inTherapy

Ciò che non uccide fortifica: esperienze negative e Resilienza

Ciò che non uccide fortifica, recita un vecchio detto popolare. Sembra proprio che in parte questo sia vero, cioè che una moderata quantità di avversità permetta di sviluppare resilienza.Una ricerca condotta all'università di Buffalo e pubblicata sul numero di dicembre di Psychological Science ha messo a confronto persone che hanno subito differenti quantità di esperienze traumatiche e stressanti nel corso della vita

ID Articolo: 4325 - Pubblicato il: 23 dicembre 2011
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

– Rassegna Stampa –

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze PsicologicheCiò che non uccide fortifica, recita un vecchio detto popolare. Sembra proprio che in parte questo sia vero, cioè che una moderata quantità di avversità permetta di sviluppare resilienza.

Una ricerca condotta all’università di Buffalo e pubblicata sul numero di dicembre di Psychological Science ha messo a confronto persone che hanno subito differenti quantità di esperienze traumatiche e stressanti nel corso della vita; come già evidenziato da molti altri studi, eventi gravi, come la morte di un figlio o di genitore, catastrofi naturali, abusi fisici o sessuali, separazioni precoci e prolungate dai genitori, sono tutti eventi molto stressanti in grado di incidere molto negativamente sulla salute mentale e fisica delle persone.

Il dato più interessante dello studio in questione però riguarda chi ha sperimentato solo “alcuni” eventi negativi: una moderata esposizione alle avversità infatti può avere un effetto fortificante, rendendoci più attrezzati ad affrontare la vita, come se le esperienze difficili permettessero di imparare ad affrontare le difficoltà successive; le difficoltà della vita inoltre creano un occasione per testare l’affidabilità e la solidità della propria rete sociale, permettendo di imparare a chiedere aiuto quando necessario.

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 2,50 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Categorie

Messaggio pubblicitario