Centri Clinici

Neurotipico, definizione

Psicopedia: Neurotipico è il termine usato per descrivere la popolazione non autistica, per contrapposizione gli autistici vengono definiti neurodiversi...

ID Articolo: 43493 - Pubblicato il: 22 maggio 2014
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

 

LE DEFINIZIONI DI PSICOPEDIA

Psicopedia - Immagine: © 2011-2012 State of Mind. Riproduzione riservata

Neurotipico è il termine convenzionalmente utilizzato per descrivere tutta la popolazione non autistica, con un organizzazione neurologica che non induce cioè le caratteristiche comportamentali che determinano una diagnosi di autismo.

In tale accezione per contrapposizione gli autistici vengono definiti neurodiversi. Il termine neurodiversità tuttavia non è sinonimo di disabilità in quanto esistono condizioni autistiche non patologiche.

Così come il termine neurotipico non può essere inteso come sinonimo di salute in quanto esistono condizioni neurotipiche patologiche.

In termini più generali e letterali neurodiversità indica del resto qualsiasi differenza neurologica tra gli individui, per esempio quella tra maschi e femmine.

Argomenti correlati: Autismo & Disturbi dello spettro autistico

TUTTE LE DEFINIZIONI DI PSICOPEDIA

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi

Articoli che trattano questo argomento

Autismo: Le regole non scritte delle relazioni sociali – Recensione
Cultura Psichiatria Psicologia

Autismo: Le regole non scritte delle relazioni sociali – Recensione

Nonostante le loro differenze, gli autori hanno concordato un elenco di dieci “regole d’oro” che a parer loro ogni bambino autistico dovrebbe apprendere attraverso le modalità più consone al suo schema di pensiero, visivo o verbale, e alle caratteristiche fisiche e mentali che lo caratterizzano. Entrambi ci raccontano attraverso quali

Rain man -L’uomo della pioggia – (1988) e il mondo dell’autismo
Cultura Psichiatria

Rain man -L’uomo della pioggia – (1988) e il mondo dell’autismo

Charlie da anaffettivo e completamente centrato su di sé, sposta lentamente l’attenzione sulle emozioni e sulla scoperta di parti e reazioni che non immaginava di avere, ci si chiede ad un certo punto “ E’ Raymond ad essere malato o suo fratello?”. Kim Peek  è il nome dell’ uomo a

Autismo e Religione: ecco cosa ne pensa la dr.ssa Luisa di Biagio
Psichiatria Psicologia

Autismo e Religione: ecco cosa ne pensa la dr.ssa Luisa di Biagio

Solo attraverso un percorso educativo sostenuto da una profonda conoscenza del funzionamento autistico è possibile guidare un autistico alla conoscenza della religione e concedergli la possibilità di accoglierla o rifiutarla criticamente e in piena libertà. L’autismo non è una cultura nel senso antropologico stretto della parola ma funziona come una

Adulti Asperger inclini a pensieri suicidi: che influenza ha la società?
Psicologia

Adulti Asperger inclini a pensieri suicidi: che influenza ha la società?

Il quadro clinico di depressione secondaria negli Asperger è imputabile all’isolamento sociale, alla mancanza di servizi di qualità e alla difficoltà che questi adulti riscontrano nel mantenere una soddisfacente vita lavorativa oltre che affettiva. Uno studio di coorte condotto dall’University of Cambridge ha evidenziato la maggior presenza di pensieri suicidi

Storia dell’Autismo. Conversazioni con i pioneri: Evoluzione storica del disturbo e trattamenti
Psicoterapia

Storia dell’Autismo. Conversazioni con i pioneri: Evoluzione storica del disturbo e trattamenti

    LE RECENSIONI DI STATE OF MIND “Nulla è completamente originale. Tutto è influenzato da ciò che è stato prima.” Con queste parole di Lorna Wing, psichiatra britannica e madre di un’autistica, si apre questo interessantissimo libro e le pagine a seguire danno prova di ciò, ricordandoci costantemente che non

L’ Autismo Fisiologico. L’intervista alla Dr.ssa Di Biagio
Neuroscienze Psicologia

L’ Autismo Fisiologico. L’intervista alla Dr.ssa Di Biagio

  Meglio sarebbe affermare che non esistono solo condizioni fisiologiche tipiche o autistiche , ma anche condizioni fisiologiche miste. LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SU: DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO – AUTISMO Luisa di Biagio è un’etologa, una psicologa e un’autistica sana. Il suo impegno per far conoscere meglio la condizione autistica

Autismo e Neurotipicità. Un incastro imperfetto…ma possibile!
Neuroscienze Psicologia

Autismo e Neurotipicità. Un incastro imperfetto…ma possibile!

  C’era una volta un bambino nato in mondo strano, fatto di luci abbaglianti, suoni assordanti e odori nauseanti. Non capiva come mai quella che poi avrebbe imparato a chiamare “mamma” lo costringesse a indossare abiti che pungevano tanto da farlo impazzire e perché ci tenesse a riempirlo di baci

Messaggio pubblicitario

Si parla di

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Messaggio pubblicitario