inTherapy

EMDR – Eye Movement Desensitization and Reprocessing

EMDR: tecnica utilizzata per elaborare eventi traumatici con una metodologia che può essere integrata nei programmi terapeutici aumentandone l’efficacia.

ID Articolo: 19059 - Pubblicato il: 12 novembre 2013
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

EMDR

Eye Movement Desensitization and Reprocessing

 

LE DEFINIZIONI DI PSICOPEDIA

Psicopedia - Immagine: © 2011-2012 State of Mind. Riproduzione riservata

L’EMDR è un approccio complesso utilizzato per elaborare eventi traumatici e consiste in una metodologia strutturata che può essere integrata nei programmi terapeutici aumentandone l’efficacia.

Il modello considera tutti gli aspetti di una esperienza stressante o traumatica, sia quelli cognitivi ed emotivi che quelli comportamentali e neurofisiologici e vede nella patologia il “sintomo” di un’informazione immagazzinata in modo non funzionale, su tutti i livelli: cognitivo, emotivo, sensoriale e fisiologico.

Quando avviene un evento ”traumatico” l’equilibrio tra le nostre reti neurali (eccitatorie e inibitorie) viene disturbato e l’elaborazione di conseguenza resta bloccata, come “congelata” nella sua forma ansiogena originale. Questo è il modo in cui le sensazioni del passato si ripropongono come “sintomi” nel presente.

Questa metodologia si fonda su un processo neurofisiologico naturale, legato all’elaborazione accelerata dell’informazione (AIP) e utilizza movimenti oculari o altre forme di stimolazione alternata destro/sinistra, per ristabilire l’equilibrio neuro fisiologico, provocando così una migliore comunicazione tra gli emisferi cerebrali.

I movimenti oculari saccadici e ritmici usati con l’immagine traumatica, con le convinzioni negative ad essa legate e con il disagio emotivo facilitano infatti la rielaborazione dell’informazione fino alla risoluzione dei condizionamenti emotivi. Nella risoluzione adattiva l’esperienza è usata in modo costruttivo dalla persona ed è integrata in uno schema cognitivo ed emotivo positivo.

Le ricerche condotte su vittime di violenze sessuali, di incidenti, di catastrofi naturali, ecc. indicano che il metodo permette una desensibilizzazione rapida nei confronti dei ricordi traumatici e una ristrutturazione cognitiva che porta a una riduzione significativa dei sintomi del paziente (stress emotivo, pensieri invadenti, ansia, flashback, incubi).

L’EMDR è usato fondamentalmente per accedere, neutralizzare e portare a una risoluzione adattiva i ricordi di esperienze traumatiche che stanno alla base di disturbi psicologici attuali del paziente.

Queste esperienze traumatiche possono consistere in:

  • Piccoli/grandi traumi subiti nell’età  dello sviluppo
  • Eventi stressanti  nell’ambito delle esperienze comuni (lutto, malattia cronica, perdite finanziarie, conflitti coniugali, cambiamenti)
  • Eventi stressanti al di fuori dell’esperienza umana consueta quali disastri naturali (terremoti, inondazioni) o disastri provocati dall’uomo (incidenti gravi, torture, violenza)

 

Negli ultimi anni ci sono stati più studi e ricerche scientifiche sull’EMDR che su qualsiasi altro metodo usato per il trattamento del trauma e dei ricordi traumatici. I risultati di questi lavori hanno portato questo metodo terapeutico ad aprire una nuova dimensione nella psicoterapia. L’efficacia dell‘EMDR è stata dimostrata in tutti i tipi di trauma, sia per il Disturbo Post Traumatico da Stress che per i traumi di minore entità . Nel 1995 il Dipartimento di Psicologia Clinica dell’American Psychological Association (APA) ha condotto una ricerca per definire il grado di efficacia di questo metodo terapeutico e le conclusioni sono state che l’EMDR è non solo efficace nel trattamento del Disturbo da Stress Post Traumatico ma che ha addirittura l’indice di efficacia più alto per questa categoria diagnostica.

 

(Fonte: Associazione EMDR Italia )

TUTTE LE DEFINIZIONI DI PSICOPEDIA

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 4,75 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi

Articoli che trattano questo argomento

Abuso infantile e psicoterapia: quale approccio risulta essere il più efficace?
Psicoterapia

Abuso infantile e psicoterapia: quale approccio risulta essere il più efficace?

I bambini reagiscono in modo diversificato all’abuso, in quanto alcuni di essi non mostrano effetti negativi, mentre altri sviluppano gravi sintomi psichiatrici. Messi Francesca e Miotto Cristina – OPEN SCHOOL Psicoterapia Cognitiva e Ricerca, Mestre   Cosa si intende per abuso infantile? Per abuso nell’infanzia si intende ogni atto rivolto al

EMDR ed Elaborazione Emotiva. Lavorando con pazienti con grave disregolazione (2021) di Anabel Gonzalez – Recensione
Psicoterapia

EMDR ed Elaborazione Emotiva. Lavorando con pazienti con grave disregolazione (2021) di Anabel Gonzalez – Recensione

EMDR ed elaborazione emotiva di Anabel Gonzalez si propone di presentare innanzitutto la tecnica EMDR e, successivamente, il tema della regolazione emozionale, in modo da poter capire in che modo la tecnica possa essere usata in casi di disregolazione    Anabel Gonzalez è una psichiatra e psicoterapeuta che dal 1999

Terapia EMDR auto-somministrata: rischio o opportunità?
Psicoterapia

Terapia EMDR auto-somministrata: rischio o opportunità?

Waterman & Cooper (2020) hanno revisionato la letteratura esistente, valutando i potenziali rischi e benefici della terapia EMDR auto-somministrata.   La terapia di desensibilizzazione basata su movimenti oculari (EMDR) è raccomandata da molti organismi nazionali e internazionali per il trattamento del disturbo da stress post-traumatico (PTSD), tra cui l’Organizzazione mondiale

Riprendersi la vita. Dal trauma della malattia al Ben Essere dopo la guarigione (2017) di Elisa Faretta
Psicologia Psicoterapia

Riprendersi la vita. Dal trauma della malattia al Ben Essere dopo la guarigione (2017) di Elisa Faretta

Elisa Faretta, psicologa e psicoterapeuta, vista la crescente richiesta di supporto a causa di patologie organiche di questi ultimi anni, illustra in questo testo divulgativo l’utilità della terapia EMDR nell’ambito della psiconcologia in maniera pratica e di facile comprensione anche per i non addetti ai lavori.     Qualsiasi forma di

EMDR e psicosomatica: il dialogo tra mente e corpo (2020) Elisa Faretta – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

EMDR e psicosomatica: il dialogo tra mente e corpo (2020) Elisa Faretta – Recensione del libro

L’applicazione del metodo EMDR (Eye Movement Desensitization Reprocessing) si dimostra uno strumento efficace anche per una vasta gamma di disturbi somatici, agendo sulle cause o concause psicologiche ed emotive antecedenti l’esordio della patologia organica.   Elisa Faretta, psicologa e psicoterapeuta, con il contributo di altri esperti, scrive questo manuale con

Un attimo prima di cadere. La rivoluzione della psicoterapia (2020) di Giancarlo Dimaggio – Recensione del libro
Psicoterapia

Un attimo prima di cadere. La rivoluzione della psicoterapia (2020) di Giancarlo Dimaggio – Recensione del libro

Giancarlo Dimaggio è un grande fautore dell’integrazione in psicoterapia e, per non smentirsi, ha deciso di scrivere un libro, Un attimo prima di cadere, in cui l’integrazione fonda, in buona sostanza, anche la tecnica della scrittura.   Un attimo prima di cadere presenta i caratteri del saggio e del romanzo; della

Il congresso EABCT di Atene 3-5 settembre 2020 – Report dalla seconda giornata
Psicoterapia

Il congresso EABCT di Atene 3-5 settembre 2020 – Report dalla seconda giornata

Nella seconda giornata del congresso della European Society of Behavioural and Cognitive Therapies (EABCT), che si è svolto online ad Atene dal 3 al 5 settembre, ho assistito alle presentazioni di Anke Ehlers dell’Università di Oxford sul disturbo post traumatico da stress (PTSD) e di Janet Treasure del King’s College di Londra sull’anoressia nervosa.     Anke Ehlers sul disturbo da stress post traumatico Due le idee più significative

EMDR e disturbo di panico (2018) di Elisa Faretta – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

EMDR e disturbo di panico (2018) di Elisa Faretta – Recensione del libro

Questo libro, riconoscendo l’elevata frequenza del Disturbo di Panico (DP), si propone di fornire una guida completa al suo trattamento attraverso l’EMDR; è stato infatti strutturato un protocollo specifico per il DP, che viene presentato fase per fase ed esemplificato attraverso un caso clinico reale.   Il libro parte dal

L’importanza del sostegno psicologico agli operatori sanitari ai tempi del coronavirus
Attualità Psicologia

L’importanza del sostegno psicologico agli operatori sanitari ai tempi del coronavirus

Durante questa fase di emergenza sanitaria nazionale legata al diffondersi dell’epidemia di Covid-19, ciascun cittadino si trova a vivere una situazione di stress continuativo e prolungato o ad essere esposto ad eventi traumatici, i cui esiti psicologici tenderanno a manifestarsi sia nel breve che nel medio periodo. Questo è ancora

Trattamento del Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività – ADHD
Psicologia Psicoterapia

Trattamento del Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività – ADHD

Si sente spesso parlare di Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività – ADHD, la maggior parte delle volte riguarda la gestione di bambini ‘difficili’ che mettono alla prova i propri genitori a casa e che faticano a stare in un contesto strutturato, come quello scolastico. Tuttavia si è posta

Messaggio pubblicitario

Si parla di

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Categorie

Messaggio pubblicitario