inTherapy

Quando si raggiunge il massimo delle nostre capacità cognitive e sociali

Vi sarebbero specifiche età per raggiungere il picco ottimale delle abilità cognitive, quali la MBT, il vocabolario e l’elaborazione di informazioni emotive

ID Articolo: 108663 - Pubblicato il: 10 aprile 2015
Quando si raggiunge il massimo delle nostre capacità cognitive e sociali
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

FLASH NEWS

Se è vero che esistono diverse età ideali in cui gli atleti raggiungono il top delle performance fisiche (ad esempio i calciatori intorno ai 27 anni, i maratoneti intorno ai 40 anni), secondo una nuova ricerca vi sarebbero specifiche età per raggiungere il picco ottimale anche riguardo le abilità cognitive e mentali, quali la memoria a breve termine, il vocabolario e l’elaborazione di informazioni emotive.

I ricercatori hanno utilizzato due famosi siti web (www.gameswithwords.org e www.testmybrain.org) per raccogliere informazioni riguardo le abilità cognitive di un vasto campione di persone (circa 10.000 soggetti!). Tra i test presenti sui siti vi erano test per la misurazione della memoria di lavoro visiva, test di accoppiamento simboli-numeri fino a task di riconoscimento dell’espressione emotive a partire dal volto.

Messaggio pubblicitario Semplicemente analizzando le performances in funzione dell’età dei soggetti, è emerso per esempio che la capacità di riconoscimento emotivo a partire dalle espressioni facciali presenta le migliori prestazioni tra i 40 e i 60 anni (un plateau esteso e duraturo); l’ abilità di vocabolario avrebbe il suo picco ottimale tra i 60 e i 70 anni. Invece a favore delle giovani leve, il picco prestazionale ottimale per la memoria di lavoro visiva sarebbe in un’ età molto precisa: a 25 anni. Mentre sono i trentenni ad avere le migliori abilità di memoria di lavoro numerica.

Lo studio ha rivelato una significativa coerenza con i dati raccolti nel corso di 20 anni di ricerca, su campioni più ristretti e principalmente attraverso test carta-matita (per lo più raccolti per lo sviluppo dei famosi test di intelligenza Wechsler Scale), ad eccezione del picco rilevato per l’ abilità di vocabolario, secondo la nuova ricerca che ha raccolto i dati on-line circa 15 anni dopo rispetto ai dati degli studi Wechsler.

Messaggio pubblicitario Analizzando più da vicino i precedenti dati raccolti da numerose ricerche, gli studiosi hanno notato che con il passare degli anni vi sarebbe un graduale spostamento del picco prestazionale delle abilità di vocabolario, probabilmente collegato all’effetto Flynn e a una maggiore esposizione culturale anche in età avanzata.

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Musica e linguaggio nei bambini: chi suona uno strumento presenta migliori abilità linguistiche

 

 

BIBLIOGRAFIA:

  • Hartshorne, J., Germine, L. (2015). When Does Cognitive Functioning Peak? The Asynchronous Rise and Fall of Different Cognitive Abilities Across the Life Span. Psychological Science DOI: 10.1177/0956797614567339.  DOWNLOAD
VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Categorie

Messaggio pubblicitario