Messaggio pubblicitario Master DA 2020

Il disprezzo per le persone grasse le rende solo più grasse (e tristi).

Una ricerca della Florida University smentisce un comune stereotipo culturale sulle persone sovrappeso e sugli atteggiamenti discriminatori a riguardo.

ID Articolo: 33701 - Pubblicato il: 31 luglio 2013
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

La Redazione di State of Mind consiglia la lettura di questo contenuto:

Due ricercatori della Florida State University College of Medicine hanno indagato scientificamente lo stereotipo culturale riguardo alle persone sovrappeso o con problemi di obesità:
Queste infatti vengono comunemente percepite come pigre, prive di forza di volontà e incapaci di raggiungere obiettivi. Da questo deriva un atteggiamento discriminante spesso motivato dalla credenza che “trattarli male, è per il loro bene, per spronarli a fare meglio“.  A quanto risulta dai risultati di un’estensiva ricerca durata 4 anni, non c’è niente di più falso (oltre che crudele).

Le persone vittime di discriminazione per via del loro peso, tendono invece a peggiorare le loro condizioni di forma, in un circolo vizioso che si porta dietro perdita di autostima, emotional eating e sintomi depressivi.

Sutin’s study, published in the latest issue of the online journal PLOS One, wasn’t designed to get at why weight discrimination led many fat people to pack on even more pounds. But other research suggests that increased rates of depression, emotional eating and low-self esteem likely play a role. So does increased stress (and the associated hormonal surges that can trigger even more hunger and eating), as well as the avoidance of exercise.

“If someone’s mean to you at the gym because of your weight or acts like you don’t belong there,” Sutin says, “you’re less likely to go back.”

Hating On Fat People Just Makes Them Fatter : NPRConsigliato dalla Redazione

Some people rationalize that it’s all right to shame or blame someone who’s overweight because it will motivate the victim to lose pounds. News for the slim and smug: It doesn’t work, and it’s not OK. (…)

Tratto da: NPR.org

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


VOTA L'ARTICOLO
(Nessun voto)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Messaggio pubblicitario