Messaggio pubblicitario ISC - Workshop Janina Fisher - fino al 28 febbraio

Espressioni facciali – Facial Expressions

Tutti gli articoli e le informazioni su: Espressioni facciali - Facial Expressions. Psicologia & Psicoterapia - State of Mind

Leggi tutti gli articoli che parlano di Espressioni facciali – Facial Expressions
Condividi

ESPRESSIONI FACCIALI – FACIAL EXPRESSION

 

Espressioni Facciali Facial Expressions- Immagine: 56938859

 

ARGOMENTI CORRELATI:

 

Articoli

La cognizione sociale nella sclerosi multipla
Neuroscienze Psicologia

  La cognizione sociale nella sclerosi multipla

Diversi studi hanno indagato la possibile compromissione delle abilità legate alla cognizione sociale nella sclerosi multipla.

Assunzione di droghe e compromissione del riconoscimento delle immagini
Psicologia

  Assunzione di droghe e compromissione del riconoscimento delle immagini

Uno studio ha dimostrato come l’assunzione di droghe, quali l’LSD alteri il riconoscimento delle espressioni facciali di paura e tristezza. 

The effects of sleepiness on rating facial expressions – Middlesex University London
English Psicologia

  The effects of sleepiness on rating facial expressions – Middlesex University London

Survey: The effects of sleepiness on rating facial expressions Your child is being invited to take part in a research study. Before you decide whether you’re happy for your child to participate, it is important for you to understand why the research is being done and what it will involve.

L’ossitocina nel riconoscimento delle emozioni: il neuropetide “sociale” ha un ruolo nell’imitazione facciale
Neuroscienze

  L’ossitocina nel riconoscimento delle emozioni: il neuropetide “sociale” ha un ruolo nell’imitazione facciale

L’ossitocina faciliterebbe la percezione delle emozioni nelle espressioni del viso altrui. Uno studio condotto da S. Korb mette alla prova tale ipotesi. 

Le emozioni al tempo del Botox: i trattamenti estetici a base di botulino alterano la percezione delle emozioni
Neuroscienze

  Le emozioni al tempo del Botox: i trattamenti estetici a base di botulino alterano la percezione delle emozioni

Quando osserviamo l’espressione altrui, la nostra faccia tende ad imitarla. Se però i muscoli sono paralizzati dal Botox,ecco che il processo non avviene.

FaceReader e la valutazione delle emozioni attraverso la lettura delle espressioni del volto
Psicologia

  FaceReader e la valutazione delle emozioni attraverso la lettura delle espressioni del volto

L’innovativo Facereader, tra gli strumenti di misura oggettivi delle emozioni, sembra essere quello più affidabile nella lettura delle espressioni visive.

L’asimmetria di un’emozione: un’emiparesi facciale rende difficile il riconoscimento delle emozioni altrui
Neuroscienze

  L’asimmetria di un’emozione: un’emiparesi facciale rende difficile il riconoscimento delle emozioni altrui

L’emiparesi facciale risulta una condizione patologica che rende difficile la produzione delle espressioni facciali e il riconoscimento di quelle altrui.

Comunicazione non verbale: lezione magistrale di Daniel Messinger al NeuroComScience – Report
Neuroscienze Psicologia

  Comunicazione non verbale: lezione magistrale di Daniel Messinger al NeuroComScience – Report

Nella Lectio magistralis organizzata da NeuroComScience, Daniel Messinger ha presentato varie ricerche sull’argomento comunicazione non verbale ed emozioni

Watching eye effect: sentirci osservati ci rende più onesti e generosi
Psicologia

  Watching eye effect: sentirci osservati ci rende più onesti e generosi

La vista di un paio d’occhi può scoraggiare le persone dal comportarsi in modo scorretto: sentirci osservati, infatti, ci spinge ad aderire alle regole.

La verità risiede tra le emozioni della menzogna: analisi Scientifica del Comportamento Ingannevole
Psicologia

  La verità risiede tra le emozioni della menzogna: analisi Scientifica del Comportamento Ingannevole

Non esistono singoli segnali verbali e non che indichino al 100% che una persona stia mentendo: per rilevare la menzogna è necessario avere diversi indizi

Lo sguardo che ostacola l’espressione: autismo e legame alterato tra contatto visivo e imitazione dell’espressione
Neuroscienze Psicologia

  Lo sguardo che ostacola l’espressione: autismo e legame alterato tra contatto visivo e imitazione dell’espressione

L’attenzione condivisa nei soggetti normali aiuterebbe la mimesi facciale, mentre negli autistici avverrebbe il contrario. Lo suggerisce un nuovo studio.

La schizofrenia e l’autoreferenzialità nella percezione dei segnali sociali
Psicologia

  La schizofrenia e l’autoreferenzialità nella percezione dei segnali sociali

Gli schizofrenici a causa del bias dell’autoreferenzialità tendono a considerare qualsiasi gesto o segnale sociale come rivolto a se stessi

Non guardami così che sbando: la rabbia, e altre espressioni, influenzano i movimenti di chi guarda
Cultura Psicologia

  Non guardami così che sbando: la rabbia, e altre espressioni, influenzano i movimenti di chi guarda

Uno studio dimostra che un’espressione emotivamente carica, specie se l’emozione è la rabbia, può influire sul corso delle nostre azioni anche alla guida.

Gli autistici come leggono le emozioni altrui?
Neuroscienze

  Gli autistici come leggono le emozioni altrui?

Numerosi studi hanno dimostrato la presenza di deficit nell’ elaborazione dei volti e delle espressioni facciali in pazienti autistici

Ci emozioniamo leggendo in una seconda lingua?
Psicologia

  Ci emozioniamo leggendo in una seconda lingua?

Quando leggiamo un testo in lingua madre ci emozioniamo, mentre se il testo è scritto in una lingua differente mente e corpo reagiscono in maniera blanda

Psicologia della satira e del riso: mostrare le zanne per attacco o per divertimento?
Cultura Psicologia

  Psicologia della satira e del riso: mostrare le zanne per attacco o per divertimento?

Nelle espressioni animali i denti si mostrano prima di aggredire, ma anche mentre si sorride. Si nasconde aggressività nelle risa? E’ il caso della satira.

Cosa nascondono le emozioni? I segnali socio-comunicativi della paura e della rabbia a confronto
Psicologia

  Cosa nascondono le emozioni? I segnali socio-comunicativi della paura e della rabbia a confronto

Secondo un nuovo studio i segnali visivi emessi durante l’espressione di rabbia e paura potrebbero comunicare le tendenze all’azione di queste emozioni.

Segnali facciali statisti e dinamici influenzano in modo diverso la coerenza di valutazioni sociali
Cultura Psicologia

  Segnali facciali statisti e dinamici influenzano in modo diverso la coerenza di valutazioni sociali

I risultati suggeriscono che, utilizzando la foto di un viso, si può influenzare la valutazione che gli altri hanno dell’affidabilità di quella persona

Messaggio pubblicitario SCUOLA DI PSICOTERAPIA
Messaggio pubblicitario centro psicoterapia

Messaggio pubblicitario