La Campania promuove la Proposta di Legge “Psicologo del Territorio”

La Settimana per il Benessere Psicologico della Campania nasce con l’intento di promuovere la Proposta di Legge "Psicologo del Territorio".

ID Articolo: 22464 - Pubblicato il: 21 novembre 2012
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

Di Roberta De Martino

La Campania promuove la Proposta di Legge "Psicologo del Territorio". Locandina

La Settimana per il Benessere Psicologico della Campania nasce proprio con l’intento di promuovere tale professionalità affinché possa essere diffusamente utilizzata come importante risorsa per la promozione del benessere individuale e sociale.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: PSICOLOGIA & PSICHIATRIA PUBBLICHE

Un prete confessore, un mago, un amico, un confidente, uno strizzacervelli, un matto… queste alcune delle rappresentazioni che la gente comune ha dello psicologo. Ed è anche per tale ragione che l’Ordine degli Psicologi della Campania ormai da ben tre anni si sta impegnando attivamente per promuovere la professionalità dello psicologo con l’iniziativa “Città Amiche del Benessere Psicologico” che, giunta alla terza edizione, quest’anno si svolgerà dal 19 al 24 novembre. Tale iniziativa vuole rappresentare, infatti, un’ulteriore occasione per avvicinare i cittadini agli psicologi e per invitarli a ritagliarsi del tempo da dedicare alla coltura del benessere proprio e altrui.

“Gli psicologi sono considerati tipi strani” (Moderato, Rovetto, 2006, pag. 12), così ironicamente Felice Perussia e Renata Viano parlano della professione psicologica, per poi aggiungere: “lo psicologo professionista è una figura difficile da descrivere con esattezza, specie per quanto riguarda gli elementi che lo distinguono chiaramente da altre figure di professionisti i quali, pur utilizzando appunto costrutti che fanno parte della tradizione psicologica, si qualificano in termini differenti. L’insieme di tali attori, molto simili agli psicologi, comprende almeno due grandi categorie generali di professionisti: quelli che godono di credibilità sociale (ma non nel campo specifico della psicologia) e quelli maggiormente discussi come figure professionali. Al primo gruppo appartengono, per esempio, i sacerdoti, i medici, i counselor. Nel secondo gruppo si collocano invece, per esempio, gli astrologi, i chiromanti e in genere gli studiosi e gli utilizzatori della parapsicologia” (Moderato, Rovetto, 2006, pag 20-21).

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Articolo Consigliato: Una Nuova Figura: Lo Psicologo di Base

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: SOCIETA’ E ANTROPOLOGIA

Nonostante di acqua sotto i ponti ne sia passata da quando Wihelm Wundt ha fondato il primo laboratorio di psicologia a Lipsia nel 1879, sancendo il riconoscimento della psicologia come disciplina scientifica, in effetti ancora molta confusione aleggia intorno alla figura professionale dello psicologo. La Settimana per il Benessere Psicologico della Campania nasce dunque proprio con l’intento di promuovere tale professionalità affinché possa essere diffusamente utilizzata come importante risorsa per la promozione del benessere individuale e sociale.

A tale scopo l’Ordine campano quest’anno ha coinvolto più di 150 comuni nelle sue iniziative che prevedono duecento conferenze di interesse scientifico e culturale gratuite su tutto il territorio regionale e quattrocento studi di psicologi professionisti aperti tutta la settimana per un primo colloquio di consultazione gratuita per chiunque fosse interessato. (l’elenco è consultabile sul sito www.psicamp.it).

Altra novità importante di quest’anno è la proposta di legge regionale per l’istituzione della figura professionale dello psicologo del territorio per promuovere il pieno e armonico sviluppo psicologico dell’individuo in relazione ai suoi contesti di vita. Fino al 22 novembre in Campania è possibile, infatti, recandosi presso l’Ufficio del segretario comunale del proprio comune di appartenenza, apporre la propria firma per sostenere tale proposta di legge a iniziativa popolare.

E’ iniziata una raccolta di firme capillare in circa cento comuni campani per avanzare, nei primi giorni di dicembre, al consiglio regionale della Campania una proposta di legge che preveda come obbligatoria nei Servizi Sociali la figura dello psicologo”, spiega Raffaele Felaco, il vulcanico presidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania che, spalleggiato da altri appassionati consiglieri, ha dato vita in questi ultimi tre anni del suo mandato, a importantissime iniziative tutte tese a promuovere il benessere dei cittadini nei sistemi di convivenza, fronteggiando e prevenendo il disagio relazionale in famiglia, scuola e comunità il tutto con un linguaggio fortemente duttile e comunicativo (basti pensare che, tra le tante cose, ha dato vita ad un’ applicazione per gli smartphone per rendere ancora più diretta la comunicazione tra cittadini e professionisti).

Messaggio pubblicitario  Un’altra interessante iniziativa è, poi, quella delle “Isole del Benessere”, luoghi concreti d’incontro tra cittadini e psicologi in cui sarà possibile, in questa settimana, caldeggiare la su citata proposta di legge, raccogliere informazioni su quanto in programma durante la Settimana del Benessere e dire la propria sulla “precarietà”, parola oggi spesso abusata e poco pensata e che forse, per tale ragione, tanto malessere sta producendo nei cittadini campani e non solo.

LEGGI ANCHE: LA PRECARIETA’: UNA NUOVA NEVROSI?

A scegliere il tema delle “Isole” è stata Antonietta Bozzaotra, vicepresidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania, che da tempo si sta battendo in modo attivo per allestire contesti in cui riflettere in gruppo sul lavoro precario, argomento di grande drammatica attualità. Le Isole, veri e propri inviti alla riflessione, saranno attive nei comuni di Poggiomarino, Caserta, San Giuseppe Vesuviano e a Napoli su iniziativa dell’Ordine degli Psicologi della Campania e in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale “Pensare Più”.

LEGGI ANCHE ARTICOLU SU: PSICOLOGIA & PSICHIATRIA PUBBLICHE – SOCIETA’ E ANTROPOLOGIA

 

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Sono citati nel testo

Messaggio pubblicitario