia del manipolatore “proprio lui, ora è chiaro”.

La vera bellezza di questo libro è proprio questa, il fatto che inevitabilmente veniamo catapultati nella realtà, nella nostra realtà, lasciando cadere la maschera e donandoci la speranza di poterne uscire, si perché ognuno di noi ha il proprio manipolatore.

La Mammoliti, infine, conclude con una serie di tecniche utili per uscire da queste dinamiche relazionali. Devo dire di aver già applicato la tecnica della nebbia, ha funzionato! Leggendo questo libro potremmo stanare parecchio malessere immotivato e vivere più leggeri.

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Manipolazione psicologica: come avviene e le caratteristiche del manipolatore

Manipolazione psicologica: conoscerla per difendersi da essa

La manipolazione psicologica avviene attraverso delle buone modalità comunicative e il manipolatore ha spesso tratti narcisistici o psicopatici.

Bibliografia

  • Mammoliti C. (2020). Parole per difenderci. Sonda Editore
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Categorie

Messaggio pubblicitario