Credenze Irrazionali e Sofferenza Emotiva: un paragone transculturale tra 3 modelli teorici – Ricerca

Partecipa alla ricerca! 10 minuti per aiutare la Ricerca Scientifica su Sofferenza Emotiva e Credenze Irrazionali. Tutti i dati raccolti in forma anonima.

ID Articolo: 30953 - Pubblicato il: 15 maggio 2013
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

GENTILI LETTORI, 

Su richiesta del Prof Raymond DiGiuseppe della St. John’s University vi proponiamo questa interessante ricerca sulla sofferenza emotiva. Come al solito, i dati sono raccolti in forma anonima, si partecipa su base volontaria e il tempo richiesto è di circa 15 minuti. 

Vi ringraziamo per la vostra partecipazione che aiuterà a far progredire la ricerca in questo campo. 

PARTECIPA ALLA RICERCA!

 

Survey - Ricerca - Immagine: © pico - Fotolia.comCaro/a partecipante,

Mi chiamo Fabian Agiurgioaei Boie sono student di dottorato alla St. John’s University di New York City. La mia collega Alina Agiurgioaei Boie e io vorremmo invitarti a partecipare a una ricerca transculturale. La ricerca esplora il ruolo che hanno le convinzioni irrazionali nello spiegare e causare la sofferenza emotiva.

Lo studio raccoglie e paragona dati di vari paesi del mondo. La partecipazione è volontaria. Se accetti di partecipare a questo studio, ti sarà chiesto di compilare una piccola batteria di questionari.

La batteria include un questionario demografico, varie misure del benessere emotivo, degli atteggiamenti e delle convinzioni personali e dell’uso di alcol. La compilazione richiede circa 15 minuti. Se ti facesse piacere partecipare, ti chiediamo per favore di compilare i questionari. Sebbene non ci siano benefici diretti per i partecipanti, i possibili risultati potrebbero incrementare la conoscenza delle differenze tra le culture, conoscenza che sarà di aiuto per i professionisti e gli studenti del settore.

Lei deve partecipare solo se lei lo vuole e può non rispondere a qualsiasi domanda, se lo ritiene opportuno.

Se decidesse di partecipare, il suo nome sarà inserito nel sorteggio che assegna un certificato da 20$ (USD dollars). Se vuole essere inserito/a nel sorteggio, alla fine della compilazione dovrà fornire un indirizzo e-mail che utilizzeremo per contattare i vincitori.

Non sarà effettuato nessun ulteriore contatto e gli indirizzi e-mail saranno cancellati dopo il sorteggio. Sarà mantenuta la massima riservatezza dei nostri archivi codificando tutti i questionari e separandoli dalle dichiarazioni di consenso per fare si che il vostro nome e identità non si possano conoscere e non si possano collegare a qualsiasi informazione abbiate fornito.

Le sue risposte saranno custodite con l’eccezione di eventuali richieste da parte della legge di ispezione per sospetti di danni a lei stesso/a, bambini o altri. Inoltre, lei ha il diritto di non rispondere a qualsiasi domanda. La non partecipazione o il ritiro non avrà alcun effetto sul suo corso di studi accademici.

Le saranno fatte domande su vari pensieri, emozioni e comportamenti. Sebbene sia improbabile, se qualche problema o preoccupazione dovesse insorgere circa la sua partecipazione a questo studio, lei può scrivermi all’indirizzo e-mail fabian.agiurgioaeiboie09@stjohns.edu.

Questa ricerca è condotta sotto la supervisione del Dr. Ray DiGiuseppe, Professore Ordinario di Psicologia alla St. John’s University.

Ci permetta, per favore, di ringraziarla in anticipo per la sua collaborazione e aiuto a far avanzare la ricerca in questo campo.

Nel caso lei abbia bisogno di ulteriori chiarimenti sul progetto di ricerca, lei può chiamare il Dr. DiGiuseppe al 718-990-1955.

I risultati di questa indagine saranno disponibili a richiesta all’indirizzo fabian.agiurgioaeiboie09@stjohns.edu.

Per domande riguardanti i suoi diritti come partecipante a una ricerca, lei può contattare lo Human Subjects Review Board dell’università St. John’s University, 718-990-1440. Lei ha ricevuto una copia di questa dichiarazione di consenso da conservare. Cordialmente, Fabian Agiurgioaei Boie

 

PARTECIPA ALLA RICERCA!

ARTICOLI SU: CREDENZE (BELIEFS)PSICOLOGIA CROSSCULTURALE

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario