Lesioni cerebrali e problemi degenerativi cronici: nuove prospettive

I ricercatori di un recente studio hanno indagato il modo in cui una lesione cerebrale dovuta ad un trauma possa causare danni cerebrali permanenti.

ID Articolo: 106112 - Pubblicato il: 04 febbraio 2015
Lesioni cerebrali e problemi degenerativi cronici: nuove prospettive
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

FLASH NEWS

In un recente articolo alcuni ricercatori dell’Università del Maryland hanno posto l’attenzione su come esattamente una lesione cerebrale dovuta ad un trauma possa causare danni cerebrali permanenti, argomento a proposito del quale c’è una diffusa incomprensione.

Si sostiene che i problemi che insorgono dopo il trauma siano ampiamente dovuti alla prolungata infiammazione cerebrale. Secondo la loro visione, infatti, l’infiammazione spiegherebbe meglio numerosi sintomi che erano prima ricondotti al trauma tra cui atrofia, depressione e deterioramento cognitivo.

Messaggio pubblicitario Gli autori, Faden e Loane, ritengono sia stata messa troppa enfasi sulla diagnosi di Encefalopatite traumatica cronica allontanando l’attenzione da altri meccanismi che potrebbero essere più importanti e meglio trattabili. Alcuni studi indicano che una persistente infiammazione seguente a un danno moderato o ripetuti traumi leggeri è molto comune e può contribuire ai problemi cognitivi. Infiammazioni di questo tipo infatti possono perdurare per diversi mesi, a volte anche anni, in soggetti con traumi cerebrali causando dunque danni a lungo termine.

L’infiammazione cerebrale e la perdita di cellule cerebrali sembrano considerevolmente simili motivo per cui riuscire a capire meglio il meccanismo dietro il danno può aiutare a sviluppare strategie per prevenire o minimizzare i problemi che ne conseguono. L’accento di questo articolo infatti è soprattutto sul fatto che, a differenza di altre patologie, l’infiammazione potrebbe essere trattabile.

Le lesioni cerebrali dovuti a traumi sono uno dei maggiori problemi sociali: sportivi e militari sono i soggetti più a rischio ma anche infortuni e incidenti possono esserne causa; riuscire a fare maggiore chiarezza sul processo e sui diversi aspetti è importante per migliorare i trattamenti e limitare i danni a lungo termine.

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Lesioni cerebrali: quali conseguenze sulle relazioni sociali?

 

BIBLIOGRAFIA:

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Si parla di

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario