La paura nel cervello: nuove scoperte sul circuito cerebrale salva-vita – Neuropsicologia

Il nucleo paraventricolare del talamo (PVT) rappresenta un nuovo circuito salva-vita deputato al riconoscimento e fronteggiamento del pericolo

ID Articolo: 106168 - Pubblicato il: 10 febbraio 2015
La paura nel cervello: nuove scoperte sul circuito cerebrale salva-vita – Neuropsicologia
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

FLASH NEWS

L’area PVT è altamente sensibile agli stimoli di minaccia e pericolo, e in particolare i neuroni di quest’area sarebbero in connessione con la parte centrale dell’amigdala, sede principale delle nostre memorie emotive.

La paura e il sistema “fight or flight” rappresentano i nostri fondamentali evolutivi.  Ma cosa accade nel nostro cervello quando scatta l’allarme “paura” per mobilitare tutte le risorse e per ricordarci di evitare i pericoli in futuro?

Un articolo pubblicato su Nature ha indagato il ben noto ma non ancora esaurito tema della paura e delle sue attivazioni cerebrali, identificando a livello cerebrale un nuovo circuito salva-vita deputato al riconoscimento e alla memorizzazione dei pericoli, nonché al loro fronteggiamento.

Messaggio pubblicitario Lo studio – condotto sui topi cui venivano somministrate lievi scosse elettriche-  ha analizzando l’area talamica, in particolare il nucleo paraventricolare del talamo (PVT), un’area che si attiva in relazione a eventi fisici stressanti. I risultati hanno confermato che l’area PVT è altamente sensibile agli stimoli di minaccia e pericolo, e in particolare i neuroni di quest’area sarebbero in connessione con la parte centrale dell’amigdala, sede principale delle nostre memorie emotive.

Attraverso una serie di esprimenti che inibivano la comunicazione tra i neuroni dell’area PVT talamica e l’amigdala è stato dimostrato che il talamo gioca un ruolo fondamentale tanto quanto l’amigdala nel condizionare il soggetto rispetto a certe minacce e anche nella ritenzione mnestica delle stesse.

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Paura, Traumi, Ossessioni. Esposizioni in Psicoterapia: effetti sul cervello di Emiliano Toso – Recensione

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Riviste scientifiche

Categorie

Messaggio pubblicitario