expand_lessAPRI WIDGET

Genitori e nuove tecnologie: come i grandi parlano ai propri figli di social media e internet

Genitori alle prese con bambini che usano i social e i dispositivi digitali: è quello che ci aspetta oggi e nel futuro perciò urge capirne di più..

Di Gaspare Vezio

Pubblicato il 08 Gen. 2019

La maggior parte dei genitori è d’accordo nel monitorare l’attività online dei bambini, e la considera una delle più grande sfida della genitorialità moderna. 

 

Uno studio realizzato dall’Università del Michigan ha rilevato come i genitori passino più tempo nello spiegare ai bambini le modalità e i meccanismi di utilizzo di internet rispetto al focalizzarsi sui contenuti a cui questi sono esposti.

Genitori, bambini e social media: lo studio

Lo studio ha coinvolto 75 bambini e le loro famiglie. I bambini venivano osservati nelle loro abitazioni e indossavano dispositivi di registrazione e supporti audiovisivi.

Dai dati emergono alcune tendenze sul modo in cui famiglie e bambini comunicano tramite social media. Nello specifico si hanno pochissime conversazioni sul contenuto dei video che i bambini guardano.

Inoltre sembrerebbe che, oltre ai genitori, altri membri della famiglia abbiano un ruolo importante nelle discussioni sui contenuti: nel caso di presenza di fratelli più grandi, questi hanno avuto un ruolo importante di mediazione dei contenuti veicolati ai fratelli minori. Inoltre, sono state individuate strategie di negoziazione e conflitti, circa l’utilizzo dei dispositivi, similari tra i genitori e bambini. Oltre a un uso contemporaneo degli stessi tra i diversi membri della famiglia.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO L’ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Genitori, bambini e social media: le domande aperte

Secondo gli autori è fondamentale che i genitori utilizzino le impostazioni e le restrizioni sulla privacy per tutelare i bambini da determinati contenuti e attuino un piano che aiuti a stabilire degli obiettivi e delle regole di utilizzo in relazione ai bisogni individuali.

Questo studio si inserisce in una letteratura scarsissima circa questa tematica, pertanto lo scopo di questa ricerca è stato quello di comprendere i temi di mediazioni e la comunicazione tra familiari riguardo i dispositivi tecnologici, poiché tramite questo si possono strutturare strategie di mediazione che i genitori possono mettere in atto, portando a migliori modalità di utilizzo da parte dei bambini delle nuove tecnologie.

Si parla di:
Categorie
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
genitori sociali ai tempi di facebook e di whatsapp
Genitori social ai tempi di Facebook e Whatsapp – Psicologia

I genitori appaiono disorientati rispetto all'utilizzo delle nuove tecnologie che se da un lato offrono opportunità di crescita, dall'altro pongono insidie.

ARTICOLI CORRELATI
Uso problematico dello smartphone in adolescenza: che ruolo possono avere i genitori nella gestione di questo fenomeno?

Cosa si intende con uso problematico dello smartphone negli adolescenti? Scopriamo come lo stile genitoriale può influenzarlo

Gli esiti psicosociali della genitorialità in età avanzata

Negli ultimi decenni si è assistito a una tendenza globale ad avere figli sempre più tardi. Quali sono le conseguenze psicosociali sulle famiglie?

cancel