Messaggio pubblicitario Master DA 2020

La rivista italiana Psicoterapia cognitiva e comportamentale: cos’è?

La rivista scientifica nasce in Italia nel 1995 per fornire contributi di ricerca, casi clinici, articoli, rassegne inerenti la psicoterapia cognitiva.

ID Articolo: 110191 - Pubblicato il: 13 maggio 2015
La rivista italiana Psicoterapia cognitiva e comportamentale: cos’è?
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Psicoterapia cognitiva e comportamentale nasce nel 1995 dall’ esigenza riscontrata da tempo e da più parti di una rivista scientifica nel panorama italiano che potesse fornire un luogo d’incontro e un punto di riferimento a quanti fossero interessati alla psicoterapia cognitiva e comportamentale.

Scopo della rivista è pubblicare articoli originali che contribuiscano allo sviluppo delle conoscenze teoriche e al progresso della prassi clinica. L’ambito di interesse della rivista si allarga all’intero spettro delle applicazioni e dei principi, delle metodologie e delle tecniche cognitive e comportamentali all’individuo, alla famiglia, al gruppo e alle organizzazioni. In tale ambito di interesse sono incluse le problematiche epistemologiche e metodologiche, le ricerche di base e le ricerche interdisciplinari rilevanti per la psicoterapia, l’intero processo della valutazione clinica (assessment), la medicina comportamentale nelle sue varie ramificazioni e la riabilitazione.

Psicoterapia cognitiva e comportamentale segue alcune linee programmatiche:
– Garantire un alto profilo scientifico e, nel contempo, valorizzare quanto di originale ed innovativo si sta facendo in Italia e all’estero nei vari settori;
– Avvicinare la comunità scientifica italiana alla più ampia comunità internazionale;
– Esprimere effettivamente l’intera gamma di interessi scientifici e culturali presenti nella scena italiana e non identificarsi con l’una o l’altra delle molteplici tendenze presenti al suo interno;
– Garantire efficienza organizzativa, in particolare regolarità della uscita nei vari numeri della rivista e celerità dei tempi di pubblicazione.

Messaggio pubblicitario La rivista, rispetto alle principali società italiane di terapia cognitiva e comportamentale, si contraddistingue per la massima autonomia e il pieno rispetto della sua collocazione esclusivamente scientifica; Psicoterapia cognitiva e comportamentale non rappresenta pertanto l’organo ufficiale di associazioni, ma l’espressione di tutti coloro che in Italia coltivano la comune area scientifica e professionale.

Relativamente ai contenuti, la rivista pubblica:
– contributi di ricerca;
– brevi sintesi di protocolli di ricerca che vengono trasmessi sia al fine di favorire le collaborazioni e ricerche poliedriche sia al fine di far sapere alla più vasta comunità degli interessati le ricerche in corso;
– articoli rivolti allo sviluppo teorico della nostra disciplina;
– rassegne critiche;
– casi clinici;
– brevi comunicazioni.

Oltre a ciò, Psicoterapia cognitiva e comportamentale tende a stimolare il confronto critico, dando spazio ai dibattiti, e vuole inoltre promuovere l’attenzione per le radici anche remote dell’approccio cognitivo e comportamentale riproponendo, in una apposita sezione denominata “Archivio storico”, la ristampa di lavori di rilievo storico.

Scopo preminente della rivista è diffondere i molteplici aspetti e le diverse ramificazioni della psicoterapia cognitiva e comportamentale italiana; parimenti Psicoterapia cognitiva e comportamentale accoglie occasionalmente rappresentativi contributi internazionali.

Psicoterapia cognitiva e comportamentale è una rivista quadrimestrale; il direttore è il professor Ezio Sanavio, professore ordinario di Psicologia clinica dell’Università degli Studi di Padova e Past President dell’AIAMC.

Ogni articolo sottoposto alla rivista viene indirizzato a due referee indipendenti ed anonimi, sia per filtrare i lavori proposti per la pubblicazione sia per educare alla comunicazione scientifica i più giovani, offrendo loro feedback e consiglio ed aiutandoli ad avvicinarsi agli standard delle riviste internazionali.

Psicoterapia cognitiva e comportamentale è presente in rete; sono disponibili tanto in italiano quanto in inglese gli indici di ogni fascicolo e i sommari degli articoli pubblicati.

La rivista è indicizzata su PsycINFO, EBSCO, EMBASE, Psychological abstracts, PsycSCAN, PsycLIT, ClinPSYC.

 

GLI ABSTRACT DEI CONTENUTI DELL’ULTIMO NUMERO:

PER ACQUISTARE LA RIVISTA: Edizioni Centro Studi Erickson

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Come funziona la psicoterapia cognitiva?

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 4,60 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario