Monogamia & Ossitocina

Monogamia & Ossitocina: sembra che gli uomini sentimentalmente impegnati, sotto effetto di ossitocina, tendano a tenere a distanza le donne.

ID Articolo: 22727 - Pubblicato il: 27 novembre 2012
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

FLASH NEWS 

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

LEGGI GLI ARTICOLI SU: AMORE & RELAZIONI SENTIMENTALI

Monogamia & Ossitocina: sembra che gli uomini sentimentalmente impegnati, sotto effetto di ossitocina, tendano a tenere a distanza le donne.

I risultati di un nuovo studio pubblicato in The Journal of Neuroscience suggeriscono che l’ossitocina può contribuire alla fedeltà nelle relazioni di monogamia. Sembra infatti che gli uomini sentimentalmente impegnati, sotto l’effetto di questo ormone, tendano a tenere a “distanza di sicurezza” donne sconosciute giudicate attraenti e mantenendo quindi la condizione di monogamia.

L’ossitocina svolge un ruolo fondamentale nello scatenare il parto e facilitare l’allattamento; prodotta nell’ipotalamo, è anche coinvolta nella formazione dei legami sociali. Negli esseri umani e in altri animali è nota nel promuovere legami tra genitori e figli, e tra le coppie. Inoltre, studi precedenti hanno dimostrato che l’ossitocina aumenta la fiducia tra le persone. Tuttavia, il suo ruolo nel mantenere i legami monogami negli esseri umani fino ad ora non era ancora stato studiato. 

LEGGI ANCHE: Monogamia: Merito dell’Evoluzione… e della Donna. 

Messaggio pubblicitario  Grazie a questo studio, condotto alla Universität Bonn, i ricercatori hanno scoperto che l’ossitocina è efficace nel rinforzare l’evitamento di donne attraenti negli uomini impegnati in una relazione sentimentale, mentre non avrebbe nessun effetto sugli uomini single.  

LEGGI GLI ARTICOLI SU: NEUROPSICOLOGIA

I ricercatori hanno somministrato ossitocina o placebo attraverso uno spray nasale a un gruppo di maschi eterosessuali; quarantacinque minuti più tardi a ciascuno è stato chiesto di valutare la distanza ideale alla quale collocare una sperimentatrice, giudicata successivamente come attraente per il soggetto. L’ossitocina ha indotto gli uomini impegnati sentimentalmente, ma non i single, a mantenere una maggiore distanza con la donna. In un secondo esperimento, inoltre, i ricercatori hanno scoperto che l’ossitocina non ha avuto alcun effetto nella regolazione la distanza interpersonale tra uomini.

Questi risultati replicano quelli di un precedente studio condotto sui roditori, che ha identificato l’ossitocina come la chiave principale nella formazione del legame di coppia e nella fedeltà monogamica di questi animali.  I dati suggeriscono che il ruolo dell’ossitocina nel promuovere comportamenti di monogamia è conservato dai roditori all’uomo.

LEGGI GLI ARTICOLI SU: AMORE & RELAZIONI SENTIMENTALI – NEUROPSICOLOGIA  

Ossitocina: l’ormone che facilita la vita sociale.

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Università e centri di ricerca

Riviste scientifiche

Categorie

Messaggio pubblicitario