inTherapy

Correlazione tra il livello di testosterone prenatale e lo sviluppo del linguaggio.

Una ricerca australiana ha indagato la correlazione tra alti livelli di testosterone prenatale e il ritardo nello sviluppo del linguaggio.

ID Articolo: 5043 - Pubblicato il: 27 gennaio 2012
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

– Rassegna Stampa –

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze PsicologicheUna nuova ricerca australiana dimostra che i maschi esposti a più elevati livelli di testosterone prima della nascita avrebbero un rischio doppio di sviluppare ritardi nello sviluppo linguistico rispetto alle femmine. La ricerca, pubblicata sul Journal of Child Psychology and Psychiatry, ha analizzato i livelli di testosterone prenatale durante il periodo di critico per la crescita e lo sviluppo delle regioni cerebrali deputate al linguaggio.

Gli autori dello studio sono partiti dal dato epidemiologico secondo cui il 12% dei bambini presenta un ritardo significativo nello sviluppo del linguaggio, e in particolare i maschi avrebbero tendenzialmente uno sviluppo linguistico più tardivo e più lento rispetto alle femmine. L’ipotesi quindi è che la diversa esposizione prenatale tra maschi e femmine al testosterone (dieci volte superiore nei maschi rispetto alle femmine), così come in modo differenziale tra i bambini di genere maschile, possa essere un fattore di rischio in questo senso.

I risultati dello studio – che ha coinvolto circa 700 bambini sottoposti a valutazione delle abilità linguistiche all’età di uno, due e tre anni- hanno dimostrato che i bambini di genere maschile che presentavano elevati livelli di testosterone prenatale avevano una probabilità di due volte maggiore di sviluppare un ritardo nel linguaggio. Viceversa, nella femmine è stata riscontrata l’associazione inversa: gli elevati livelli di testosterone nel cordone ombelicale sarebbero correlati a un minor rischio di rallentamento nello sviluppo linguistico.

 

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Categorie

Messaggio pubblicitario