Stress sul lavoro e craving alimentare: camminare 15 minuti dimezza la fame nervosa

I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di completare una serie di noiosi compiti attentivi al computer; ad alcuni veniva indicato di prendersi una pausa di 15 minuti rimanendo seduti alla loro scrivania, mentre altri venivano esortati a fare una camminata di 15 minuti. Una volta ripresi i noiosi compiti al pc, i partecipanti si ritrovavano una ciotola di cioccolatini sulla scrivania con tanto di invito a mangiarne liberamente quanti ne volessero.

ID Articolo: 4698 - Pubblicato il: 18 gennaio 2012
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

– Rassegna Stampa –

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze PsicologicheCaramelle e cioccolatini: una camminata di 15 minuti riduce il craving.

Quando arriva il crollo pomeridiano in qualsiasi ufficio anche le più indesiderabili merendine, snacks, caramelle e cioccolatini possono diventare irresistibili! Un nuovo studio pubblicato su Appetite presenta una nuova strategia per coloro che faticano a resistere a merendine e caramelle durante il lavoro d’ufficio.

I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di completare una serie di noiosi compiti attentivi al computer; ad alcuni veniva indicato di prendersi una pausa di 15 minuti rimanendo seduti alla loro scrivania, mentre altri venivano esortati a fare una camminata di 15 minuti. Una volta ripresi i noiosi compiti al pc, i partecipanti si ritrovavano una ciotola di cioccolatini sulla scrivania con tanto di invito a mangiarne liberamente quanti ne volessero.

I risultati dello studio indicano che coloro che avevano impiegato la pausa di 15 minuti camminando di fatto assumevano la metà dei cioccolatini rispetto a coloro che semplicemente si erano rilassati rimanendo seduti alla scrivania. Quindi, in condizioni di prolungati compiti cognitivi e attentivi complessi un minimo esercizio fisico riduce il craving alimentare, e una breve camminata può energizzare molto di più rispetto a una manciata di zuccherose caramelle.

E per gli scettici ecco il riferimento accademico…a scanso di scuse!

BIBLIOGRAFIA:

 

CLICCA QUI PER SEGNALARE UN PROBLEMA CON QUESTO SITO. UN IDEA PER MIGLIORARLO. PORRE UNA DOMANDA ALLA REDAZIONE. AVANZARE UNA CRITICA O UN CONSIGLIO

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Categorie

Messaggio pubblicitario