L’universalità del Big Five e L’eccezione della Culture Tsimane

Il Big five potrebbe non essere più universale grazie a uno studio antropologico su una popolazione indigena, gli Tsimane.

ID Articolo: 25180 - Pubblicato il: 24 gennaio 2013
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

FLASH NEWS

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Il modello descrittivo dei Big five – implicante i famosi cinque tratti di personalità- considerato universale nella storia della psicologia, potrebbe non esserlo più grazie a uno studio antropologico effettuato su una popolazione indigena degli altopiani boliviani, gli Tsimane.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: SOCIETA’ & ANTROPOLOGIA

L’infelicità è nell’occhio dello spettatore. - Immagine: © Delphimages - Fotolia.com.

Articolo Consigliato: Psicologia Crossculturale: le Espressioni Facciali non sono universali

 

La popolazione Tsimane, costituita da allevatori e agricoltori, è organizzata in comunità che variano da 30 a 500 persone abitanti in circa 90 villaggi; vivono in famiglie allargate e la maggior parte della popolazione non riceve alcuna educazione scolastica formalizzata, con un tasso di alfabetizzazione intorno al 25%.

I ricercatori hanno tradotto nella lingua Tsimane il questionario Big Five Inventory sottoponendolo mediante colloquio orale a 632 adulti provenienti da 28 villaggi. Un’estensione successiva dello studio ha coinvolto altri 430 soggetti (tra cui 66 coinvolti anche nella prima parte) cui è stato chiesto di valutare la personalità del coniuge.

Lo studio, pubblicato in dicembre sul  Journal of Personality and Social Psychology  dimostra che questa popolazione non utilizza a livello concettuale e linguistico le cinque macro-dimensoni del modello del Big Five per descrivere la personalità umana (apertura mentale, estroversione, coscienziosità, gradevolezza e nevroticismo).

Messaggio pubblicitario Di fatto la ricerca – con un campione esteso di soggetti coinvolti e un buon impanto metodologico- porta evidenze a supporto di un modello “Big Two” nella cultura Tsimane caratterizzato dai fattori della Prosocialità e dell’ Industriosità, dimensioni maggiormente legate alle caratteristiche delle piccole società rurali.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: PSICOLOGIA CROSSCULTURALE

Il tratto dell’industriosità include ad esempio l’efficienza, la perseveranza, l’accuratezza.

La ricerca rientra nel progetto Tsimane Health and Life History Project della University of California-Santa Barbara e University of New Mexico.

LEGGI ANCHE ARTICOLI SU: SOCIETA’ & ANTROPOLOGIA – PSICOLOGIA CROSSCULTURALE

 

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario