Gli effetti dell’uso massiccio di smartphone sul funzionamento cognitivo

Un nuovo studio indaga il legame tra intenso uso di cellulari ed effetti nocivi sul funzionamento cognitivo negli adolescenti - Tecnologia e Psicologia

ID Articolo: 100200 - Pubblicato il: 06 giugno 2014
Gli effetti dell’uso massiccio di smartphone sul funzionamento cognitivo
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

 

– FLASH NEWS-

Data la centralità di questi dispositivi tecnologici nelle nostre vite, i tentativi di studio scientifico degli effetti della tecnologia sulla nostra mente e sul nostro funzionamento cognitivo diventano rilevanti nella misura in cui possono diventare evidenze per orientare scelte più consapevoli.

Finora non è stato chiaramente dimostrato un chiaro legame tra l’intenso utilizzo di telefoni cellulari nell’adulto e possibili effetti nocivi in termini di funzionamento cognitivo, anche se i ricercatori si domandano se tale possibilità sia più accentuata nell’età dello sviluppo.

I ricercatori dell’Imperial College of London hanno lanciato un nuovo studio per i prossimi tre anni per indagare se l’uso dei telefoni cellulari ha un effetto nocivo e dannoso sul cervello degli adolescenti.

Messaggio pubblicitario Si prevede che lo studio coinvolgerà circa 2.500 studenti inglesi di 11 e 12 anni: si valuteranno molti aspetti relativi all’uso di telefoni cellulari sia attraverso questionari self-reports sia attraverso dati oggettivi forniti dalle compagnie telefoniche.

In secondo luogo saranno valutate nei soggetti nel corso dei tre anni in diversi e specifici momenti temporali performances cognitive, di memoria e attenzione.

Una parte del campione verrà dotato di dispositivi in grado di registrare il livello di esposizione alle frequenze onde radio nel corso di 48 ore.

Data la centralità di questi dispositivi tecnologici nelle nostre vite, i tentativi di studio scientifico degli effetti della tecnologia sulla nostra mente e sul nostro funzionamento cognitivo diventano rilevanti nella misura in cui possono diventare evidenze per orientare scelte più consapevoli.

Rimaniamo in attesa per qualche anno della pubblicazione dei risultati di questo esteso progetto di ricerca.

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Silenzio e dialogo ai tempi di whatsapp – Tecnologie e Psicologia

 

BIBLIOGRAFIA:

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario