Sindrome da separazione da iPhone: quando lasciare lo smartphone causa ansia e prostrazione psicologica

Ansia e prostrazione: gli effetti negativi della separazione da iPhone

ID Articolo: 105798 - Pubblicato il: 15 gennaio 2015
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

La Redazione di State of Mind consiglia la lettura di questo contenuto:

 

L’importanza sempre maggiore dell’utilizzo degli Smartphone nella vita di noi tutti sarebbe confermata da un nuovo studio dell’ Università del Missouri. Secondo tale ricerca, separarsi dall’ iPhone avrebbe effetti negativi sul nostro benessere psicologico, primi tra tutti ansia e difficoltà di concentrazione. 

 

 

This study uniquely examined the effects on self, cognition, anxiety, and physiology when iPhone users are unable to answer their iPhone while performing cognitive tasks. A 2 x 2 within-subjects experiment was conducted. Participants (N = 40 iPhone users) completed 2 word search puzzles. Among the key findings from this study were that when iPhone users were unable to answer their ringing iPhone during a word search puzzle, heart rate and blood pressure increased, self-reported feelings of anxiety and unpleasantness increased, and self-reported extended self and cognition decreased. These findings suggest that negative psychological and physiological outcomes are associated with iPhone separation and the inability to answer one’s ringing iPhone during cognitive tasks. Implications of these findings are discussed.

The Extended iSelf: The Impact of iPhone Separation on Cognition, Emotion, and Physiology Consigliato dalla Redazione

BANDO SELEZIONE PSICOLOGI
Negative psychological and physiological outcomes are associated with iPhone separation and the inability to answer one’s ringing iPhone during cognitive tasks. (…)

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Articoli di State of Mind su Telefoni Cellulari- Smartphones- Mobile

Il disturbo da uso di smartphone e il disturbo da uso di internet: quale associazione con il Big Five Model e l’I-PACE Model?
Psicologia

Il disturbo da uso di smartphone e il disturbo da uso di internet: quale associazione con il Big Five Model e l’I-PACE Model?

Si stima che 2.71 miliardi di persone nel mondo usino gli smartphone e che la diffusione di questo mezzo di comunicazione sia diventata considerevole a partire dall’uscita del primo iPhone sul mercato nel gennaio del 2007 (Montag & Diefenbach, 2018).   Nonostante molto spesso il suo utilizzo sia considerato in

Il narcisismo espresso nei social network: tra selfie e autostima
Psicologia

Il narcisismo espresso nei social network: tra selfie e autostima

Il narcisista vede la propria immagine come qualcosa di idealizzato, proprio perché non sarebbe in grado di accettare l’immagine di Sé reale, quella fallibile, quella per certi versi patetica di un soggetto incapace di riconoscersi e accettarsi.   La parola narcisismo è stata coniata da uno studioso inglese, sessuologo, che

Lo smartphone come un prolungamento di sé e del proprio corpo – Breve scritto sulla dipendenza da smartphone
Psicologia

Lo smartphone come un prolungamento di sé e del proprio corpo – Breve scritto sulla dipendenza da smartphone

Per molti giovani, il proprio smartphone è diventato un prolungamento di sé e del proprio corpo, difficilmente se ne allontanano o separano, se non per breve tempo o su richiesta.   You would have to surgically remove a phone from a teenager because their whole life is ingrained in this

Dipendenza dallo smartphone e depressione negli adolescenti
Psicologia

Dipendenza dallo smartphone e depressione negli adolescenti

La dipendenza da smartphone (nota anche come uso problematico dello smartphone) è caratterizzata da un eccessivo attaccamento psicologico allo smartphone con conseguenze funzionali negative.   In poco più di un decennio lo smartphone è diventato un bisogno necessario. Il Pew Research Center ha rilevato che circa il 77% degli adulti

Condivisione o isolamento? Il fenomeno del phubbing – Psicologia Digitale
Psicologia

Condivisione o isolamento? Il fenomeno del phubbing – Psicologia Digitale

Il phubbing, ovvero ignorare gli altri durante interazioni sociali per dedicarsi invece al proprio smartphone, anche se considerato un comportamento normativo, ha un impatto su qualità della comunicazione e porta a sentimenti di isolamento ed esclusione. PSICOLOGIA DIGITALE – (Nr. 1) Condivisione o isolamento? Il fenomeno del phubbing
    Quante

Internet e cervello: l’influenza sulle nostre capacità cognitive
Neuroscienze Psicologia

Internet e cervello: l’influenza sulle nostre capacità cognitive

In un mondo in cui siamo costantemente connessi e perennemente “online” è impossibile non credere che questo massiccio uso di internet non abbia alcuna conseguenza sulla nostra persona.   Internet è la forma di tecnologia più diffusa e rapidamente adottata della storia dell’umanità. Nell’arco di poche decadi, l’uso di Internet

La violenza: un trofeo da esibire su telefonini e social network?
Psicologia

La violenza: un trofeo da esibire su telefonini e social network?

Online e attraverso i social network è ormai possibile condividere praticamente qualsiasi tipo di contenuto e sono soprattutto gli adolescenti a fare uso di questa modalità di comunicazione attraverso l’esibizione del proprio corpo o di attività quotidiane, a volte però la rete viene usata anche per divulgare registrazioni di contenuti di violenza (sessuale o

Dipendenza da smartphone: è reale e potrebbe danneggiare il processo decisionale
Psicologia

Dipendenza da smartphone: è reale e potrebbe danneggiare il processo decisionale

La dipendenza da smartphone è un concetto controverso ancora non riconosciuto dal manuale diagnostico e statistico per i disturbi mentali (DMS 5).    Secondo i ricercatori una relazione problematica con il proprio cellulare è, di solito, sintomo di problemi fondamentali più profondi, tra cui disfunzioni nelle abilità di decision making.

Il Narcisismo digitale e le patologie da iperconnessione
Psicologia

Il Narcisismo digitale e le patologie da iperconnessione

La cognizione di una diffusione di tratti narcisistici nella popolazione occidentale ha portato diversi autori a indagarne i motivi, c’è chi ha parlato di cultura del narcisismo e addirittura di un’epidemia del narcisismo. Che cos’è il narcisismo? Secondo Wikipedia il narcisismo è spesso sinonimo di egoismo, vanità, presunzione. Applicato a

Le relazioni al tempo degli smartphone
Psicologia

Le relazioni al tempo degli smartphone

Le nuove tecnologie ormai sono ovunque, in particolare gli smartphone sono sempre con noi. Sono con noi al supermercato, dal medico e persino nel letto prima di dormire.   Il 50% degli intervistati in una ricerca condotta in America riferisce di non poter vivere senza. Chiunque, in compagnia di un

Stop-phone: un progetto per l’uso consapevole del cellulare – Report dall’evento
Attualità Psicologia

Stop-phone: un progetto per l’uso consapevole del cellulare – Report dall’evento

Si è svolto il 2 Febbraio scorso a Palermo, presso l’Ordine dei Medici della Provincia di Palermo, l’evento di presentazione del Progetto Stop-phone.   Il Progetto Stop-phone è un’iniziativa promossa dall’ASP di Palermo con il coinvolgimento attivo di diverse realtà istituzionali, studenti, docenti, famiglie, pediatri e operatori della sanità, e che

La salute si reinventa in digitale: e-Health e m-Health nella sfida della gestione in rete del paziente cronico
Psicologia

La salute si reinventa in digitale: e-Health e m-Health nella sfida della gestione in rete del paziente cronico

Con smartphone e tablet potremo, tramite apposite app e in qualsiasi luogo e momento, interagire direttamente con lo specialista, monitorare andamento della terapia e parametri fisiologici, avere consigli e suggerimenti in tempo reale, sapere quando e come proseguire col trattamento.   Lo scorso Agosto secondo dati Audiweb solo in Italia

Digital biomarker: si potrà prevedere l’umore con la tecnologia?
Psicologia

Digital biomarker: si potrà prevedere l’umore con la tecnologia?

Digital biomarker: sono ormai numerosi e sempre più accurati i device, gli strumenti tecnologici indossabili come braccialetti e smartwatch, le applicazioni e i software utilizzati per raccogliere e registrare in tempo reale e in modo continuo e simultaneo informazioni circa gli stati emotivi e fisiologici, i comportamenti e i pensieri

Tecnologia e DOC: una nuova applicazione per ridurre le compulsioni
Psicologia

Tecnologia e DOC: una nuova applicazione per ridurre le compulsioni

I ricercatori del dipartimento di Psicologia dell’Università di Cambridge hanno sviluppato un’applicazione per smartphone che sembra possa aiutare a ridurre le compulsioni nel Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC).    Tra i sintomi più comuni del Disturbo Ossessivo Compulsivo, il 46% dei pazienti presenta la compulsione che riguarda il lavarsi le mani,

Psicoterapia e interventi online: efficacia, alleanza terapeutica, orientamenti teorici e implicazioni etico-legali
Psicologia Psicopedia

Psicoterapia e interventi online: efficacia, alleanza terapeutica, orientamenti teorici e implicazioni etico-legali

E’ da secoli ormai che le telecomunicazioni e più recentemente l’informatica sono al servizio (e in alcuni casi al disservizio) dell’uomo; nel caso della psicoterapia online, è fondamentale decretare l’efficacia dell’intervento per considerare i new media un canale utilizzabile Giulia Giannelli – OPEN SCHOOL Studi Cognitivi Modena   La vastità

Correlazione tra uso di smartphone e sintomi ansiosi
Psicologia

Correlazione tra uso di smartphone e sintomi ansiosi

Sono ancora troppo poche le ricerche che hanno approfondito la correlazione esistente tra un uso eccessivo dello smartphone e il manifestarsi di disturbi d’ ansia, ma i primi risultati hanno evidenziato significative conseguenze sullo stato di salute mentale e di benessere degli individui. Roberta Carugati – OPEN SCHOOL Studi Cognitivi,

Ama il tuo smartphone come te stesso. Essere più felici al tempo dei social grazie alla digital mindfulness (2017) di P. Subioli – Recensione del libro
Attualità Psicologia

Ama il tuo smartphone come te stesso. Essere più felici al tempo dei social grazie alla digital mindfulness (2017) di P. Subioli – Recensione del libro

Paolo Subioli nel suo nuovo libro Ama il tuo smartphone come te stesso ci conduce attraverso 8 tappe in un viaggio di sempre maggiore e profonda consapevolezza del mondo digitale all’insegna di un approccio in pieno stile mindfulness.   Un imperativo categorico, un comandamento: è questo il rapporto che abbiamo

Nulla sfugge ai social: una spinta gentile per ricordarlo
Attualità Psicologia

Nulla sfugge ai social: una spinta gentile per ricordarlo

Siamo nell’era della privacy assoluta, eppure nulla sfugge ai social e tutti i dati sono condivisi nell’immediato su internet.   La pioggia di dati prodotta da internet è inarrestabile e sta inesorabilmente cambiando le nostre vite, le nostre relazioni, l’amore, la nascita, la morte, la politica e l’economia. Attualmente si

Salute in digitale: le app per il benessere psicologico
Attualità Psicologia Psicoterapia

Salute in digitale: le app per il benessere psicologico

Sono state da poco rilasciate due app, Shim e Woebot, che cercano di migliorare il benessere psicologico degli utenti, riducendo (a detta degli sviluppatori) depressione, ansia e stress.   Ogni giorno sono innumerevoli le azioni che compiamo grazie allo sviluppo delle tecnologie digitali e all’intelligenza artificiale, pensiamo solo a tutti

Utilizzo dei social network e peggioramento del rendimento scolastico?
Psicologia

Utilizzo dei social network e peggioramento del rendimento scolastico?

I giovani che usano i social media (tra cui Snapchat, Instagram, Musically, Facebook) peggiorano nello studio scolastico rispetto a quelli che non li usano?   Gli studi sull’uso dei social media e lo studio Un progetto di ricerca finanziato dalla German Research Foundation (DFG) ha esaminato 59 studi (condotti su circa 30000

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

ECDP 2021

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario