Come rendere efficace un annuncio di lavoro

Gli annunci avrebbero più possibilità di attrarre buoni candidati quando sottolineano ciò che il lavoro offre, piuttosto che ciò che richiede ai candidati

ID Articolo: 102558 - Pubblicato il: 25 settembre 2014
Come rendere efficace un annuncio di lavoro
Messaggio pubblicitario SFU 2020

FLASH NEWS

 

Gli annunci che hanno fatto leva sulle esigenze, desideri e preferenze dei candidati hanno ricevuto più visite, rispetto a quelli che sottolineavano le esigenze della società.

Nel mondo del lavoro e della ricerca del personale dover scegliere tra una rosa di candidati con curricula scadenti, competenze e qualifiche basse, è quanto di peggio possa capitare a un responsabile delle risorse umane. Un insieme di curricula mediocri, però, non riflette necessariamente una carenza di talenti disponibili sul mercato del lavoro, ma può essere, più semplicemente, il risultato del linguaggio usato negli annunci di reclutamento.

Secondo una ricerca dell’Università di Saskatchewan, sembra infatti, che gli annunci abbiano una migliore possibilità di attrarre buoni candidati quando sottolineano ciò che il lavoro offre, piuttosto che ciò che richiede ai candidati.

La ricerca si basa sulla premessa che chi cerca lavoro è attratto da posizioni che non si adattano solo alla necessità di uno stipendio, ma anche al bisogno psicologico di realizzazione e di raggiungere dei risultati.

Il team di ricercatori ha ipotizzato che sia possibile creare annunci di lavoro che siano universalmente attraenti e questo anche specificando quanto soddisfacente e significativo potrà essere svolgere quel lavoro.

Messaggio pubblicitario ISFAR EFT Schmidt e il suo team hanno lavorato con una grande società di ingegneria e di consulenza multinazionale, manipolando il testo degli annunci di lavoro online che la società aveva predisposto per le posizioni di ingegnere, progettazione tecnica e gestione del progetto. Alcuni annunci mettevano in risalto l’autonomia e le opportunità di avanzamento offerte dal lavoro. Altri sottolineavano principalmente i requisiti richiesti dall’azienda per la posizione da occupare.

I ricercatori hanno monitorato il numero di visualizzazioni on-line di ciascun annuncio e il livello di formazione, esperienza e competenza delle persone che li hanno visualizzati. Successivamente tra quelli che hanno inoltrato domanda per le posizione offerte i ricercatori hanno indagato le loro percezioni sull’annuncio di reclutamento.

Come atteso, gli annunci che hanno fatto leva sulle esigenze, desideri e preferenze dei candidati hanno ricevuto più visite, rispetto a quelli che sottolineavano le esigenze della società. Inoltre, gli annunci che sottolineavano la realizzazione personale e opportunità di carriera hanno attratto candidati con profli professionali più elevati.

Un altro dato interessante riguarda le differenze nel tipo si posizioni offerte. La domanda per professioni tecniche, quali ingegneri e designer è particolarmente elevato rispetto a quella del personale amministrativo, e lo studio ha dimostrato che il livello dei candidati tecnici era superiore quando l’annuncio faceva appello ai bisogni psicologici dei candidati. Al contrario, la formulazione degli annunci non ha avuto alcun effetto sul livello dei candidati che cercavano le posizioni amministrative.

Questo risultato indica che persone di talento, soprattutto in settori ad alta richiesta, sono significativamente più concentrate su come trovare le posizioni che soddisfano le loro esigenze, rispetto a di chi cerca posizioni amministrative meno negoziabili.

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Se vuoi una promozione sul lavoro… Trovati un hobby!

 

BIBLIOGRAFIA:

 

State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario